AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneVari interventi di manutenzione

Data 20/09/2019
Titolo Vari interventi di manutenzione
Testo
LAVORI VARI DI MANUTENZIONE

            Dalla scorsa settimana, con la conclusione del periodo feriale, sono ripresi a pieno ritmo  gli interventi di manutenzione che stanno interessando scuole, strade, vari spazi comunali, la sicurezza degli anziani.

Come si evince dalla sequenza fotografica sotto riportata, sono in corso di rifacimento le striscie pedonali con priorità davanti le scuole della Città, (alcune delle quali oggetto di intervento di manutenzione durante lo scorso mese di Luglio e Agosto), interventi di pulizia negli spazi a verde pubblico, sia nelle scuole che in altre diverse zone  tra le quali Trepunti e viale Don Minzoni, ove attualmente è in corso un intervento  di pulizia e potatura  delle palme poste a dimora sul marciapiede.

Sono in corso lavori di manutenzione per la copertura delle varie buche presenti sulla carreggiata delle strade cittadine.  Già  si è intervenuti in Corso Messina, via Ruggero I, Viale delle Provincie, via Marsala e altre strade di Macchia .
La prossima settimana si proseguirà in altre vie cittadine  e nella frazione di San Giovanni Montebello.

E’ in fase di ultimazione il ripristino del muro di cinta della scuola media di Trepunti in via san Matteo, incidentato diversi mesi fa  da un mezzo pesante e risarcito dall’assicurazione  del veicolo a seguito azione  giudiziaria del Comune.

Sono stati installati dei passamano lungo le scalinate di piazza Arcoleo  per  favorire e agevolare gli anziani e le persone con difficoltà deambulatorie. Medesimo intervento è stato posto in essere nel Palazzo delle Culture, di sovente frequentato dagli anziani in occasione delle manifestazioni dell’UNITRE.








AzioneAGGIORNAMENTO E REGOLARIZZAZIONE AFFITTUARI ZONA ARTIGIANALE

Data 17/09/2019
Titolo AGGIORNAMENTO E REGOLARIZZAZIONE AFFITTUARI ZONA ARTIGIANALE
Testo
AGGIORNAMENTO E REGOLARIZZAZIONE AFFITTUARI ZONA ARTIGIANALE

È stato avviato, negli scorsi mesi, un accurato lavoro in sinergia tra  l'ufficio Patrimonio e i legali dell'Ente per assicurare le entrate dovute per le locazioni della Zona Artigianale.

Come dichiarato dall’Assessore Dario Li Mura, titolare delle deleghe amministrative Sviluppo, Programmazione Economica e Politiche Agricole “ Non solo per motivi di mera cassa  abbiamo aggiornato la situazione degli affittuari, invitando i morosi a regolarizzare la posizione; si tratta infatti in primo luogo di una operazione che ristabilisce l'equità tra tutti gli affittuari della Zona Artigianale ma anche nel mercato nel suo complesso per eliminare motivi distorsivi. Quanto alle opere che ci siamo impegnati come Amministrazione, la complessità maggiore è dovuta all'assenza di un capitolo apposito in cui impegnare le somme e tenuto conto che la zona artigianale crea certamente delle economie nel bilancio comunale ho proposto di prevedere il vincolo di una parte di tale economie  alla manutenzione di tutta l’area artigianale. Il progetto di sviluppo, che d'altra parte abbiamo in mente per l'area, di per sè strategica, verrà esposto presto agli operatori economici del territorio e passa necessariamente per opere manutentive che già abbiamo preventivato, per cui restano da compiere alcuni passaggi burocratici. Apprendo poi con piacere, da La Sicilia del 13 Settembre, che il Presidente della Commissione Bilancio  e il Presidente della Commissione Attività Produttive  in due diverse dichiarazioni hanno affermato l'uno "quasi tutti hanno un piano di rateizzazione che stanno rispettando" e l'altro " a distanza di qualche mese abbiamo verificato che qualcosa si è mosso e che i piani di rientro prospettati stavano andando avanti nella quasi totalità dei casi". Si tratta di un riconoscimento per l'attivita svolta dall'ente che conferma che siamo sulla giusta strada


 

AzioneConsegnati i lavori ristrutturazione plesso Collodi di via Siracusa

Data 12/09/2019
Titolo Consegnati i lavori ristrutturazione plesso Collodi di via Siracusa
Testo
 CONSEGNATI I  LAVORI  DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA
  SCUOLA INFAZIA “COLLODI” DI VIA SIRACUSA

Sono stati consegnati stamane, alla ditta Tecno Edil Costruzione di Piedimonte Etneo, i lavori  relativi alla manutenzione straordinaria del plesso “Collodi” di via Siracusa.

Presenti il Sindaco Avv. Angelo D’Anna, il Direttore dei lavori Geom. Carmelo Torrisi, il RUP Ing. Giuseppa Rita Leonardi e la dirigente del 2° Istituto Comprensivo Rosaria Stella Cardllo

Il costo complessivo dei lavori,  che dureranno 300 giorni, ammonta a poco meno di un milione  di euro, a fronte di un finanziamento dell’Assessorato Regionale all’Istruzione e Formazione Professionale di 1 milione e 325 mila euro  che trova copertura con i fondi  BEI residui annualità 2015.

A conclusione dei lavori,  Luglio 2020, sarà riconsegnata  alla Città un plesso scolastico  profondamente rinnovato, dotato di impianto di climatizzazione caldo/freddo, impianto di termosifoni, impianto fotovoltaico di 18 kw e vasca di accumulo delle acque piovane per essere utilizzata esclusivamente nei servici igienici.

Nello specifico, Il progetto di ristrutturazione dell’edifico scolastico, redatto dal geom. Carmelo Torrisi dell’Ufficio Tecnico Comunale, prevede interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza degli   edifici e relativi impianti (rifacimento dell’impermeabilizzazione e della pavimentazione della terrazza, sostituzione di tutti gli infissi interni con nuove porte in legno tamburato;  sostituzione di tutti gli infissi esterni;  tinteggiatura di tutti gli ambienti interni,  risanamento della facciata esterna);  interventi di adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, igiene ed agibilità e dei relativi impianti (adeguamento e messa a norma dell’impianto elettrico, adeguamento dell’impianto termico);  interventi di efficientamento  energetico (realizzazione di un impianto fotovoltaico ); interventi di abbattimento delle barriere architettoniche.
Inoltre si prevede la rimodulazione della distribuzione interna e degli infissi esterni, la realizzazione di una pensilina di copertura dell’ingresso principale di via Siracusa.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Giarre Angelo D’Anna che ha dichiarato: "Abbiamo colto e messo in atto una grande opportunità per ridare alla nostra Città una scuola all’avanguardia, dotata di ampi spazi a disposizione dei bambini. Ringrazio l’Ufficio Tecnico per la progettazione realizzata con criteri moderni quali l’efficientamento energetico o l’uso di una vasca di accumulo per la raccolta delle acque piovane da utilizzare nei servizi igienici. Vorrei inoltre evidenziare l’efficienza nel trovare un’immediata soluzione temporanea ove ricollocare, in altri ambienti vicini,  i bambini che frequentavano la scuola.

(In allegato una planimetria di progetto)

AzioneConsegna lavori manutenzione straordinaria plesso Collodi di via Siracusa

Data 11/09/2019
Titolo Consegna lavori manutenzione straordinaria plesso Collodi di via Siracusa
Testo  
 
GIOVEDI’ 12 SETTEMBRE 2019
 CONSEGNA LAVORI  MANUTENZIONE STRAORDINARIA
  SCUOLA INFAZIA “COLLODI” DI VIA SIRACUSA
 
 
Domani giovedì 12 settembre 2019, alle ore 10.00, alla presenza del Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, si procederà alla consegna dei lavori, alla ditta Tecno Edil Costruzione di Piedimonte Etneo, relativi alla manutenzione straordinaria del plesso “Collodi” di via Siracusa.
 
Il progetto di ristrutturazione dell’edifico scolastico, redatto dal geom. Carmelo Torrisi dell’Ufficio Tecnico Comunale, prevede interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza degli   edifici e relativi impianti (rifacimento dell’impermeabilizzazione e della pavimentazione della terrazza, sostituzione di tutti gli infissi interni con nuove porte in legno tamburato;  sostituzione di tutti gli infissi esterni;  tinteggiatura di tutti gli ambienti interni,  risanamento della facciata esterna);  interventi di adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, igiene ed agibilità e dei relativi impianti (adeguamento e messa a norma dell’impianto elettrico, adeguamento dell’impianto termico);  interventi di efficientamento  energetico (realizzazione di un impianto fotovoltaico ); interventi di abbattimento delle barriere architettoniche.
Inoltre si prevede la rimodulazione della distribuzione interna e degli infissi esterni, la realizzazione di una pensilina di copertura dell’ingresso principale di via Siracusa.
 
 Il costo complessivo dei lavori, che dureranno 300 giorni,  ammonta a poco meno di un milione  di euro, a fronte di un finanziamento dell’Assessorato Regionale all’Istruzione e Formazione Professionale di 1 milione e 325 mila euro  che trova copertura con i fondi  BEI residui annualità 2015
 

AzioneL'Amministrazione Comunale si costituisce parte civile in un procedimento penale

Data 10/09/2019
Titolo L'Amministrazione Comunale si costituisce parte civile in un procedimento penale
Testo   L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE  SI  COSTITUISCE PARTE CIVILE
  IN UN  PROCEDIMENTO  PENALE   CHE VEDE UN CITTADINO GIARRESE PARTE OFFESA

Stamane l’Amministrazione Comunale, a seguito delibera adottata in data 09 settembre 2019,  si è costituita  parte civile all’udienza di trattazione  avanti il Tribunale di Catania che vede un cittadino giarrese parte offesa in un procedimento penale di particolare gravità per i reati contestati.

Il Sindaco Angelo D’Anna  ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Con l'Amministrazione, in modo unanime, abbiamo voluto testimoniare in concreto l'affermazione del principio di legalità dando sostegno a chi è vittima di fatti criminosi particolarmente gravi. Crediamo che anche con tali decisioni possa diffondersi un sentimento di maggior rispetto delle Istituzioni e che in tanti possano riconoscersi nei valori della legalità e della giustizia.  Episodi così gravi ledono l'immagine di una Città impegnata in un duro percorso di  rinnovamento in tanti ambiti”.

Il Vice Sindaco Patrizia Lionti, con delega alla pubblica sicurezza ha commentato: “Ho sentito il dovere di formalizzare, insieme all'Amministrazione tutta, la costituzione di parte civile del Comune di Giarre nell'ambito di questo delicato processo e di essere fisicamente presente in aula stamattina per ribadire un concetto per noi fondamentale: le Istituzioni sono incondizionatamente dalla parte dei cittadini onesti e coraggiosi e lo fanno con atti simbolici e con supporti concreti. Chiunque si permetta di ledere uno solo di questi cittadini, sappia che quel gesto sarà ritenuto lesivo dell'intera comunità e verrà come tale contrastato, con forza e risolutezza”

 

AzioneAvvio nuovo anno scolastico 2019/2020 Incontro con Dirigenti Scolastici per programmazione attiività culturali - sportive

Data 05/09/2019
Titolo Avvio nuovo anno scolastico 2019/2020 Incontro con Dirigenti Scolastici per programmazione attiività culturali - sportive
Testo RIPRESA ATTIVITA’ SCOLASTICHE A.S. 2019/2020

INCONTRO CON DIRIGENTI SCOLASTICI
PER PROGRAMMAZIONE ATTIVITA’ CULTURALI – SPORTIVE  

            Lunedì 9 settembre 2019, con  tre giorni di anticipo sul calendario ufficiale approvato dalla Regione Siciliana,  in quasi tutti gli Istituti Scolastici di Giarre avrà inizio il nuovo a.s. 2019/2020.
In Previsione di ciò, come ogni, anno, l’Amministrazione  Comunale di Giarre ha programmato l’operazione preventiva di sicurezza e controllo del territorio, che prevede l’utilizzazione di tutti gli Agenti di Polizia Locale disponibili, per il presidio dei  punti nevralgici del territorio.
In particolare, le varie pattuglie “automontate” saranno dislocate sul territorio per il controllo delle scuole che ricadono in punti strategici della Città  come la via Veneto, il corso Europa, piazza Carmine, via Pirandello, viale Don Minzoni.
Uguale controllo sarà fatto anche davanti gli ingressi delle scuole elementari e medie.
Nel frattempo l’Amministrazione Comunale sta portando a compimento  vari interventi manutentivi in diversi Istituti Scolastici tra i quali i plessi Manzoni (infiltrazioni acqua piovana),  Macherione  Verga (eliminazione umidità di risalita e sistemazione bagni) e programmato altri interventi nei plessi Jungo (per eliminazione umidità di risalita), Cosentino (ripavimentazione parte  del refettorio), S. Giovanni Bosco (sistemazione tetto).
Per quanto riguarda il trasporto alunni, modificato a seguito di approvazione del nuovo regolamento adottato dal Consiglio Comunale con delibera n. 63 del 12/09/2018 è già possibile presentare domanda per poter usufruire del servizio scuolabus (pulmino comunale) e per poter ottenere la concessione del rimborso abbonamento trasporto alunni per  il nuovo anno scolastico l’a.s. 2019/2020.
I fac simile di domanda  risultano pubblicati nell’apposita sezione “modulistica” del sito internet dell’Ente  e anche nella sezione “avvisi”  unitamente al nuovo regolamento comunale e all’avviso pubblico.

Ulteriore attività di concertazione con le scuole è stata portata a compimento stamane,  su iniziativa   dell’Assessore alla Cultura Patrizia Lionti,  con un incontro tra i Dirigenti Scolastici e l’Amministrazione Comunale , presenti anche il Sindaco e l’Assessore alle Politiche scolastiche Dario Li Mura, per programmare le attività culturali – sportive da effettuare nel 2019 – 2020, con particolare riferimento al periodo natalizio.
Il Sindaco ha preannunciato la volontà di voler costituire un gruppo di lavoro, comprendente anche le scuole,  per una puntuale ricognizione di monumenti, luoghi e aspetti caratteristici  di Giarre da far conoscere  ai numerosi turisti e visitatori.
E’ stato anche affrontato la problematica relativa alla  disponibilità dell’uso delle  palestre da parte delle società sportive. Su tale tematica l’Assessore Lionti ha proposto di redigere  un unico codice di condotta da far osservare alle varie società sportive  relativo all’uso di  tutte le palestre  in disponibilità delle scuole.

 

AzioneNominato il Direttore dei lavori ristrutturazione Villa Garibaldi.

Data 04/09/2019
Titolo Nominato il Direttore dei lavori ristrutturazione Villa Garibaldi.
Testo  MANUTENZIONE  VILLA GARIBALDI: NOMINATO IL DIRETTORE DEI LAVORI
 A BREVE RIPRESA INTERVENTI DI MANUTENZIONE

____________________________

           
            Un importante passo in aventi è stato fatto per la ripresa dei lavori di manutenzione della villa Garibaldi.
Infatti, con la determina Dirigenziale n. 1157 di oggi mercoledì 4 settembre 2019 è stato conferito l’incarico di Direzione Lavori relativo ai "Lavori di manutenzione straordinaria della villa Garibaldi” all’Arch Orazio Ferrara, dipendente tecnico a tempo indeterminato del Comune di Mascali.
            Tale incarico di conduzione della direzione dei lavori da parte di un Architetto, affidato  sulla base  di un atto d'Interpello del 29/07/2019 rivolto ai tecnici dipendenti del Comune di Giarre o di altre Amministrazioni pubbliche,  si è reso necessario a seguito specifica richiesta della Soprintendenza per i beni Culturali ed Ambientali di Catania
All’atto di interpello hanno risposto 4 professionisti tra i quali è stato selezionato l’arch. Ferrara, che riceverà un compenso di €. 598,13 (omnicomprensivo degli oneri previdenziali ed assistenziali), somma prevista del Decreto di finanziamento.
Nei prossimi giorni il Dirigente della III Area provvederà a convocare il citato professionista e la ditta esecutrice dei lavori per programmare  e pianificare la ripresa degli interventi manutentivi che dovrebbero avvenire entro breve tempo.
Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Angelo D’Anna che ha così commentato: “superata questa fase di impasse per aspetti burocratici  auspichiamo la ripresa dei lavori con solerzia e  senza ulteriori intoppi, per recuperare il tempo perduto e ridare alla cittadina uno spazio che  fa parte  del nostro patrimonio storico – culturale. L’Amministrazione Comunale intende comunque  trovare delle modalità per migliorare e riqualificare  Piazza Duomo e Piazza De Andre che fanno parte di un  unico contesto del centro storico, per il quale auspichiamo di poter avviare al più presto una conferenza di servizi finalizzata al suo recupero e relativa  rifunzionalizzazione

 

AzioneCostituzione Consulta Giovanile - Formazione albo enti del terzo settore

Data 03/09/2019
Titolo Costituzione Consulta Giovanile - Formazione albo enti del terzo settore
Testo
AVVISI PUBBLICI
 
  1. CENSIMENTO ASSOCIAZIONI GIOVANILI PER COSTITUZIONE ALBO ASSOCIAZIONI GIOVANILI E CONSULTA GIOVANILE
  2. ISCRIZIONE ALBO COMUNALE DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE

L’Assessorato alle politiche sociali e politiche giovanili  ha emanato due avvisi pubblici rispettivamente per il censimento delle Associazioni i Giovanili ricadenti all’interno  del territorio comunale per la costituzione dell’albo delle associazioni giovanili e per la formazione dell’albo comunale degli enti del terzo settore.
Per quanto il censimento delle associazioni giovanili e relativa iscrizione all’albo, funzionale all’istituzione della consulta giovanile il cui nuovo regolamento è stato approvato con delibera di Consiglio  Comunale n. 39 del 17/06/2019, il termine per presentare la domanda è stato fissato al 30 settembre 2019 ore 12.00.
Possono presentare domanda tutte le associazioni (riconosciute e non), in possesso dei requisiti indicati nel bando.
I singoli cittadini residenti nel comune di Giarre di età compresa tra il sedicesimo e trentaduesimo anno di età, possono presentare richiesta di adesione singola alla consulta comunale compilando l’apposita scheda di iscrizione.

Cliccare il seguente link per visualizzare l’avviso pubblico e fac simile di domanda
http://www.comune.giarre.ct.it/avvisi/News/default.aspx?0*4390*0*1

 La domanda per la formazione dell’albo comunale degli enti del terzo settore dovrà essere presentata entro le ore 12.00 del 31/10/2019.
Possono iscriversi all’Albo comunale tutti gli enti in possesso dei requisiti indicati nell’avviso pubblico da poter visualizzare, unitamente a fac simile di domanda,  cliccando il seguente link
http://www.comune.giarre.ct.it/avvisi/News/default.aspx?0*4391*0*1

L’Assessore alle politiche sociali e politiche giovanili  Dario Li Mura ha così commentato: “Si tratta del primo passo per l'avvio della consulta  con cui intendiamo coinvolgere i giovani sia come singoli si riuniti in associazioni e per questo si costituirà un albo”
 

AzioneIstanza per finanziamento interventi manutentivi verde pubblico

Data 30/08/2019
Titolo Istanza per finanziamento interventi manutentivi verde pubblico
Testo  ISTANZA INTERVENTI MANUTENTIVI MANTENIMENTO E CURA COLTURALE PARCHI COMUNALI E VERDE  PUBBLICO

 ADESIONE ALL’AVVISO PUBBLICO E DISPOSIZIONI ATTUATIVE L.R. N. 9 DEL 15/05/2013

Il Comune di Giarre,con nota a firma del Sindaco Angelo D’Anna,  ha presentato istanza alla Regione Siciliana, Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale per avvalersi di interventi manutentivi per il mantenimento e la cura colturale di alcuni parchi e spazi a verde comunali, conformemente a quanto stabilito dalle disposizioni attuative di cui al comma 3 dell’art. 25 della L.R. n. 9 del 15/05/2016 e relativo avviso pubblico emanato dal Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale
Tali disposizioni attuative, adottate dalla Giunta Regionale il 18 luglio 2019, danno la possibilità a numerosi enti pubblici, enti morali ed enti proprietari di terreni di poter presentare domanda per ottenere la realizzazione di interventi  di varia natura previsti dall’art. 25 della legge 9 del 2013, tra i quali la manutenzione delle aree  verdi pubbliche.
Sulla base di quanto indicato nell’avviso pubblico il Comune di Giarre ha redatto un elenco  delle aree oggetto di intervento, con relativa descrizione, cartografia e stima massima dei costi che non deve essere superiore a 100.000 euro ed inviato il tutto a mezzo protocollo informatico in data 28 agosto 2019 (scadenza dell’avviso 30 agosto).
Il totale di estensione delle aree ove prevedere gli interventi di manutenzione risulta essere pari a mq 88.940 per un costo stimato in euro 85.000.
Tale programmazione riguarderà gli interventi che saranno effettuali nel 2020 mentre, dal mese di Settembre 2019 riprenderanno le attività di manutenzione dei parchi e spazi a verde  già compresi  nel precedente  protocollo d’intesa stipulato con il Dirigente Provinciale del Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale e Territoriale e che hanno registrato un’attività lavorativa da parte di personale del Corpo Forestale nel periodo 1 – 10 agosto.

                 Il Sindaco Angelo D’Anna ha commentato: “Vogliamo continuare la  positiva esperienza con il Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale e Territoriale del mese di Agosto  non ancora conclusa e apprezzata anche da esponenti sindacali regionali come buona prassi di  utilizzazione  dei lavoratori forestali per la tutela dell’ambiente e la difesa dei cittadini dal rischio incendi. Daremo un ulteriore forte impulso alla cura dei nostri parchi comunali e spazi a verde pubblico. Grazie al lavoro coordinato con l’Assessore Santo Oliveri e il Consigliere Antonio Camarda  abbiamo dato le necessarie indicazioni ed imput agli uffici per la presentazione dell’istanza al fine di  avvalerci  dell’attività di manutenzione in quasi  9 ettari di verde pubblico.  Siamo fiduciosi per l’accoglimento della nostra richiesta, che darà sicurezza e decoro recuperando spazi talvolta  sconosciuti a larga parte della Cittadinanza”.
 

AzionePROGETTO PILOTA RIMOZIONE MICRO DISCARICHE PROGRAMMATE LE BONIFICHE IN VIA CORIOLANO E VIA DELLA REGIONE

Data 29/08/2019
Titolo PROGETTO PILOTA RIMOZIONE MICRO DISCARICHE PROGRAMMATE LE BONIFICHE IN VIA CORIOLANO E VIA DELLA REGIONE
Testo
PROGETTO PILOTA RIMOZIONE MICRO DISCARICHE

PROGRAMMATE LE BONIFICHE IN VIA CORIOLANO E VIA DELLA REGIONE

Questa mattina, nei locali della Casa del Vendemmiatore a Santa Venerina, si è tenuta la prima riunione promossa dal Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti in collaborazione con l’associazione Etnambiente per dar vita al progetto pilota, insieme con i Comuni  di Giarre Mascali e Santa Venerina, per  la rimozione delle micro discariche sparse sul territorio etneo attraverso una azione coordinata fra tutti gli  Enti che hanno responsabilità e competenza  in materia.

Alla riunione erano presenti il Dott. Gaetano Russo e il Dott. Rosario Sciacca in rappresentanza del Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti, l’Ing. Santo Oliveri nella doppia veste di tecnico del Comune di Santa Venerina e assessore del Comune di Giarre, il geom. Salvatore Torrisi in rappresentanza del Comune di Mascali, il Dott. Diego Bongiovanni in rappresentanza di Etnambiente e il dott. Pietro D’Agostino come esperto di gestione dei rifiuti.

Nel corso dell’incontro  sono state esaminate le cause che determinano  l’abbandono dei rifiuti e le relative misure da prendere per contrastare tale azione di inciviltà.
Per affrontare in maniera organica la problematica e combattere in maniera efficace tale  fenomeno dell’abbandono dei rifiuti si è convenuto che,  oltre ai Comuni, sarà  necessario coinvolgere anche gli altri Enti che operano nel settore del controllo del territorio quali: Città Metropolitana, Corpo Forestale, Ente Parco, al fine di condividere insieme le varie risorse umane ed economiche.

Un’ulteriore azione prospettata riguarda la necessità di coinvolgere anche gli imprenditori che hanno interesse a mantenere decoroso l’ambiente in cui operano e svolgono le loro attività economiche, mediante una collaborazione con  Comuni che svolgono l’attività di rimozione dei rifiuti come compito istituzionale, per far si che, una volta bonificata l’area circostante un’azienda, la stessa successivamente porrà in essere tutte le azioni atte ad evitare  l’abbandono dei rifiuti.

L’incontro  è stato aggiornato a giovedì p.v.,  prevedendo anche la  partecipazione degli  altri Enti non presenti alla riunione odierna, al fine di un loro coinvolgimento  nelle iniziative di bonifica delle micro discariche che saranno programmate con cadenza mensile nei tre Comuni coinvolti nel progetto pilota.

A conclusione  della riunione l’Assessore Santo Oliveri ha preannunciato che domani Venerdì 30 agosto sarà effettuata la bonifica dell’area di via Coriolano mentre e la settimana prossima si interverrà in via della Regione

Giarre 29/08/2019
 

AzioneSISTEMAZIONE CAMPO  SPORTIVO SAN GIOVANNI MONTEBELLO APERTURA AL TRANSITO VIA ARIOSTO RIFACIMENTO RECINZIONI  PERIMETRALE PARCO SAN GIOVANNI MONTEBELLO

Data 29/08/2019
Titolo SISTEMAZIONE CAMPO  SPORTIVO SAN GIOVANNI MONTEBELLO APERTURA AL TRANSITO VIA ARIOSTO RIFACIMENTO RECINZIONI  PERIMETRALE PARCO SAN GIOVANNI MONTEBELLO
Testo
SISTEMAZIONE CAMPO  SPORTIVO SAN GIOVANNI MONTEBELLO

APERTURA AL TRANSITO VIA ARIOSTO

RIFACIMENTO RECINZIONI  PERIMETRALE
PARCO SAN GIOVANNI MONTEBELLO

Continuano gli interventi di manutenzione in varie strutture comunali e strade cittadine.
A San Giovanni Montebello, dopo la collocazione del cancello dì ingresso nel  campo sportivo,   sono stati avviati i lavori di rizzolatura del terreno di gioco, che si presentava in condizioni precarie.
Sono stati aggiunti  7 camion  di terra, successivamente rimodulata e livellata  mediante  l’utilizzazione di un apposito macchinario,  denominato “motor grader” .
Sempre nella frazione di San Giovanni Montebello sono stati avviati i lavori di rifacimento di un tratto di  recinzione, circa18 metri, del parco giardino di San Giovanni Montebello, da tempo divelta e che consentiva l’accesso notturno all’interno della villa e relative azioni vandaliche.
In particolare è stato rifatto il muretto per un altezza di mt 1,20 oltre una recinzione in metallo per ulteriori metri uno.
Completati anche i lavori in via Ariosto,  che già risulta aperta al transito dopo parecchi anni. Al fine di assicurare una maggiore stabilità al tratto di strada interessato dai lavori, è stato previsto il divieto di transito ai non residenti e ai mezzi superiori a  3 tonnellate
 

AzioneMERCOLEDI' 28 AGOSTO: MOMENTANEA SOSPENSIONE SERVIZIO IDRICO ZONA TREPUNTI - SAN LEONARDELLO - CARRUBBA.

Data 27/08/2019
Titolo MERCOLEDI' 28 AGOSTO: MOMENTANEA SOSPENSIONE SERVIZIO IDRICO ZONA TREPUNTI - SAN LEONARDELLO - CARRUBBA.
Testo

MERCOLEDI' 28 AGOSTO: MOMENTANEA SOSPENSIONE SERVIZIO IDRICO ZONA TREPUNTI - SAN LEONARDELLO - CARRUBBA.

Si avvisa che Mercoledì 28 agosto, dalle ore 08.00 alle ore 11.00 sarà sospesa l'erogazione dell'acqua potabile nella zona di Trepunti - San Leonardello - Carruba al fine di consentire un intervento di riparazione sulla rete idrica,

AzioneRipresa interventi manutenzione verde Pulizia viali Cimitero Installazione cancello campo sportivo

Data 23/08/2019
Titolo Ripresa interventi manutenzione verde Pulizia viali Cimitero Installazione cancello campo sportivo
Testo  
RIPRESA INTERVENTI
PULIZIA  AREE A VERDE,  PARCHI COMUNALI E CIMITERO.
RIPRISTINO CANCELLO CAMPO SPORTIVO SAN GIOVANNI MONTEBELLO
 
 
 
Dopo la pausa ferragostana, sono ripresi i lavori di  pulizia delle numerose aree a verde comunali e parchi.
Gli interventi sono stati effettuati grazie al lavoro coordinato tra giardinieri comunali, ditta esterna e manodopera forestale del  Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale e Territoriale - Servizio 10° di Catania a seguito di apposito protocollo d’intesa.
Tale accordo di collaborazione, mirato al mantenimento e la cura colturale di alcuni spazi comunali a verde finalizzati prioritariamente alla urgente prevenzione di loro possibili incendi, conclusosi in una prima fase lo scorso 10 agosto, riprenderà nel mese di Settembre con ulteriori implementazioni e miglioramenti. 
Sono stati ripuliti, con una ditta esterna incaricata, diversi spazi comunali quali parco Quattro Stagioni, spazio a verde via Anselmi, via L. Orlando, parco Vico Platano, parco via Pertini (in corso di svolgimento) e creato fasce taglia fuoco negli spazi a verde di Via Penturo (Santa Maria La Strada), Parco Don Milani, via Giusti (nei pressi della scuola materna).
La stessa ditta è anche intervenuta per la scerbatura e pulizia dei viali del cimitero comunale. Nella stessa struttura attualmente sta operando un’unità lavorativa, reclutata  nell’ambito degli interventi dei servizi sociali di contrasto alla povertà, per la pulizia delle caditoie interne per le acque piovane.
Da oggi,  a cura dei giardinieri comunali, dopo la pulizia delle spazi in  largo Fleming, piazzale p.c. di Via Settembrini, via Trieste (primo tratto) è iniziata  la scerbatura  delle aiuole di villa Margherita.
Ripristinato definitivamente  anche il cancello dì ingresso del campo sportivo  di San Giovanni Montebello, finito a terra lo scorso mese di marzo, dopo un precedente intervento di riparazione per i danneggiamenti subiti nel mese di Novembre 2018 a causa di forti raffiche di vento.
Il Sindaco Angelo D’Anna ha commentato: “Grazie al lavoro coordinato tra giardinieri comunali, ditta privata e lavoratori forestali, che ha prodotto la pulizia di numerosi spazi a verde comunali, è stato possibile effettuare una ricognizione di tutte le aree a verdi esistenti sul territorio comunale, per la maggior parte  sconosciute a tanti cittadini. Auspichiamo che una seria programmazione e con l’aiuto di una ditta esterna si possano superare le attuali difficoltà di gestione, da affrontare anche con la collaborazione di associazioni e gruppi di cittadini mediante richieste  di adozione degli spazi a verde. Un importante intervento è stato effettuato nell'area cimiteriale che oggi si presenta curata e decorosa come è dovuto ad un luogo sacro a tutti. In generale la nostra Città oggi si presenta certamente più accogliente anche in aree per lunghi anni poco attenzionate”.



AzionePIENA FUNZIONALITÀ DEL SERVIZIO RILASCIO CARTA DI IDENTITÀ

Data 22/08/2019
Titolo PIENA FUNZIONALITÀ DEL SERVIZIO RILASCIO CARTA DI IDENTITÀ
Testo PIENA FUNZIONALITÀ DEL SERVIZIO RILASCIO CARTA DI IDENTITÀ

In riferimento alla notizia apparsa su qualche organo di stampa relativa ad un presunto rischio sospensione per il  rilascio delle carte di identità  elettroniche il Sindaco Angelo  D'Anna ha rilasciato la seguente dichiarazione: 
“Giarre è stato tra i primi Comuni della Città Metropolitana ad introdurre la carta di identità elettronica, fornendo il servizio alla Cittadinanza sin dal 1 ottobre 2017. Tale servizio, che  risulta essere un motivo di vanto per l'Amministrazione, ha ininterrottamente funzionato e continua a funzionare con adeguata regolarità e puntualità. Nessun rischio di sospensione del rilascio del documento d’identità, così come  paventato da qualche organo di stampa e ripreso da privati cittadini sui social, che ha solo creato disinformazione all'utenza, tantè che fino ad oggi non è pervenuta alcuna nota di richiesta  o diffida per la restituzione delle somme introitate dal Comune per conto dello Stato, somme che vengono inserite nei capitoli del bilancio.  Non vi sono dubbi che occorra  essere più solleciti con  tali adempimenti per i quali darò le opportune direttive poiché necessita di essere migliorato l'iter burocratico, definendo con ulteriore precisione le competenze dei vari uffici comunali coinvolti per rendere più snelle le varie procedure. Tali aspetti nulla tuttavia hanno a che vedere sul continuo e corretto esercizio del servizio, rientrando i rapporti economici nei normali e più generali canoni relazionali tra Ente Locale e Stato”
 

AzionePagamento spettanze componenti seggi elettorali elezioni Europee 2019

Data 14/08/2019
Titolo Pagamento spettanze componenti seggi elettorali elezioni Europee 2019
Testo Si comunica che gli Uffici Finanziari hanno predisposto i mandati di pagamento  delle spettanze dovute ai componenti di seggio elettorale  delle elezioni Europee 2019

Pertanto dal Lunedì 19  Agosto  2019 tutti gli interessati potranno ritirare le relative somme presso la BANCA UNICREDIT di Piazza Bonadies mentre coloro i quali hanno fornito il proprio codice IBAN riceveranno l'accredito direttamente sul proprio conto corrente.

AzioneSospensione mercato settimanale giovedì 15 agosto 2015

Data 13/08/2019
Titolo Sospensione mercato settimanale giovedì 15 agosto 2015
Testo Si informa che con ordinanza sindacale  è stata disposta la sospensione del mercato settimanale di Giovedì 15 agosto 2019 in quanto giorno festivo di Ferragosto.
 

AzioneCHIUSURA UFFICI COMUNALI VENERDI' 16 AGOSTO 2019

Data 13/08/2019
Titolo CHIUSURA UFFICI COMUNALI VENERDI' 16 AGOSTO 2019
Testo Si avvisa che con Ordinanza Sindacale è stata disposta la chiusura di tutti gli uffici comunali per la giornata di Venerdì 16 agosto 2019.

La suddetta giornata sarà computata in conto ferie per tutto il personale preposto agli uffici comunali interessati dalla chiusura.

Saranno in ogni caso  garantiti i seguenti Servizi pubblici essenziali:  Stato civile, esclusivamente per le denunce di morte; -Servizi Cimiteriali;  Sicurezza pubblica

 

AzioneConferenza Servizi per approvazione Piano di Zona III Triennalità e Quota servizi fondo povertà

Data 09/08/2019
Titolo Conferenza Servizi per approvazione Piano di Zona III Triennalità e Quota servizi fondo povertà
Testo CONFERENZA DEI SERVIZI DEL DISTRETTO SOCIO SANITARIO N. 17

Approvazione “Quota servizi del Fondo Povertà” per l’accompagnamento e rafforzamento dei servizi e degli interventi attivati per la valutazione multidimensionale e i progetti personalizzati in favore dei beneficiari del Reddito di inclusione”.

Approvazione Piano di zona III ^ Triennalità 2018/2019

_________________

Ieri Giovedì 8 agosto,  presso i locali del Comune di Giarre, si sono tenute due distinte Conferenze dei Servizi del Distretto Socio-Sanitario 17 per l’approvazione  della “Quota servizi del Fondo Povertà” per l’accompagnamento e rafforzamento dei servizi e degli interventi attivati per la valutazione multidimensionale e i progetti personalizzati in favore dei beneficiari del “Reddito di inclusione”;  per l’approvazione del Piano di zona III ^ Triennalità 2018/2019

Oltre ai referenti tecnici e amministrativi del Distretto, erano presenti  alcuni rappresentanti Istituzionali dei vari Comuni facenti parte del Distretto, i referenti delle OO.SS. maggiormente rappresentative, i referenti del Terzo Settore nonché la Dirigente dell’USSM di Catania ed il referente del CPIA.

Nella prima Conferenza dei Servizi  è stata presentata la programmazione relativa all’utilizzo delle risorse economiche della “Quota Servizi del Fondo povertà” spettanti al Distretto nell’Ambito del “Piano Regionale per il contrasto alla povertà 2018-2020” ammontanti ad € 688.333,41.
Tale programmazione sarà sottoposta  all’approvazione del Comitato dei Sindaci del Distretto per essere  successivamente valutata dall’Ass.to Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.
Il Piano Regionale per il contrasto alla povertà 2018-2020” prevede :
 
  • interventi di rafforzamento del Servizio Sociale professionale nei Comuni del Distretto, al fine di consentire una maggiore efficacia nell’approccio con i bisogni del territorio.
  • interventi a favore dei beneficiari del reddito di cittadinanza quali : la formazione di un’équipe multidisciplinare costituita da diverse  figure  professionali (assistenti sociali, psicologi, educatori, ecc.) preposta alla presa in carico globale dei nuclei familiari beneficiari; sostegno alla genitorialità che si avvarrà anche dell’opera di un mediatore familiare;  20 tirocini lavorativi di 6 mesi ciascuno, finalizzati all’inclusione sociale, all’autonomizzazione e alla riabilitazione di soggetti in difficoltà; il sostegno socioeducativo domiciliare; il sostegno socio-educativo territoriale in forma sperimentale

Nella seconda Conferenza dei Servizi è stato presentato il Piano di Zona 2018/2019, che, come per il “fondo povertà”, dopo l’approvazione da parte del Comitato dei Sindaci del Distretto sarà  sottoposto all’esame dell’Ass.to Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.
La programmazione del suddetto Piano comporterà una spesa di € 531.260,65 e prevede le seguenti azioni da sviluppare sul territorio:
- educativa domiciliare per i minori
- servizio psico-educativo rivolto ai minori ed alle famiglie con difficoltà educative e relazionali
- assistenza domiciliare ai disabili denominata  “Progetto Sollievo”
- centro diurno per disabili psichici
- inserimento/reinserimento socio-lavorativo per n. 20 soggetti deboli compresi tra i   16 ed i 65 anni d’età
- consulenza tecnica.

Tutta la programmazione ha riscontrato  il parere positive da parte dei partecipanti alla Conferenza dei Servizi e pertanto, in un successivo incontro del Comitato dei Sindaci,   saranno approvati il Piano  di Zona e il Fondo povertà e sottoscritti i relativi Protocolli d’intesa.
 

AzionePROSIEGUO INTERVENTI DI RIPULITURA AREE A VERDE E PARCHI COMUNALI:

Data 08/08/2019
Titolo PROSIEGUO INTERVENTI DI RIPULITURA AREE A VERDE E PARCHI COMUNALI:
Testo


Continuano gli interventi straordinari di manutenzione e pulizia delle numerose aree a verde comunali e parchi.

Dopo i lavori avviati nei  giorni scorsi da parte di personale del Corpo Forestale a seguito del protocollo d’intesa stipulato con il Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale e Territoriale - Servizio 10 di Catania, questa mattina una ditta privata individuata dal Comune a seguito affidamento diretto,  ha iniziato ad operare in altre aree a verde comunali che necessitano di interventi di pulizia e manutenzione, anche in un’ottica di prevenzione incendi.

L’ammontare complessivo delle aree che saranno attenzionate è di circa 3 ettari di terreno.

I lavori proseguiranno per tutta la settimana e, dopo una breve pausa dovuta alle festività di metà Agosto, riprenderanno per esser conclusi entro fine mese.


 

Azione PROTOCOLLO D’INTESA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ DA PARTE DI SOGGETTI CONDANNATI IN ESECUZIONE PENALE ESTERNA

Data 03/08/2019
Titolo PROTOCOLLO D’INTESA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ DA PARTE DI SOGGETTI CONDANNATI IN ESECUZIONE PENALE ESTERNA
Testo
 FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA CON LA CASA CIRCONDARIALE/ICATT DI GIARRE E  UFFICIO DISTRETTUALE DI ESECUZIONE PENALE  ESTERNA DI CATANIA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ

Ieri mattina, presso gli uffici comunali di via F. II Di Svevia, a seguito delibera di Giunta Comunale n. 69 del 24 luglio 2019,  è stato firmato il protocollo d’intesa tra la Casa Circondariale/ICATT di Giarre rappresentata dal  direttore dott.ssa Milena Mormina, L’Ufficio Distrettuale di Esecuzione Penale Esterna di Catania rappresentato dal  direttore Dott.ssa Rosalba Salierno e  Il Comune di Giarre rappresentato dal Sindaco Avv. Angelo D’Anna per lo svolgimento, da parte di soggetti condannati in esecuzione penale esterna,  di poter espletare attività lavorativa di pubblica utilità da svolgersi sul territorio comunale.

In particolare, il Comune promuoverà l’esecuzione di lavori socialmente utili o di pubblica utilità, nell’ottica della Giustizia Riparativa, dando  la propria disponibilità ad offrire, ai soggetti in esecuzione penale e/o in messa alla prova nell’ambito del territorio di pertinenza, opportunità lavorative a titolo gratuito relativamente ai  servizi di manutenzione (demanio e patrimonio pubblico) e servizio verde pubblico.

Il  Protocollo d’Intesa, che avrà ha la durata di tre anni, prevede che il Comune accoglierà   un massimo di 10 soggetti condannati rispettivamente in esecuzione penale esterna o intramuraria e/o imputati sottoposti all’istituto giuridico della messa alla prova per opportunità lavorative ed occupazionali per lo svolgimento di lavori di pubblica utilità all’interno delle proprie strutture operative idonei in ambiti di impiego per lo svolgimento di attività di riparazione da parte di persone in esecuzione di pena e o ammesse alla sospensione del procedimento con messa alla prova, nei settori dei servizio di manutenzione (demanio e patrimonio pubblico) e  servizio verde pubblico.

Il Commento del Sindaco Angelo D’Anna; “grazie a questo protocollo d’intesa stipulato oggi, dal prossimo mese di Ottobre  avremo la disponibilità di persone che, in una logica di riparazione delle responsabilità nei confronti della società, espleteranno in maniera visibile dei servizi a favore della collettività orientati nella cura del verde comunale  e nelle piccole manutenzioni degli edifici comunali. Riteniamo importante sottolineare la collaborazione con le Istituzione Penitenziarie per dare concrete attuazione a delle leggi che valutano ancora la possibilità che la pena detentiva abbia natura non solo meramente punitiva  ma anche di  riabilitazione da parte di chi ha commesso degli errori”.
La firma di questo protocollo d'intesa – ha dichiarato l’Assessore alla Famiglia e Politiche Sociali  Dario Li Mura-  a cui hanno lavorato i Servizi Sociali del Comune di Giarre, ha una forte valenza etica nella possibilità di riparazione del danno arrecato alla società tramite dei lavori di cui beneficeranno i cittadini in termini di decoro, pulizia della città, c'è poi un profilo rieducativo di questo intervento per chi sta scontando una pena che così si vedrà data una seconda occasione di cui siamo fieri.

AzioneInizio interventi pulizia aree a verde comunali

Data 01/08/2019
Titolo Inizio interventi pulizia aree a verde comunali
Testo INTERVENTI DI RIPULITURA AREE A VERDE E PARCHI COMUNALI:



Stamane, a seguito attivazione del protocollo d’intesa con il Dipartimento Regionale Sviluppo Rurale e Territoriale - Servizio 10° di Catania   hanno avuto inizio i lavori di mantenimento e  cura colturale di alcuni spazi comunali a verde finalizzati prioritariamente alla urgente prevenzione di loro possibili incendi.
Personale del Corpo Forestale ha iniziato la pulizia dello spazio a verde in via R. Anselmi e in viale Don Minzoni.
I lavori  proseguiranno per la pulizia  di altri  spazi a verdi quali   Via Settembrini,  Via Delle Province, Via Maccarone; Piazzale B. Powel, Via G.Ungaretti, Via G.La Pira, Via Sac. A. Rocca e si concluderanno entro il 15 agosto 2019.
Il Comune di Giarre provvederà  al trasporto e/o conferimento a discarica dei prodotti di sfalcio, potature o altro.   L’area stimata per tali interventi risulta essere di circa 3 ettari di terreno.

         Un’ulteriore azione per la cura e manutenzione di altri spazi a verde sarà effettuata tramite affidamento del servizio a ditta esterna per la pulizia di ulteriori    3 ettari di terreno.

AzioneAvvio lavori sistemazione via Ariosto

Data 01/08/2019
Titolo Avvio lavori sistemazione via Ariosto
Testo
Oggi, Giovedì 1 agosto 2019 ,così come preannunciato nei giorni scorsi, hanno avuto inizio i lavori   di riparazione del canale posto al centro di via Ariosto il cui cedimento ha provocato la chiusura della strada da circa 4 anni.
            Tali lavori giungono  dopo una serie di prove di carico e indagini strutturali mirati a verificare la solidità della copertura del canale sottostante. Sarà realizzata un copertura più ampia rispetto al cedimento verificatosi, per un ulteriore tratto di due metri in modo da assicurare una maggiore stabilità.
In valutazione l'ipotesi di vietare il transito ai mezzi pesanti.

AzioneAvvio lavori in via della Regione e in via Ariosto

Data 30/07/2019
Titolo Avvio lavori in via della Regione e in via Ariosto
Testo
 AVVIATI I LAVORI DI RIPARAZIONE
 GRATA SCOLO ACQUE PIOVANE IN VIA DELLA REGIONE

 GIOVEDI’  1 AGOSTO INIZIO LAVORI RIPARAZIONE CANALE VIA ARIOSTO

 PROSSIMO AVVIO RIPARAZIONE RINGHIERA LARGO CISMON DEL GRAPPA


            Stamane sono stati avviati i lavori di riparazione della grata di scolo delle acque piovane ubicata in via Della Regione che, a causa dello spostamento dalla propria sede, impediva il normale transito veicolare in parte della carreggiata con grave rischio di incidenti stradali.
            Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna ha effettuato un sopralluogo, presente anche il consigliere Orazio Maccarrone,  per verificare di persona lo stato dei lavori, che riguardano previa pulizia della caditoia,  il rifacimento della struttura cementizia di sostegno e relativa carpenteria metallica, la cui rottura, probabilmente a seguito di passaggio di un mezzo pesante o cingolato,  ha provocato il cedimento della grata.
            Ultimati i lavori bisognerà aspettare il tempo di consolidamento della malta cementizia per poter ripristinare il transito veicolare, dopodiché si procederà alla pulizia della restante parte di caditoia che risulta interamente otturata da terriccio e che impedisce il normale deflusso delle acque piovane.

Ultimati tali lavori, Giovedì 1 agosto 2019 la stessa ditta inizierà i lavori  di riparazione del canale posto al centro di via Ariosto il cui cedimento ha provocato la chiusura della strada da circa 4 anni.
            Tali lavori giungono  dopo una serie di prove di carico e indagini strutturali mirati a verificare la solidità della copertura del canale sottostante. Sarà realizzata un copertura più ampia per un ulteriore tratto di due metri da centro della carreggiata e per un  metro dall’altra parte, fino al muro di confine della strada
Successivamente saranno avviati i lavori di riparazione della ringhiera della villa Cismon del Grappa, danneggiati da un incidente automobilistico e risarciti dall’assicurazione dell’autovettura.
Oggi ho voluto personalmente constatare l’avvio dei lavori di ripristino della grata in via della Regione – ha commentato il Sindaco Angelo D’Anna  - segnalata da tanti cittadini. Stiamo programmando una serie di interventi, pur nelle note ristrettezze economiche dell’Ente, attraverso  una buona pianificazione per riuscire  a centellinare le  risorse economiche  e dare impulsi a tanti interventi a beneficio della collettività


AzioneINTERVENTO MIGLIORATIVO RETE IDRICA IN VIA UNGARETTI

Data 26/07/2019
Titolo INTERVENTO MIGLIORATIVO RETE IDRICA IN VIA UNGARETTI
Testo INTERVENTO MIGLIORATIVO RETE IDRICA IN VIA UNGARETTI
 
REALIZZAZIONE ALLACCIO CON CONDUTTURA ESISTENTE SU VIA UNGARETTI
 
 
            Sono stati avviati da qualche giorno, per essere conclusi nel corso della prossima settimana, gli interventi migliorativi della rete idrica nella zona bassa di via Ungaretti, tratto dall’incrocio con via Strada 17 a  Viale delle Provincie , ove da recente si sono verificati  disservizi  a seguito dell’espansione urbanistica verificatasi nel corso degli ultimi anni.
In particolare, così come riferito dall’Assessore ai servizi tecnologici Ing. Franco Di Rao,  al fine di poter rendere un migliore servizio e  tenuto conto che tale porzione  di via Ungaretti attualmente è rifornita per risalita dalla condotta esistente su viale delle Provincie,  si sta provvedendo a realizzare un ulteriore collegamento di circa 80 con la condotta funzionante  in via  Ungaretti onde poter sopperire alle difficoltà esistenti e rifornire in maniera adeguata anche i  nuovi insediamenti abitativi  della zona e soprattutto quelli esistenti in via Strada 17.


 

AzioneSopralluogo ispettivo del Sindaco D'Anna e dell'Assessore Oliveri su conferimento rifiuti

Data 26/07/2019
Titolo Sopralluogo ispettivo del Sindaco D'Anna e dell'Assessore Oliveri su conferimento rifiuti
Testo  ATTIVITA’ DI CONTROLLO CONFERIMENTO RIFIUTI
 SOPRALLUOGO ISPETTIVO DEL SINDACO D’ANNA E DELL’ASSESSORE OLIVERI
 
 
 
 IL SINDACO ANGELO D’ANNA: “si tratta di sopralluoghi che di norma vengono effettuati dal nucleo  di Tutela Ambientale per controllare il corretto conferimento dei rifiuti. Oggi abbiamo partecipato insieme all’Assessore Oliveri anche come azione di sensibilizzazione e prevenzione. Paradossale quanto scoperto tra i  rifiuti illecitamente abbandonati in via Cucinotta e relativi ad un listino prezzo e scontrini di rilascio camere di un albergo di una    rinomata località turistica, che sarà regolarmente sanzionato
______________________________________
 
 
Continua l’attività del  nucleo comunale di Tutela Ambientale, appositamente costituito per il controllo del corretto conferimento dei rifiuti ed individuazione dei trasgressori.
Stamane, al  consueto giro ispettivo, hanno preso parte anche  il Sindaco Angelo D’Anna,  l’Assessore con delega all’ecologia Santo Oliveri e alcuni consiglieri comunali, principalmente per fare azione di sensibilizzazione sul corretto deposito dei rifiuti e prevenzione di eventuali infrazioni, oltrechè controllo deposito illecito di rifiuti in vari punti del territorio.
Nel corso dell’attività sono state fornite agli utenti dettagliate informazioni sul corretto deposito dei rifiuti relativamente alla tipologia e giorni di conferimento, anche al fine di prevenire l’emanazione di sanzioni per trasgressioni alle regole di comportamento.
 
            Proprio nel corso di tali controlli, all’angolo tra Via Cucinotta e via Minghetti, sono stati rinvenuti diversi rifiuti abusivamente abbandonati e riconducibili ad un albergo di una vicina rinomata località turistica, al quale, nei prossimi giorni sarà notificata la dovuta sanzione
 
            Il commento del Sindaco Angelo D’Anna: “ si tratta di sopralluoghi che di norma vengono effettuati dal nucleo  di Tutela Ambientale per controllare il corretto conferimento dei rifiuti. Oggi abbiamo partecipato insieme all’Assessore Oliveri anche come azione di sensibilizzazione e prevenzione. Paradossale quanto scoperto tra i  rifiuti illecitamente abbandonati in via Cucinotta e relativi ad un listino prezzo e scontrini di rilascio camere di un albergo di una    rinomata località turistica, che sarà regolarmente sanzionato.