AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneIl cordoglio del Comune di Giarre per la scomparsa del Preside prof. Girolamo Barletta

Data 16/04/2024
Titolo Il cordoglio del Comune di Giarre per la scomparsa del Preside prof. Girolamo Barletta
Testo Oggi è venuto a mancare il Preside prof. Girolamo Barletta, già assessore e consigliere comunale.
Il cordoglio dell'Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale:

Il Sindaco Leo Cantarella e l’Amministrazione comunale tutta sono sinceramente vicini nel dolore alla famiglia del Preside Girolamo Barletta per la Sua dipartita.
Tracciare il profilo di Mimmo Barletta risulta difficile, per la qualità, le doti e i tanti ruoli che lo hanno visto impegnato nella Sua vita di uomo di Scuola, di Politica e di Cultura.
Appassionato, autorevole, storico ed eccellente Preside del Liceo Classico “Michele Amari”, che ha guidato con la mente e con il cuore, avendo l’indiscusso merito di essere abile artefice della salvezza dell’autonomia dello stesso.
Consigliere ed Assessore comunale , ha lasciato indelebili tracce della Sua attività istituzionale nei Comuni di Giarre, Riposto e Linguaglossa, oltre ad essere dirigente politico di spessore.
Scrittore, giornalista, oratore di livello e innamorato del teatro, fine conoscitore del nostro territorio, della sua gente e delle sue tradizioni e generoso divulgatore del Suo sapere.
Le Sue straordinarie capacità relazionali e il Suo saper sentire le esigenze del prossimo lo renderanno indelebile nei ricordi di chi ha avuto l’onore e il piacere di conoscerLo.
Alla amata moglie, alla figlia Rosaria e alla famiglia tutta le più sentite condoglianze.
-----------------
Le condoglianze del Presidente del Consiglio Comunale per la dipartita del preside Girolamo Barletta già assessore e consigliere comunale a Giarre.

A nome mio e di tutto il Consiglio Comunale che mi pregio di rappresentare formulo le mie più sincere condoglianze alla famiglia Barletta per la dipartita del Preside, Girolamo.

Giarre perde una delle sue menti migliori. Il prof. Mimmo Barletta era un uomo di grande cultura, memoria storica di fatti politici e sociali della nostra città. Grazie a lui diverse generazioni di allievi hanno ricevuto un’adeguata istruzione ed ereditato un patrimonio di valori morali. Per questo tutti noi gli saremo eternamente grati.
A Dio preside Barletta.

AzioneDisservizi Idrici di oggi domenica 10 marzo: ripristinata la funzionalità del pozzo "Bosco" di contrata Passo Cavallo

Data 10/03/2024
Titolo Disservizi Idrici di oggi domenica 10 marzo: ripristinata la funzionalità del pozzo "Bosco" di contrata Passo Cavallo
Testo Disservizi Idrici di oggi domenica 10 marzo: ripristinata la funzionalità del pozzo "Bosco" di contrata Passo Cavallo
(10/03/2024) E' già stata ripristinata la funzionalità del Pozzo "Bosco" ubicato in contrada "passo cavallo" nel territorio di Sant'Alfio che, a seguito di un guasto elettrico notturno, ha provocato l'interruzione dell'erogazione idrica nella frazione di San Giovanni Montebello e in numerosi quartieri dell'abitato di Giarre.
Gli interventi di riparazione sono stati effettuati in mattinata, consentendo il ripristino delle attività delle pompe di sollevamento al fine di poter rifornire i serbatoi comunali.
Il servizio erogazione acqua postabile dovrebbe ritornare nella sua piena funzionalità in giornata, non appena completata la fase di riempimento dei serbatoi.

AzioneLOCULI ED IPOGEI AL CIMITERO DI GIARRE

Data 08/03/2024
Titolo LOCULI ED IPOGEI AL CIMITERO DI GIARRE
Testo LOCULI ED IPOGEI AL CIMITERO DI GIARRE

 In riferimento alla tematica inerente i loculi ed ipogei al cimitero di Giarre, il Sindaco Cantarella, con nota di ieri 7 marzo 2024 ha disposto un tavolo tecnico da svolgersi mercoledì 13 marzo 2024 al fine di risolvere le problematiche esistenti e individuare le giuste soluzioni.

Azione8 MARZO GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA : incontro pubblico con la prof.ssa Ida Nicotra

Data 08/03/2024
Titolo 8 MARZO GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA : incontro pubblico con la prof.ssa Ida Nicotra
Testo 8 MARZO GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA :
incontro pubblico con la prof.ssa Ida Nicotra

Si è svolto nella mattinata  odierna, nell’ambito della ricorrenza della giornata internazionale della Donna, un incontro pubblico con la prof.ssa Ida Nicotra, ordinario di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Catania.
La tematica discussa è stata la parità di genere in tutet le sue forme.
L’evento è stato organizzato dal Comune di Giarre e dalla Fidapa sezione di Giarre – Riposto, in forte sinergia con gli Istituti di Istruzione Superiore “E. Fermi – R. Guttuso”, IPSSEOA “G. Falcone”, “M. Amari” .
Erano presenti il Sindaco di Giarre Leonardo Cantarella, gli Assessori Antonella Santonoceto e  Tania Spitaleri. L’incontro è stato introdotto dalla Presidente della sezion di Giarre – Riposto della FIDAPA Maria Privitera.
Parole di ringraziamento sono state espresse dal Sindaco Cantarella e dagli Assessori Santonoceto e Spitaleri verso  Dirigenti Scolastici e gli insegnati accompagnatori per la straordinaria attenzione e  partecipazione attiva dei  numerosi studenti presenti, che hanno interloquito con la relatrice ponendo interessanti domande.
Nel corso del dibattito, la parità di genere è stata vista dall’ottica di un’autorevole costituzionalista quale è la Prof.ssa Ida Nicotra,  riuscendo a rendere fluido l’argomento, catturando l’attenzione di tutti i presenti e stimolando la riflessione, la coscienza critica e il dibattito successivo.

Alla fine dell’incontro tutti hanno concordato con il messaggio  espresso dalla relatrice che la parità di genere  della donna nella storia, nel diritto, nelle Istituzioni e nella società attuale  è il risultato di un lento ma progressivo processo di  realizzazione   di un cambiamento intriso di operosa pazienza e costante lavoro





AzioneChiusura di via San Matteo nel tratto compreso tra la via Carlo Parisi e via delle Zagare e all'intersezione con via Strada 80;

Data 06/03/2024
Titolo Chiusura di via San Matteo nel tratto compreso tra la via Carlo Parisi e via delle Zagare e all'intersezione con via Strada 80;
Testo Si informa che con Ordinanza odierna del Comando di Polizia Locale, al fine di consentire lavori per conto dell'ENEL  è stata disposta la 
1) Chiusura temporanea al transito veicolare di tutti i veicoli compresi gli autocarri e gli autoarticolati, escluso i residenti, di via San Matteo nel tratto compreso tra  la via Carlo Parisi e via delle Zagare  e all'intersezione con via Strada 80 nei giorni di 7 e 8 marzo 2024 dalle ore 07.00 alle ore 18.00.


2) Chiusura temporanea al transito veicolare per gli autocarri e gli autoarticolati  in via San Matteo  incrocio via Strada 85;

3)  Divieto di sosta su entrambi i lati su via Strada 80

 

AzioneCelebrazione Giornata della memoria e posa di una "Pietra d'inciampo"

Data 27/01/2024
Titolo Celebrazione Giornata della memoria e posa di una "Pietra d'inciampo"
Testo Celebrazione "Giornata della Memoria" : 27 gennaio 2024
il Comune di Giarre e La FIDAPA BPW-Italy Sez. Giarre-Riposto hanno celebrato la “Giornata della Memoria” che ogni anno ricorre il 27 gennaio con la posa di una “Pietra d’inciampo”, un progetto monumentale europeo per tenere viva la Memoria di tutti i deportati nei campi di concentramento e di sterminio nazisti che non hanno fatto ritorno alle loro case.
Tale cerimonia è stata dedicata alla commemorazione dei deportati giarresi dei quali risulta una traccia storica documentata.
La manifestazione si è svolta presso la "Scala del bersagliere- soldato d'Italia" in presenza di autorità civili, militari e religiose, tra i quali il Sindaco Leonardo Cantarella, gli Assessori Giuseppe Cavallaro e Tania Spitaleri, il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Barbagallo, vari consiglieri comunali, il parroco del Duomo Don Nino Russo, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Giarre Mario D’Arco, varie autorità Fidapine tra le quali la Presidente Maria Privitera e con la partecipazione di una rappresentanza scolaresca del territorio.



AzionePROGETTO “L’ACQUA CHE INSEGNA ALLA SETE”: INAUGURAZIONE DISPENSER DISTRIBUZIONE ACQUA

Data 25/01/2024
Titolo PROGETTO “L’ACQUA CHE INSEGNA ALLA SETE”: INAUGURAZIONE DISPENSER DISTRIBUZIONE ACQUA
Testo PROGETTO “L’ACQUA CHE INSEGNA ALLA SETE”:
INAUGURAZIONE DISPENSER DISTRIBUZIONE ACQUA

Ieri mattina (mercoledì 24 gennaio) è stato avviato il progetto “L’ACQUA CHE INSEGNA ALLA SETE” proposto dalla società S.T.E.I. e patrocinato gratuitamente  dal  Comune di Giarre – Assessorato alle Politiche Scolastiche” con la delibera di GC n. 61 del 01/06/2023, al fine di realizzare un piano di intervento comunale a favore delle scuole comunali giarresi.

Tale iniziativa prevede la posa in opera gratuita,  per la durata di cinque anni, di distributori automatici nelle scuole del territorio di erogatori  di acqua potabile e la fornitura di borracce in alluminio per gli studenti, in modo da evitare l’eccessiva produzione di materiale in plastica con un risparmio in termini di smaltimento.

IL primo step sperimentale del progetto è stato attuato nel plesso “Macherione” del  3° Istituto Comprensivo alla presenza del Sindaco Leonardo Cantarella, del Vice Sindaco Claudio Raciti, dell’Assessore alle politiche Scolastiche Antonella Santonoceto, della dirigente scolastica Rossana Maletta, dei rappresentanti della ditta e dei vari sponsor locali che hanno aderito al progetto, con distribuzione agli alunni delle borracce in alluminio  e acqua potabile.

La realizzazione dell’iniziativa, in sintonia con l’Agenda 2030 dell’ONU, promuove gli “Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile” ed in modo particolare Salute e benessere, Acqua pulita, Consumo e produzione responsabile, Lotta contro il cambiamento climatico e sostiene la Direttiva C.E. 904/2019 e il D.L. 196/2021 inerenti il corretto uso della plastica. Inoltre sarà possibile perseguire gli obiettivi del Piano “RiGenerazione Scuola” del Ministero dell’Istruzione e del Merito
 

AzioneATTIVATO IL CANALE WHATSAPP DEL COMUNE DI GIARRE

Data 11/01/2024
Titolo ATTIVATO IL CANALE WHATSAPP DEL COMUNE DI GIARRE
Testo ATTIVATO IL CANALE WHATSAPP DEL COMUNE DI GIARRE

(11/01/2024) Il Comune di Giarre ha attivato il suo canale WhatsApp ufficiale per fornire in modo semplice e diretto notizie, avvisi di pubblica utilità e aggiornamenti in tempo reale.
Il canale va ad arricchire gli strumenti di informazione del Comune, rappresentato dai profili social ufficiali e dal sito istituzionale.
Per iscriversi è sufficiente cliccare sul link dedicato, che contiene il collegamento diretto al canale, selezionare "Iscriviti" e attivare le notifiche.
Per l'iscrizione non è necessario condividere il proprio numero di telefono.

https://whatsapp.com/channel/0029VaIjxDw7T8bPXDZyIe13

AzioneBIBLIOTECA COMUNALE “D. CUCINOTTA”: FINANZIATO L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Data 15/12/2023
Titolo BIBLIOTECA COMUNALE “D. CUCINOTTA”: FINANZIATO L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE
Testo BIBLIOTECA COMUNALE “D. CUCINOTTA”:
FINANZIATO L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

La Biblioteca comunale "Domenico Cucinotta" non avrà più barriere architettoniche e, dunque, sarà fruibile per le persone diversamente abili. La Regione siciliana finanzierà le opere di abbattimento per un importo di 50mila euro, grazie a una legge regionale dello scorso 15 novembre 2023, nella quale è stato approvato un emendamento presentato dalla deputata regionale Ersilia Saverino.
Il progetto, proposto dall’Assessore Tania Spitaleri e sposato dall’on. Saverino che se n'è fatta portavoce al Parlamento siciliano, prevede l'installazione di un montascale a piattaforma per scale rettilinee, la realizzazione di un percorso tattile tra l’ingresso a quota stradale e l’ingresso dell’edificio al fine di permettere l’accesso alla biblioteca degli utenti non vedenti ed ipovedenti, l’adeguamento dei servizi igienici del piano, accessibili agli utenti diversamente abili comprese le opere murarie necessarie e la sostituzione degli arredi sanitari; la realizzazione di un montascale a poltroncina, con guida in allumino, tale da non intralciare il passaggio lungo la scala, con il sedile richiudibile quando non in uso e funzionamento a batteria.
I criteri per la progettazione e la gestione dell’intervento saranno a norma di legge con riferimento anche alle specificità per i luoghi d’interesse culturale come: orientamento, punti di riferimento, segnaletica, mappe, superamento delle distanze, superamento dei dislivelli (ottenibile con rampe o ascensore o piattaforma elevatrice o servoscala e montascale).
Non appena ultimato il progetto esecutivo si procederà con l’avvio dei lavori.
 

AzioneAVVIO PROCEDURA ADEMPIMENTI RISANAMENTO FINANZIARIO: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2022

Data 30/11/2023
Titolo AVVIO PROCEDURA ADEMPIMENTI RISANAMENTO FINANZIARIO: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2022
Testo
APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2022 :
AVVIO PROCEDURA ADEMPIMENTI RISANAMENTO FINANZIARIO


            Il Consiglio Comunale, nella seduta di oggi 30 novembre 2023 ha approvato con 8 voti favorevoli e due astenuti il bilancio di previsione stabilmente  riequilibrato per il periodo 2018/202. Si tratta dell’avvio  di tutte le procedure previste dal Ministero dell’Interno e dalla COSFEL per la chiusura del dissesto finanziario, dichiarato con delibera dell’11/07/2018 e per la successiva fase di risanamento economico.
            Lo schema di ipotesi di tale importante documento finanziario è stato  precedentemente approvato dal  Ministero dell’Interno con decreto del 18/10/2023, notificato al Comune di Giarre il 30 ottobre u.s. e contenente anche una serie di adempimenti da porre in essere.
            La fase successiva di questo percorso di risanamento prevede, entro 120 giorni dalla notifica del decreto, dei rendiconti di gestione relativi agli anni del quinquennio in questione.
            Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore al bilancio Antonella Santonoceto che nella sua relazione introduttiva ha ripercorso tutto l’iter procedurale, riconoscendo  al Consiglio Comunale il ruolo esercitato di “positivo protagonista” e, in conclusione di seduta,  ringraziando altresì i consiglieri di opposizione per la  presenza  all’odierna riunione.
            Il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Barbagallo, nel suo intervento conclusivo, nel ringraziare tutti coloro i quali hanno svolto un ruolo attivo per l’approvazione del bilancio stabilmente riequilibrato, compreso i consigliere di opposizione che con la loro responsabile presenza hanno consentito il regolare svolgimento della seduta,  ha sottolineato che adesso, tutti uniti e senza divisioni politiche, si deve procedere per concretizzare quanto progettato e a lavorare per il bene della Città.
 

AzioneGIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: LE INZIATIVE DEL COMUNE DI GIARRE 24 E 25 NOVEMBRE 2023

Data 21/11/2023
Titolo GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: LE INZIATIVE DEL COMUNE DI GIARRE 24 E 25 NOVEMBRE 2023
Testo
GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE:
LE INZIATIVE DEL COMUNE DI GIARRE
24 E 25 NOVEMBRE 2023


Il Comune di Giarre – assessorato alle Pari opportunità e Pubblica Istruzione, su suggerimento del Sindaco Leonardo Cantarella  ha organizzato una serie di iniziative per celebrare la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999
In particolare, Venerdì 24 novembre 2023 , al fine di sensibilizzare contro la violenza sulle donne, fenomeno in continua ascesa, per ultimo l’omicidio della studentessa Giulia Cecchettin,  si svolgerà  un corteo silenzioso” che si radunerà in Piazza Duomo alle ore 10.00 per “dire basta ai femminicidi”.
Il corteo silenzioso, alle ore 10.30  si muoverà lungo il Corso Italia e si fermerà in piazza Carmine ove sarà raggiunto da una rappresentanza di studenti provenienti dalla vicina città di  Riposto per una preghiera collettiva in ricordo di tutte le vittime di femminicidio. La cerimonia prevede che una rappresentanza di alunni donerà dei fiori ad altrettante alunne.
Sabato 25 novembre presso la villa Margherita, alle 10.00 , davanti alla “panchina rossa” monumento dedicato alle donne vittime di violenza,  è previsto un ulteriore momento di riflessione e preghiera con la partecipazione delle associazioni del territorio, delle autorità cittadine civili, religiose e delegazioni di studenti.


 

AzioneUN EPILOGO IN ARTE, MUSICA E SOLIDARIETA’ PER SALUTARE LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”

Data 20/11/2023
Titolo UN EPILOGO IN ARTE, MUSICA E SOLIDARIETA’ PER SALUTARE LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”
Testo UN EPILOGO IN ARTE, MUSICA E SOLIDARIETA’ PER SALUTARE LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”

 E’stato un epilogo in arte, musica e solidarietà quello proposto per congedare la seconda edizione di “Giarre città educativa”, promossa dall’assessorato alle Pari Opportunità e P.I del Comune di Giarre, sotto l’egida del Ministero della Cultura e dell’ARS. A chiudere il cartellone di eventi culturali che hanno animato la città per un oltre un mese, con concerti, mostre, incontri con le scuole, arte e teatro, il concerto dell’orchestra dei fiati del conservatorio “A. Scarlatti” di Palermo, ospitato, nel monumento simbolo della città il Duomo.
La chiesa madre di Giarre-ha detto don Nino Russo- non è solo il luogo della spiritualità, ma è il luogo in cui la comunità si ritrova con le sue radici, perché il Duomo ha oltre 200 anni di storia alle spalle. Siamo felici qui, non solo di annunciare la parola di Dio, ma vedere che la sua parola venga condivisa nella bellezza dell’arte e della musica, ci fa davvero sperare in un mondo migliore”.

Trentacinque orchestrali, tutti allievi dell’antica istituzione musicale palermitana, formata dalla sinergia tra diversi dipartimenti: fiati, percussioni e direzione d’orchestra e che,diretti dai maestri:Vincenzo Baldone e Gaetano Ortolano, hanno incantato i presenti, proponendo un repertorio sinfonico con opere classiche di Bellini, Ortolano, Verdi,nella prima partee riservando una seconda partead opere più contemporanee, come la “Danza del sol”, “James Bond” e “Fra suoni e mani”, facendo intervenire,nell’ esecuzione del brano,il pubblico presente,sotto l’attenta direzione del maestro Salvatore Palmeri, docente del Conservatorio “A.Scarlatti”.

Grande soddisfazione per la riuscita della seconda edizione di “Giarre città educativa” è stata espressa, congiuntamente, dal primo cittadino giarrese Leo Cantarellae dall’ assessore alle PP.OO, Antonella Santonoceto.“Secondo me -ha dichiarato il sindaco Cantarella- questa seconda edizione di Giarre città educativa ha dato un tocco di originalità, perché è stata rivolta alle giovani generazioni, agli studenti per infondere loro il piacere dell’arte e la consapevolezza del bello che c’è attorno ad ognuno di noi. C’è stato un totale coinvolgimento della comunità che ha preso parte attivamente ai suoi appuntamenti. Ci siamo attivati già per organizzare la terza edizione”.
“Devo dire un grazie a tutta la città di Giarre -ha aggiunto l’assessore Santonoceto- perché ho capito che i tempi sono davvero maturi perché i giarresi hanno accolto i nostri messaggi ed i nostri inviti, partecipando in maniera importante e spontanea a tutti gli eventi”.
L’occasione è stata propizia per l’amministrazione comunale, per conferire due encomi solenni, a nome della città. Uno al direttore artistico di “Giarre città educativa” e docente ordinario presso il Conservatorio “A.Scarlatti” di Palermo, Gianfranco Pappalardo Fiumara,reduce da importanti successi fra i quali i concerti tenuti al Conservatoire Royal di Bruxelles, al  Conservatorio di Parigi, alla   Sorbona di Parigi  ed alla  Carnegie Hall di New Yorke l’ altro al neo direttore del Conservatorio palermitano, il professore Mauro Visconti,  titolare della cattedra di Direzione di coro e composizione corale del Conservatorio “A. Scarlatti” di Palermo, membro del Consiglio Accademico e, dal 2020, coordinatore dell’organizzazione didattica. Intensa è la sua attività concertistica, come solista al pianoforte e all’organo, come accompagnatore di cantanti lirici e gruppi corali, in formazioni cameristiche, in qualità di direttore di coro e d’orchestra. Attivo come compositore, la sua produzione spazia in vari campi, notevole è il catalogo delle sue opere. L’ encomio per Visconti, assente per indisposizione fisica, è stato ritirato dal docente Salvatore Palmeri. “ L’augurio che rivolgo al nostro direttore Visconti- ha ribadito Palmeri- è quello di continuare con le proprie idee e la propria forza interiore, è l’uomo giusto al momento giusto che sta rilanciando questa nostra  grandissima istituzione musicale che ha all’attivo oltre 400 anni di storia”.
Molto soddisfatto il direttore artistico Gianfranco Pappalardo Fiumara,sia per il riconoscimento conferitogli, che per il successo di questa seconda edizione di Giarre città educativa. “Il bilancio è più che positivo -ha aggiunto –già ci richiedono la terza edizione. Siamo ben felici di aver raggiunto il nostro obiettivo che era quello di educare il tessuto sociale, coinvolgendo le nuove generazioni, classe dirigente del futuro. La conclusione del cartellone, che ha visto le autorevoli presenze di: Pippo Franco, Lucia Sardo, la maratona belliniana e l’appuntamento con i Beni culturali, è stata affidata all’ orchestra di fiati del conservatorio “Scarlatti”, una tra le più antiche istituzioni musicali, di cui mi onoro farne parte, che ha omaggiato operisti classici tra cui il “nostro cigno di Catania” e autori contemporanei”.

Altra protagonista indiscussa della serata è stata l’arte con il maestro Emanuele India che ha esposto tre installazioni, nate dall’alchimia di colori e segni, frutto di tecniche e saperi che attingono ad una sapienza antica edad una cultura millenaria. “Noi ci troviamo nel Duomo - ha detto il referente culturale di Giarre città educativa, l’ispettore regionale BB.CC, Nicolò Fiorenza- che è già un gioiello dell’architettura siciliana di metà ottocento e che ha ospitato al suo interno queste opere,fatte giungere da Palermo, del maestro Emanuele India, che ha impreziosito con tre installazioni di cui un ostensorio e due grandi pannelli dipinti con delle tecniche molto particolari.  Un percorso artistico e culturale presente in quest’edizione del nostro progetto, iniziato con il confronto delle Soprintendenti di Catania e Messina, sul recupero e la tutela del nostro patrimonio ionico etneo e culminato oggi con la prestigiosa presenza di queste opere, per far comprendere quanto comunicare l’artee la cultura sia davvero importante. Abbiamo voluto iniziare questo concerto - ha evidenziato  Fiorenza- con il ricordo delle vittime di femminicidio, aderendo a “Posto occupato” per gridare il nostro forte no alla violenza di genere, perché fatti così incresciosi, come quelli raccontati in questi giorni, non abbiano più a verificarsi”.
Infatti un paio di scarpette rosse, simbolo della lotta per i diritti delle donne contro la violenza di genere, erano in prima fila, per ricordare le vittime di violenza, come la giovane Giulia Cecchettin, il cui omicidio, in questi giorni, ha scosso l’opinione pubblica.
 

AzioneConferimento encomio solenne all'attrice/regista Lucia Sardo

Data 14/11/2023
Titolo Conferimento encomio solenne all'attrice/regista Lucia Sardo
Testo IL COMUNE DI GIARRE CONFERISCE ALL’ ATTRICE E REGISTA LUCIA SARDO UN ENCOMIO SOLENNE PER  LA SUA CARRIERA PROFESSIONALE RICCA DI SUCCESSI  E PER AVERE PARTECIPATO A GIARRE CITTA’ EDUCATIVA


Nell’ambito del cartellone “Giarre città educativa”, promosso dall’ assessorato alle Pari Opportunità del comune di Giarre, sotto la direzione artistica di Gianfranco Pappalardo Fiumara ed il coordinamento culturale di Nicolò Fiorenza, è   andato in scena nel Salone degli Specchi il talk “A tu per tu con Lucia Sardo”.
L’iconica attrice ha fornito un autentico ritratto di sé raccontandosi, tra importanti successi vissuti in teatro, in tv ed al cinema, uno straordinario presente ed un roseo futuro.
All’attrice e regista la città di Giarre, ha conferito, un encomio solenne per la sua carriera professionale volta all’istruzione, al cinema al teatro quale emblema della sicilianità, in particolare per il prezioso contributo dato alla comunità giarrese, partecipando al progetto di “Giarre città educativa”. L’ encomio è stato consegnato, a nome della citta’ di Giarre ,dall’assessore Antonella Santonoceto, congiuntamente al direttore artistico di “Giarre città educativa”, Gianfranco Pappalardo Fiumara, alla presenza di un affollata platea.
Con l’aiuto di short video che ne hanno riassunto, in pochi frames,  la sua carriera a teatro, in tv ed al cinema, è stato  ricostruito il vissuto professionale  fatto di grandi successi,  di prestigiosi premi e riconoscimenti, il suo recente passato  che l’ha vista impegnata  ad Hollywood,  nella serie televisiva “From Scratch” prodotta  Netflix, insieme alla famosissima interprete principale  Zoe Saldana ed un roseo presente che la vede impegnata nelle riprese del film “L’acqua fresca” girato, proprio  in questi giorni, a Catania.
L’attrice ha raccontato i suoi esordi, trasferitasi al nord, dopo avere lasciato la sua adorata terra, ha scoperto il mondo del tetro che per lei, affetta da crisi di panico,ha rappresentato la sua ancora di salvezza per la sua alta funzione terapeutica.
 Dopo avere studiato con i più grandi del settore ha debuttato in teatro e la ricordiamo in opere come,ad esempio : “Storia di Matilde”, “Concettina”, “La madre dei ragazzi”, conquistando tutti per l’immenso impegno e l’intensa partecipazione che riesce a racchiudere nei personaggi che interpreta sul palcoscenico. Ha anche ricordato i suoi laboratori teatrali, dove porta gli attori ad interpretare la loro vita, usando come punti di forza le proprie fragilità.
Lucia Sardo si è raccontata da un punto di vista personale, come donna, moglie e madre, lanciando un appello, quello di stare vicini ai propri figli e ascoltarli, soffermandosi  sul passato  di “hikikomori” (dipendenza da internet e dai new media)del figlio d’arte Giocchino Cappelli, che lo stesso racconta nello spettacolo teatrale “C’è nessuno”, dove parla del rapporto fra i giovani e la tecnologia , realtà che spesso sfugge ai genitori ed insegnanti, venuta fuori per il forzato isolamento imposto dalla pandemia covid.
L’attrice ha anche parlato dei suoi ruoli in tantissimi film e fiction di successo che l’hanno vista diretta da grandi registi.
 In particolare si è soffermata sui “I Cento passi” e “Picciridda- con i piedi nella sabbia”,due forti donne a confronto Felicia Impastato e nonna Maria, accomunate da un distacco umano straziante, da un’ingiustizia dura da metabolizzare: ingiustizia e incapacità sociali in “Picciridda-con i piedi nella sabbia”,efferatezza umana ed ingiustizia ancestrale in “I Cento Passi”. 
Lucia Sardo ha conquistato, recentemente, Hollywood, intanto facendo breccia nel cuore del noto regista Oliver Stone, che ne ha colto la sua profonda bravura, definendola un’importante risorsa creativa, un gioiello Made In Sicily, e poi interpretando la suocera di Zoe Saldana, in una serie prodotta da Netflix “From Scratch”, girata a Los Angeles. Lucia Sardo infine si è detta molto affezionata al personaggio “Addolarata” che interpreta, sul canale Alice, in “Masseria Sciarra”, che la diverte molto e che ne ha consacrato la popolarità. Tanti i progetti futuri per un’artista a tutto tondo orgoglio della Sicilia tutta.

AzioneEMERGENZA ETNA evento parossistico del 12 novembre 2023: Modalità conferimento e rimozione cenere vulcanica.

Data 13/11/2023
Titolo EMERGENZA ETNA evento parossistico del 12 novembre 2023: Modalità conferimento e rimozione cenere vulcanica.
Testo
EMERGENZA ETNA evento parossistico del 12 novembre 2023: Modalità conferimento e rimozione cenere vulcanica.

 Si avvisa la cittadinanza che, a seguito dell'evento parossistico verificatosi nella giornata del 12 novembre 2023 che ha interessato la parte sud del territorio giarrese, è stato attivato un numero telefonico per richiedere la rimozione della sabbia vulcanica proveniente dalla pulizia di tetti, balconi terrazze etc.

Pertanto si invitano i cittadini a telefonare al numero 095963418 per richiedere la rimozione della cenere vulcanica proveniente dalla pulizia di tetti, balconi terrazze , che dovrà essere depositata davanti la propria abitazione.

AzioneORDINANZA INDACALE N.284 DEL 13/11/2023: LIMITAZIONI TRAFFICO VEICOLARE (Frazioni di S. Leonardello, Carruba e Trepunti) A SEGUITO EVENTO PAROSSISTICO

Data 13/11/2023
Titolo ORDINANZA INDACALE N.284 DEL 13/11/2023: LIMITAZIONI TRAFFICO VEICOLARE (Frazioni di S. Leonardello, Carruba e Trepunti) A SEGUITO EVENTO PAROSSISTICO
Testo ORDINANZA INDACALE N.284 DEL 13/11/2023: LIMITAZIONI TRAFFICO VEICOLARE (Frazioni di S. Leonardello, Carruba e Trepunti) A SEGUITO EVENTO PAROSSISTICO del 12/11/2023 

AzioneDECRETO MINISTERIALE DI APPROVAZIONE IPOTESI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO

Data 31/10/2023
Titolo DECRETO MINISTERIALE DI APPROVAZIONE IPOTESI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO
Testo DECRETO MINISTERIALE DI APPROVAZIONE IPOTESI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO
riconosciuta validità ai provvedimenti di risanamento adottati dal Comune di Giarre

“IL DADO E’ TRATTO”. Il sindaco e l’Amministrazione comunale ufficializzano con orgoglio e soddisfazione che per la città di Giarre, dopo anni di difficoltà con conseguenti ripercussioni sui cittadini giarresi, si è esaurita la procedura di dissesto finanziario.
Oggi 31.10.2023 la Prefettura di Catania ha trasmesso  al Comune di Giarre il decreto ministeriale n.140924 del 18.10.2023, con il quale è stata approvata l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per gli anni 2018/2022 e riconosciuta validità ai provvedimenti di risanamento adottati dal Comune di Giarre.-
Si allega   integralmente il testo del decreto, per una  opportuna conoscenza da parte dei cittadini giarresi.
            
 

AzioneAPPROVATO LO SCHEMA DI REGOLAMENTO PER L’USO DEI PARCHEGGI A RASO A PAGAMENTO

Data 31/10/2023
Titolo APPROVATO LO SCHEMA DI REGOLAMENTO PER L’USO DEI PARCHEGGI A RASO A PAGAMENTO
Testo APPROVATO LO SCHEMA DI REGOLAMENTO PER L’USO
DEI PARCHEGGI A RASO A PAGAMENTO


La Giunta Comunale, a conclusione del complesso iter procedurale seguito dall’esperto legale del Sindaco avv. Orazio Scuderi, inerente la risoluzione e conseguente cessazione del servizio con la precedente società di gestione, con deliberazione n. 110 del 30 ottobre 2023, ha approvato lo schema di regolamento per l’uso dei parcheggi a raso a pagamento e per gli stalli posti all’interno del parcheggio Jolanda.

Lo schema approvato dalla Giunta prevede la sosta gratuita per alcune categorie (autovetture per portatori handicap, mezzi di soccorso e forze dell’ordine, medici in visita assistenziale, automezzi comunali in servizio), la possibilità di agevolazioni in forma di abbonamento per i residenti (privi di garage/autorimesse)  delle zone interessate dalle strisce blu, la tolleranza di 10 minuti per l’acquisto dei tagliandi.

Lo schema adottato  sarà adesso sottoposto al vaglio del Consiglio  Comunale per l’approvazione definitiva e i successivi adempimenti ai fini  dell’attivazione del servizio e del relativo “parcheggio Jolanda”





 

AzioneCOMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI anno 2023. Info su orari di apertura cimiteri ed altro

Data 30/10/2023
Titolo COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI anno 2023. Info su orari di apertura cimiteri ed altro
Testo COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI anno 2023
 Info su orari di apertura cimiteri  ed altro


L’Amministrazione Comunale, su disposizioni del Sindaco  Cantarella e dell’Assessore ai servizi cimiteriali Raciti, in occasione della Commemorazione dei defunti, al fine di consentire ai numerosi visitatori  dei cimiteri di Giarre e San Giovanni Montebello di poter accedere in maniera agevole ed ordinata,  ha predisposto una serie di servizi che riguardano l’orario di apertura, l’accesso alle strutture e la viabilità.
Cimitero di Giarre : aperto tutto il giorno  fino a Martedì  2 novembre 2023  dalle ore 07.00 alle  ore 17.30 (dal 3 novembre sarà ripristinato il normale orario)..  
All’interno del cimitero è stata sospesa la circolazione veicolare per il periodo 31 ottobre – 2 novembre 2023  ad eccezione dei mezzi autorizzati, portatori di handicap e personale di servizio.
E’ stato previsto un servizio gratuito di trasporto per disabili ed anziani.
Rimangano immutate rispetto agli altri anni, le modalità di fruizione  del parcheggio automobili annesso al cimitero di Giarre con ingresso da  Don L. Sturzo (adiacente al rifornimento di carburante), mentre l’uscita dei veicoli dal parcheggio sarà consentita dalla corsia centrale che normalmente viene utilizzata  come ingresso principale.
Per agevolare la circolazione stradale, per il periodo 31 ottobre – 2 novembre, durante gli orari di apertura del cimitero, è stato istituito il divieto di sosta in Via Don L. Sturzo, con rimozione forzata, su ambedue i lati della carreggiata dall’ingresso del parcheggio per mt 100 verso sud;

Cimitero di San Giovanni Montebello sarà  aperto tutto il giorno  fino a Martedì  2 novembre 2023  dalle ore 08.00 alle  ore 17.30 (dal 3 novembre sarà ripristinato il normale orario).
Per agevolare la circolazione stradale, per il periodo 31 ottobre – 2 novembre, durante gli orari di apertura del cimitero, è stato istituito il divieto di sosta in Via dell’Oratorio (strada di accesso al cimitero di s. Giovanni Montebello) con rimozione forzata su ambedue i lati della carreggiata.
 

AzioneAVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 9 ESPERTI DA FINANZIARE CON IL PAL 2021 AZIONE 1 “ INTERVENTI DI RAFFORZAMENTO DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE”.

Data 30/10/2023
Titolo AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 9 ESPERTI DA FINANZIARE CON IL PAL 2021 AZIONE 1 “ INTERVENTI DI RAFFORZAMENTO DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE”.
Testo DISTRETTO SOCIO-SANITARIO N. 17
 AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 9 ESPERTI DA FINANZIARE CON IL PAL 2021
AZIONE 1 “ INTERVENTI DI RAFFORZAMENTO DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE”.


Il Distretto Socio sanitario n. 17 ha emanato un avviso pubblico per il conferimento  di n. 9 incarichi professionali esterni alle amministrazioni dei comuni dello stesso  distretto, nell’ambito dell’azione 1 “ interventi di rafforzamento del servizio sociale professionale” da finanziare con il pal 2021.

Gli interessati dovranno far pervenire, entro le ore 24 del13/11/2023, apposita istanza corredata da curriculum vitae aggiornato in formato europeo, utilizzando esclusivamente i modelli allegati al presente avviso (Allegato 1 Modello di domanda – Allegato 2 Tabella di autovalutazione).

La domanda, da redigere in lingua italiana, datata e  sottoscritta dal dichiarante, dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.giarre.ct.it e  dovrà  riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “Avviso pubblico di selezione esperto azione A.1 PAL 2021 interventi per il rafforzamento del Servizio Sociale Professionale

In allegato è possibile consultare l’avviso completo e scaricare i relativi allegati

            
 

AzioneAvviso contributo economico per l’abbattimento della spesa per la mensa scolastica a favore delle famiglie dei bambini (3-6 anni)

Data 25/10/2023
Titolo Avviso contributo economico per l’abbattimento della spesa per la mensa scolastica a favore delle famiglie dei bambini (3-6 anni)
Testo AVVISO PUBBLICO
Contributo alle famiglie di bambini (da 3 a 6 anni) per abbattimento spese mensa scolastica
Domanda entro il 15/11/2023


Si informa che L’Assessorato alle Politiche Scolastiche ha emanato un avviso pubblico per l’erogazione di un contributo economico per l’abbattimento della spesa per la mensa scolastica a favore delle famiglie dei bambini (3-6 anni) iscritti e frequentanti le scuole dell’infanzia pubblica statale.

Le istanze dovranno pervenire perentoriamente entro il 15 Novembre 2023 in una delle seguenti modalità:
• PEC: protocollo@pec.comune.giarre.ct.it
• consegna/invio al Protocollo generale dell’Ente sito in Via Callipoli n. 81, 95014 Giarre.

Cliccare il seguente link per visualizzare l’avviso e fac simile di domanda
Comune di Giarre






 

Azionefornitura di libri per la biblioteca comunale “Domenico Cucinotta” di Giarre

Data 19/10/2023
Titolo fornitura di libri per la biblioteca comunale “Domenico Cucinotta” di Giarre
Testo Invito a manifestare interesse alla fornitura di libri per la biblioteca comunale “Domenico Cucinotta” di Giarre ai sensi del Decreto del Ministro della Cultura 14 Gennaio 2022 n. 8 recante disposizioni attuative dell’articolo 1, comma 350, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, concernente contributi alle biblioteche per acquisto libri.

Premesso che:
– Il Comune di Giarre ha presentato istanza di finanziamento ai sensi del Decreto del Ministro della Cultura 14 Gennaio 2022 n. 8 recante disposizioni attuative dell’articolo 1, comma 350, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, concernente contributi alle biblioteche per acquisto libri;
– L’articolo 2 del D.M. 8/2022 prevede che possono presentare domanda le biblioteche, aperte al pubblico, dello Stato, degli enti territoriali e di istituzioni private non a fini di lucro, per l’acquisto di libri, il cui importo è rapportato al patrimonio librario posseduto e che le risorse assegnate a ciascuna biblioteca devono essere utilizzate esclusivamente per l’acquisto di libri, da effettuarsi per almeno il settanta per cento presso almeno tre diverse librerie con codice ATECO principale 47.61 presenti sul territorio della provincia o città metropolitana in cui si trova la biblioteca.
Considerato che con Decreto n. 614 del 22/08/2023 della Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore il Ministero della Cultura ha approvato l’elenco dei beneficiari del contributo di che trattasi con il quale viene assegnata al Comune di Giarre la somma di € 8.464,15
SI RENDE NOTO
che il Comune di Giarre intende individuare, con il presente avviso, almeno tre librerie con codice ATECO principale 47.61, localizzate nel territorio della Città Metropolitana di Catania, interessate alla fornitura di libri per la Biblioteca Comunale “D. Cucinotta”, come previsto dal D.M. n. 8/2022 a sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria.
Soggetti ammessi
Possono manifestare interesse a partecipare le librerie in possesso dei seguenti requisiti:
• assenza di tutte le cause di esclusione di cui all'art. 94 del D.Lgs. n. 36/2023;
• con codice ATECO principale 47.61;
• aventi sede nel territorio della Città Metropolitana di Catania.
Modalità di partecipazione
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro il termine perentorio delle ore 12:00 del 06 NOVEMBRE 2023 mediante l’utilizzo del modello ISTANZA allegato al presente avviso.
La trasmissione dovrà avvenire solo a mezzo PEC all’indirizzo: PEC: protocollo.generale@giarrepec.e-etna.it
L’istanza dovrà indicare il seguente oggetto: "Manifestazione di interesse finalizzata alla fornitura di libri per la Biblioteca comunale “D. Cucinotta” di Giarre – D.M. 191/2021”.
Farà fede la data e l’ora di arrivo della PEC certificate dal sistema.
Procedura di gara
Il presente avviso è finalizzato all’affidamento diretto previa indagine di mercato ai sensi dell'art. 50 del D.Lgs 36/2023;
Alle Ditte che avranno manifestato interesse a partecipare alla procedura di gara sarà richiesto, con lettera di invito, di presentare offerta.
La fornitura sarà affidata alle Ditte che avranno fatto le quattro migliori offerte in questa proporzione:
Alla prima: € 3.200,00
Alla seconda: € 2.400,00
Alla terza: € 1.700,00
Alla quarta: € 1.164,15
Qualora ci fossero offerte uguali si terrà conto dell’ordine temporale di arrivo della manifestazione di interesse al protocollo dell’Ente a mezzo PEC.
Si precisa che il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori economici in modo non vincolante per l'Ente, da consultare nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità ai sensi del D.Lvo n. 36/23 e smi. Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di affidamento e non sono previste graduatorie di merito o attribuzione di punteggi.
Responsabile del procedimento Dr.ssa Clara Mirabella
e-mail: servizio.cultura@comune.giarre.ct.it
tel: 095.963209
Il presente avviso è pubblicato all'Albo pretorio e sul sito internet del Comune di Giarre.

Allegati:
- ALL. 1 Modello ISTANZA

IL RESPONSABILE P.O.IL RESPONSABILE P.O.
F.toF.to Dott.ssa Clara MirabellaDott.ssa Clara Mirabella

AzionePRESENTATA LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”

Data 18/10/2023
Titolo PRESENTATA LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”
Testo PRESENTATA LA SECONDA EDIZIONE DI “GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”

CONFERENZE, CONCERTI, MOSTRE E TEATRO

Presentata stamani al Salone degli Specchi del Municipio di Giarre, la seconda edizione di“GIARRE CITTÀ EDUCATIVA”,promossa dall’assessorato alle Pari Opportunità e P.I del Comune di Giarre, sotto l’egida del Ministero della Cultura e dell’ARS, che prevede fino al 19 novembre, un ricco calendario di: incontri, conferenze,concerti,teatro e mostre, ad ingresso gratuito, ospitati in prestigiose location cittadine.
Il ricco cartellone di eventi è stato presentato alla città, alla presenza del sindaco della città di Giarre dott. Leo Cantarella, dell'assessore alle Pari Opportunità  e Pubblica Istruzione, dott.ssa Antonella Santonoceto,del dott. Nicolò Fiorenza, ispettore regionale BB.CCRegioneSiciliana e referente culturale del progetto e del prof. Gianfranco Pappalardo Fiumara, ordinario di Cattedra presso  il Conservatorio “Alessandro Scarlatti”di Palermo e direttore artistico del progetto. Presenti in sala, tra gli altri, i dirigenti scolastici degli istituti giarresi, la presidente della Fidapa, Maria Previtera, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Giarre, Mario D’ Arco e l’arciprete, don Nino Russo.

Giarre torna, anche per quest’ anno, ad essere “città educativa”,ora più che mai una città o un paese, grande o piccolo che sia, dispone di innumerevoli possibilità educative. In un modo o nell’altro, la città racchiude importanti elementi che consentono lo sviluppo di un’educazione olistica: si tratta di un sistema complesso e, al tempo stesso, di un agente educativo permanente, plurale e poliedrico, in grado di rafforzare i fattori educativi e di trasformazione sociale. In una città educativa, l’educazione supera le pareti della scuola e coinvolge l’intera città. Parliamo quindi di un’educazione cittadina, in cui tutte le amministrazioni si assumono le proprie responsabilità al fine di educare e trasformare la città in un luogo di rispetto della vita e delle diversità.
“Soddisfatta e felice -ha detto l’assessore Antonella Santonoceto- per la riedizione della manifestazione “Giarre città educativa”. Non è scontato, non è detto ha precisato- che ad una prima edizione ne debba seguire necessariamente una seconda. Il fatto stesso che ci saremo anche quest’anno e più forti di prima, sta a indicare la bontà dell’iniziativa. La finalità del progetto risiede tutta nella voglia e nella volontà di associarsi, per fare parte di un gruppo di città impegnate nell’ educazione, intesa quale strumento di trasformazione sociale. Tutto questo non può prescindere dall’ acquisizione e dallo scambio di esperienze con altre città. Il fine ultimo -ha concluso l’assessore- è quello di migliorare la gestione comunale a favore di una maggiore trasversalità di azioni e di lavoro in rete con la società civile, al fine ultimo di sviluppare progetti in maniera congiunta, diffondendo e facendo conoscere le politiche e le iniziative comunali a livello internazionale. E’chiaro -ha concluso l’assessore- che tutto questo serve ad affrontare in maniera congiunta le nuove sfide globali che ci attendono”.
“L’occasione delle manifestazioni per “Città educativa”- ha tenuto a dire il primo cittadino giarrese LeoCantarella- non sarà altro che una bella vetrina per la nostra istituzione comunale. Verranno rivalutati -ha dichiarato- dei siti quali il teatro Rex, il Salone degli Specchi, alcune scuole, che ci consentiranno di mettere in bella mostra quelli che sono i gioielli passati di questa realtà cittadina giarrese che vanta una storia ricca di cultura, storia e d’ istruzione. Non per nulla Giarre - ha concluso Cantarella-è stata ammessa in questo circuito delle città educative, che oltre ad avere finalità di interscambio ed anche sociali, ha alla base un fatto numerico, che è incontrovertibile, e che si basa sull’ offerta formativa delle scuole che è quanto mai varia e numerosa”.
“Due sono gli appuntamenti con i concerti -ha spiegato il direttore artistico, Gianfranco Pappalardo Fiumara- ovvero domenica 5 novembre, alle 20, al Salone degli Specchi del Palazzo di città, con la Maratona Belliniana, un omaggio al celebre compositore catanese Vincenzo Bellini, con la partecipazione straordinaria degli artisti: Roberto Carnevale, Gianfranco Pappalardo, Agatino Scuderi, Sonia Maria Fortunato e Gloria Pafumi. Chiuderà il cartellone il Concerto dei solisti del Conservatorio di Palermo, il più importante ente storico, con 450 anni di storia alle spalle. Il concerto sarà ospitato, domenica 19 ottobre, nella chiesa Madre Sant’ Isidoro di Giarre, alle 20. Tra gli eventi -ha continuato il direttore artistico- parleremo di sicilianità con la celebre attrice siciliana, premiata come attrice protagonista con il Nastro d’ Argento per Picciridda, Lucia Sardo, che si racconterà “a tu per tu” nel Salone degli Specchi del Municipio, domenica 12 novembre, alle 20. Avremo -ha aggiunto il direttore artistico- l’attore Pippo Franco, che parlerà di vita, arte, natura e salute, venerdì, 17 novembre, alle 20 al teatro Rex. Infine -ha aggiunto il direttore artistico, dal 5 al 12 novembre, sarà possibile ammirare nelle sale di rappresentanza del Municipio la mostra “Sfere di luce” dell’artista Emanuele India. L’ obiettivo del progetto alla base di “Giarre città educativa” -ha concluso Pappalardo Fiumara- è quello di trasmettere alta formazione all’ interno del tessuto sociale ionico etneo”.

Primo importante appuntamento del ricchissimo programma di questa seconda edizione, previsto per il 20 ottobre al teatro Rex di Giarre, con inizio alle 10: “La conferenzasullavalorizzazione, tutela e recupero del patrimonio ionico-etneo”, dove dialogheranno con l’ispettore regionale dei Beni culturali dott.Nicolò Fiorenza, moderatore dellincontro, le soprintendenti di Catania e Messina.
La città di Giarre- ha sottolineato il dott. Nicolò Fiorenza- rappresenta storicamente la fusione tra ledue provincie di Catania e Messina, disegnando al meglio un puntod’unione tra gli usi, i costumi e le tradizioni delle più importantiprovincie della Sicilia Orientale. Questo convegno dal titolo“La conferenzasulla valorizzazione, tutela e recupero del patrimonio ionico-etneo”-ha detto- abbracciail ramo scolastico e dell’istruzione, coinvolgendo proprio lenumerose scuole di secondo grado, presenti nel distretto di Giarredove, ogni giorno, migliaia di studenti transitano da buona parte delle provincie di Catania e Messina.L’iniziativa si pone come un vero e proprio “talk”, dove adessere protagoniste, saranno due personalità ai vertici delle soprintendenze siciliane:l’architetto Mirella Vinci,soprintendente di Messina e l’architetto Donatella Aprile,soprintendente di Catania. Lo scopo di questo confronto, che vede come spettatori gli studenti del Liceo Statale “Leonardo”, del Liceo Classico “Michele Amari” edel Liceo Artistico statale “Renato Guttuso”- ha ribadito- è quello di far conoscere qualisono gli interventi che la Soprintendenza esercita sul territorio e, diconseguenza, la loro correlazione con le esigenze del cittadino chevive nel contesto urbano e periferico.Il dialogo -ha continuato Fiorenza- verterà sul mirabile operato delle soprintendenze,per la tutela e la salvaguardia del nostro patrimonio, nello specifico,attraverso proprio alcune domande poste direttamente daglistudenti, scopriremo come la soprintendenza tutela il territorio,esercita l’alta sorveglianza sui restauri al patrimonio monumentalee non di meno, pone i vincoli per la tutela del patrimonio ambientale.Per l’occasione -ha conclusoFiorenza- saranno presenti il sindaco di Giarre,Leo Cantarella ed il sindaco di Catania, Enzo Trantino, che confrontandosi parleranno di arte con e senza rimandi semantici, di arte in genere che è educazione permanente del tessuto sociale”.





 

AzioneAVVISO Rilascio contrassegno Rosa

Data 16/10/2023
Titolo AVVISO Rilascio contrassegno Rosa
Testo Si informa che in esecuzione alla Delibera della Giunta Comunale n.117/2022 è possibile presentare domanda per il rilascio del contrassegno della sosta nei parcheggi rosa comunali riservati ai veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con bambini di età non superiore ai due anni.

In allegato è possibile scaricare il modulo di domanda da presentare presso l'Ufficio protocollo del Comune unitamente alla documentazione richiesta.

 

AzioneGIARRE RITORNA AD ESSERE “CITTA’ EDUCATIVA”

Data 12/10/2023
Titolo GIARRE RITORNA AD ESSERE “CITTA’ EDUCATIVA”
Testo
GIARRE RITORNA AD ESSERE “CITTA’ EDUCATIVA”
DAL 18 OTTOBRE AL 19 NOVEMBRE   AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI
“GIARRE CITTA’ EDUCATIVA”
CONFERENZE, CONCERTI, TEATRO,MOSTRE

PRESENTAZIONE ALLA STAMPA
MERCOLEDì 18 OTTOBRE
10.30
PALAZZO DI CITTA’

Giarre torna, anche per quest’ anno,ad essere “città educativa”, dal 18 ottobre al 19 novembre, al via la seconda edizione di “GIARRE CITTÀ EDUCATIVA”,promossa dall’assessorato alle Pari Opportunità e P.I del Comune di Giarre, sotto l’egida del Ministero della Cultura e dell’ARS.Previstiincontri, conferenze,concerti,teatro e mostre, ad ingresso gratuito, ospitati in prestigiose location cittadine. Giarre insieme a Palermo e Siracusa sono stati gli unici comuni siciliani ad essere inseriti in questo ambizioso progetto culturale e sociale, lanciato trent’anni fa dall’ Associazione Internazionale Città Educative(Aice), che ad oggi conta circa 500 città provenienti da 37 Paesi del mondo, con la mission, nell’ambito educativo, di creare una comunità nuova e solidale.

Ora più che mai una città o un paese, grande o piccolo che sia, dispone di innumerevoli possibilità educative. In un modo o nell’altro, la città racchiude importanti elementi che consentono lo sviluppo di un’educazione olistica: si tratta di un sistema complesso e, al tempo stesso, di un agente educativo permanente, plurale e poliedrico, in grado di rafforzare i fattori educativi e di trasformazione sociale. In una città educativa, l’educazione supera le pareti della scuola e coinvolge l’intera città. Parliamo quindi di un’educazione cittadina, in cui tutte le amministrazioni si assumono le proprie responsabilità al fine di educare e trasformare la città in un luogo di rispetto della vita e delle diversità.

Il ricco cartellone di eventi sarà presentato alla stampa, mercoledì 18 ottobre 2023, ore 10.30, al Salone degli Specchi del Palazzo del Municipio di Giarre , alla presenza del presidente dell' Assemblea Regionale Siciliana ARS on. Gaetano Galvagno,del sindaco della città di Giarre dott. Leo Cantarella,dell'assessore alle Pari Opportunità  e Pubblica Istruzione, dott.ssa Antonella Santonoceto,del dott. Nicolò Fiorenza,ispettore regionale BB.CCRegioneSiciliana e referente culturale del progetto e del prof. Gianfranco Pappalardo Fiumara, ordinario di Cattedra presso  il Conservatorio “Alessandro Scarlatti”diPalermo e direttore artistico del progetto.

Fra gli artisti ed ospiti istituzionali di quest’edizione 2023: Pippo Franco,Agatino Scuderi, Roberto Carnevale, Gloria Pafumi,Sonia Maria Fortunato, Lucia Sardo, Mirella Vinci, Enrico Trantino, Donatella Aprile e l’Orchestra del Conservatorio di Palermo.



 

AzionePubblicazione graduatoria avviso contributo frequenza centri estivi

Data 09/10/2023
Titolo Pubblicazione graduatoria avviso contributo frequenza centri estivi
Testo Si pubblica in allegato la graduatoria relativa all'avviso per contributo frequenza centri estivi diurni per minori del Comune di Giarre