AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneRiunione C.O.C. per emergenza cenere vulcanica

Data 29/12/2014
Titolo Riunione C.O.C. per emergenza cenere vulcanica
Testo
Si è svolta stamane una riunione del Centro operativo Comunale di Protezione Civile (C.O.C.), attivato ieri sera dal Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi nelle ore successive alla caduta di cenere vulcanica.
 Alla presenza del Sindaco e di tutte le funzioni di supporto previste nel piano comunale di Protezione Civile è stata fatta una ricognizione degli interventi da effettuare, anche in considerazione del supporto che sarà fornito dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile, immediatamente contattato dal Sindaco al verificarsi dell’evento.
Non appena le condizioni metereologiche miglioreranno (infatti a causa del maltempo gli interventi programmati per oggi pomeriggio sono stati rinviati), volontari inviati dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile e operai comunali provvederanno a spazzare il territorio comunale e a rimuovere la cenere vulcanica.
            Per quanto riguarda la sabbia vulcanica eliminata dagli spazi privati, così come previsto nell’apposita ordinanza emanata ieri 28 dicembre 2014, è fatto divieto assoluto di deposito nei cassonetti predisposti per la raccolta differenziata.
La stessa dovrà essere raccolta in sacchetti di plastica o altri recipienti a perdere e depositata davanti la propria abitazione o in aree adiacenti ove non costituisce ostacolo al transito di veicoli e/o pedoni.
            Si ricorda infine che vige ancora il divieto di divieto di circolazione per ciclomotori e il limite di velocità di 30 Km/K per le rimanenti categorie di veicoli.
 
            Si allega l’ordinanza n. 89 del 28/12/2014.
           
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneCaduta Venere Vulcanica 28 dic 2014: divieto circolazione motocicli

Data 28/12/2014
Titolo Caduta Venere Vulcanica 28 dic 2014: divieto circolazione motocicli
Testo A seguito dei fenomeni piroclastici e relativa caduta cenere vulcanica avvenuta questa sera (e ancora in atto nella parte nord della città), il Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi ha già emanato apposita ordinanza di divieto su tutto il territorio comunale, di circolazione dalle 00:00 alle 24 dei cicli-ciclomotori e motocicli e  limite di velocità di 30 kmh per le rimanenti categorie di veicoli.
Con successive comunicazioni saranno date ulteriori informazioni sulle modalità di conferimento della cenere vulcanica proveniente da pulizia di spazi interni privati, che in ogni caso non deve essere assolutamente miscelata con i rifiuti solidi urbani.
 
Eventuali altri aggiornamenti attraverso canali ufficiali del Comune di Giarre:
     sito internet   
    pagina Facebook:
https:www.facebook.comcomunedigiarre
 
 
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 1502000

AzioneFirmato protocollo d'intesa per l'attivazione della "Banca del Tempo"

Data 19/12/2014
Titolo Firmato protocollo d'intesa per l'attivazione della "Banca del Tempo"
Testo

E’ stato firmato stamane, nel salone degli specchi del Palazzo di Città, il protocollo d'intesa tra il Comune di Giarre e l’Associazione Banca del tempo "Meridiana time",  per l’allestimento e la gestione di uno “Sportello informativo della “Banca del Tempo”, iniziativa promossa dall’Assessore alle pari opportunità Piera Bonaccorsi e fatta propria dall’Amministrazione Comunale con  delibera di Giunta Comunale n. 111 del 27 ottobre 2014.
Erano presenti  il Sindaco Roberto Bonaccorsi, l’Assessore alle pari opportunità Piera Bonaccorsi, il Vice Presidente Nazionale della banca del Tempo Nina Di Nuzzo, il Presidente dell’Associazione di promozione sociale “Meridiana Time”Anna Ferreri.
Il Sindaco in apertura della conferenza stampa ha ringraziato i presenti e i promotori dell’iniziativa, meritevole di condivisione e sostegno perché mediante la disponibilità delle persone nell’aiutarsi nelle piccole necessità quotidiane, si attiva un processo di miglioramento di coesione sociale tra i cittadini e tra questi  e la cosa pubblica.
L’Assessore Piera Bonaccorsi ha sottolineato che l’iniziativa non presume nessun scambio di denaro in quanto l’unità di misura è solamente il tempo calcolato in ore, che viene  scambiato per  le necessità quotidiane quali doposcuola, commissioni, disbrigo pratiche, accompagnamento anziani etc, svolte da volontari che guadagneranno corrispondente tempo da scambiare a sua volta per attività di proprio interesse.
Il Vice Presidente nazionale Nina Di Nuzzo ha ripercorso la storia  della nascita delle banche del tempo in Italia, che risale al 1997.
 Il Presidente  dell’Associazione Anna Ferreri, ha spiegato in dettaglio il funzionamento dello sportello, che ricalca il funzionamento di uno sportello bancario, in quanto prevede il rilascio di un assegno corrispondente  al numero di ore prestate per una qualsiasi attività, da portare  successivamente “all’incasso” per una ulteriore servizio di cui si ha necessità. Ha auspicato che anche a Giarre possa costituirsi una associazione di volontariato per la gestione della “Banca del Tempo” ed ha invitato tutti i responsabili delle varie associazioni cittadini a farsi promotore di detta iniziativa.
Lo sportello sarà attivato nei prossimi giorni presso il Palazzo delle Culture, fruibili un giorno a settimana

ll

ll

AzioneFirma protocollo d'intesa per attivazione sportello "Banca del Tempo"

Data 18/12/2014
Titolo Firma protocollo d'intesa per attivazione sportello "Banca del Tempo"
Testo

Venerdì ,19 dicembre, nel Salone degli Specchi del Palazzo Municipale di Giarre, alle ore 11.00, a seguito della delibera di Giunta Comunale n. 111 del 27 ottobre 2014 proposta dall’Assessore alle pari opportunità Piera Bonaccorsi, sarà firmato il protocollo d'intesa tra Comune di Giarre e Banca del tempo "Meridiana time",  per l’allestimento e la gestione di uno “Sportello informativo della Banca del Tempo”.
La Banca del Tempo è un sistema avente la finalità di promuovere e divulgare lo scambio di valori e servizi alla pari tra i cittadini, in cui le persone scambiano reciprocamente attività, servizi,saperi. 

“Abbiamo rilevato l’esigenza – dichiara l’Assessore Piera Bonaccorsi – di fornire tale servizio al fine di aumentare la solidarietà e la coesione sociale ma soprattutto di riattivare meccanismi di fiducia tra cittadini e la cosa pubblica, una libera associazione tra persone che si auto-organizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità quotidiane”.
 
  
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneProbabili disservizi idrici per manutenzione trasformatore elettrico

Data 16/12/2014
Titolo Probabili disservizi idrici per manutenzione trasformatore elettrico
Testo Si informa che è in atto la manutenzione del trasformatore elettrico dell’impianto di sollevamento acqua potabile dal pozzo idrico contrada “San Paolo”.
Pertanto in serata potrebbero verificarsi probabili disservizi di erogazione acqua potabile in alcune zone della città.
  IL servizio tornerà pienamente funzionante nella giornata di domani mercoledì 17 dicembre 2014.


  _______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneApprovato lo schema di progetto del Bilancio di previsione esercizio 2015

Data 12/12/2014
Titolo Approvato lo schema di progetto del Bilancio di previsione esercizio 2015
Testo La Giunta Comunale, con delibera n. 143 dell’11 dicembre 2014,   ha approvato il progetto di bilancio per l’esercizio finanziario 2015 e e il progetto di bilancio pluriennale per gli esercizi 2015 – 2016 – 2017.
  Soddisfatto il Sindaco Roberto Bonaccorsi che dichiara “abbiamo fatto il nostro dovere di Amministratori, rientrandonell’ordinarietà e nei termini previsti dal legislatore per l’approvazione del bilancio di previsione,  che per tale adempimento prevede il 31 dicembre dell’anno precedente.  È giusto dare certezza alla città continua il Sindaco Bonaccorsi - e non governare in dodicesimi di bilancio che non permette una seria programmazione e non consente una seria misurazione delle performance dei Dirigenti”.
        Il progetto di bilancio approvato prevede un pareggio tra le entrate e le spese ammontante ad euro 49.099.135,92 e nei prossimi giorni, trascorsi i tempi previsti dalla normativa, sarà sottoposto al vaglio del Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva.
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneGiornata della Trasparenza

Data 12/12/2014
Titolo Giornata della Trasparenza
Testo
Il Comune di Giarre, in adempimento a quanto disposto  al punto 12 del programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016, allegato al pianto triennale di prevenzione  della corruzione 2014- 2016 approvato con delibera di GC N. 07 DEL 29/01/2013 ha indetto per  Mercoledì 17.12.2014, alle ore 10.00, nella Sala Romeo del palazzo delle Culture – Piazza Macherione n. 1,  la giornata per la trasparenza 2014.
L'incontro, che è aperto alla partecipazione dei  cittadini, Associazioni, portatori di interesse sulle tematiche dell' Anticorruzione, della trasparenza e della partecipazione nonchè dell'accesso dei cittadini ai dati ed alle informazioni tramite gli Open Data, si configura quale importante momento di presentazione e approfondimento circa le novità introdotte dalla Legge Anticorruzione (L. 190/2012), attraverso un focus sulla norma, sul Piano Anticorruzione ed il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità (d. Lgs. 33/2013) elaborato dall'Amministrazione Comunale.
Già nelle scorse settimane, si sono svolte altre due giornate formative, tenute dalla Dott.ssa Rossana Manno, Segretario generale del Comune e Responsabile della Trasparenza e  per la Prevenzione della Corruzione e dell’Illegalità, rivolte a tutti i Dipendenti e inerenti la tematica dell’Anticorruzione, del divieto cumulo di incarichi e sul codice di comportamento dei dipendenti Pubblici.  
Il programma della giornata della Trasparenza prevede il Saluto e l’introduzione del Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi. 
A seguire un ampio ed articolato  intervento del Responsabile della Trasparenza e  per la Prevenzione della Corruzione e dell’Illegalità, dott.ssa Rossana Manno, Segretario Generale del Comune. 
 
 
______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneUfficializzato il logo del Bicentenario del Comune di Giarre

Data 11/12/2014
Titolo Ufficializzato il logo del Bicentenario del Comune di Giarre
Testo

Si è svolta stamane la conferenza stampa di presentazione del logo ufficiale che dovrà contraddistinguere l’insieme delle azioni relative alle celebrazioni del Bi-centenario del Comune di Giarre.             
Alla conferenza erano presenti il Vice Sindaco Salvo Patanè, l’Assessore Antonino Raciti, la Commissione che ha esaminato i lavori pervenuti e scelto il vincitore, composta dalla Dott.ssa Tiziana D’Anna, Dirigente Scolastico del Liceo Artistico “Guttuso” e ITIS “Fermi”, dagli architetti. Caterina Piro, Marianna Bonanno, Gianni Raciti, il  Tipografo Filiberto Bracchi, il Dirigente dell’Area Amministrativa Maurizio Cannavò, il Capo servizio Cultura Clara Mirabella e vari consiglieri comunali.
                Il Vice Sindaco, ha dato il benvenuto ai presenti annunciando preliminarmente l’assenza del Sindaco  perché  impegnato in una riunione in Prefettura. Successivamente ha ringraziato la Commissione per l’ottimo lavoro svolto ed elencato, a sommi capi, le iniziative che si intenderà promuovere nel corso del 2015, anno del bicentenario del Comune.
                L’Assessore Raciti ha fatto una cronostoria del bando, dei requisiti, che necessitava possedere e dei lavori svolti della Commissione. A seguire altri interventi della Presidente della Commissione e del Consigliere Comunale Angelo Spina.
                Successivamente ha preso la parola il vincitore del bando, Francesco Patanè che ha illustrato e spiegato le caratteristiche del logo, di seguito elencate:

...

 

l'eruzione vulcanica, rappresentata dal lapillo curvilineo rosso in cima al logo, è qui segno di festa, la festa dei duecento anni. Di seguito la colata lavica che non distrugge ma crea!

L'Etna che non è sinonimo di distruzione ma di vita, vulcano che genera la città ai sui piedi: è proprio la colata lavica che per la prima volta arriva a Giarre, le rende onore generando la piazza del duomo, rappresentata attraverso la riproposizione di una parte del disegno geometrico della pavimentazione, percepibile dal fondo della stessa, quando si ammira il vulcano.

La colata non si limita a "generare la piazza" di lava.......va oltre, tende ad uscire inbasso dal logo e continua a generare la città.

Quest'ultimo segno e quello del lapillo, entrambi contrapposti e quasi rilessi l'uno conl'altro, marcano direzioni differenti simboleggiando anche l’apertura della città in termini di promozione ed internazionalizzazione, segno di grande augurio per questo  importante anniversario .

 

 

______________________________________________________

R. Gullotta

Informazione art. 9 L. 150/2000

Tel. 095963214 fax. 095963218 – cell. 3357880938

E-mail: rosario.gullotta@comune.giarre.ct.it


 

AzioneUN ANNO DI MERCATO DEL CONTADINO

Data 07/12/2014
Titolo UN ANNO DI MERCATO DEL CONTADINO
Testo Domani, 8 dicembre giorno dell'Immacolata, OrteGiarre, il Mercato del Contadino, compie un anno. 
Per festeggiare questa prima importante tappa, il Mercato sarà aperto con un'ampia rappresentanza dei produttori, dalle 8,00 alle 13,00 come ogni domenica.
Con l'occasione, dopo la Santa Messa al Duomo e il consueto corteo, i produttori deporranno ai piedi della stele di Piazza Immacolata, un omaggio floreale.

AzionePresentazione ufficiale logo Bicentenario Comune di Giarre

Data 05/12/2014
Titolo Presentazione ufficiale logo Bicentenario Comune di Giarre
Testo
Si sono conclusi i lavori della specifica Commissione per la scelta del logo e dello slogan che dovrà contraddistinguere l’insieme delle azioni relative alle celebrazioni del Bi-Centenario del comune di  Giarre.
            La Commissione, composta dalla Dott.ssa Tiziana D’Anna, Dirigente Scolastico del Liceo Artistico “Guttuso” e ITIS “Fermi”, dagli architetti. Caterina Piro, Marianna Bonanno, Gianni Raciti e dal Tipografo Filiberto Bracchi, dopo varie sedute, ha scelto, in maniera concorde, il logo e lo slogan presentato dal giarrese Francesco Patanè che si è anche aggiudicato il premio previsto ammontante ad euro 1.500,00.
            La presentazione ufficiale avverrà Giovedì 11 dicembre 2014 alle ore 10.00 nel salone degli specchi del palazzo di Città, alla presenza del Sindaco Roberto Bonaccorsi, dell’Assessore alla Cultura Antonino Raciti, della Commissione giudicatrice e del vincitore.
            Ringraziamo la Commissione – dichiarano il Sindaco Roberto Bonaccorsi e  l’Assessore alla Cultura Antonino Raciti –per il proficuo lavoro prodotto e per il tempo dedicato all’esame degli elaborati pervenuti. La nostra maggiore soddisfazione in quanto il vincitore è un giovane giarrese che è riuscito a far emergere un’espressività che rappresenta la cultura e le  radici della nostra città.
 
 
______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneGiornata dedicata alle vittime degli incidenti sul lavoro

Data 02/12/2014
Titolo Giornata dedicata alle vittime degli incidenti sul lavoro
Testo
Su mozione presentata dalla IV Commissione consiliare permanente, ad oggetto:  “Istituzionalizzazione della giornata in memoria dei caduti sul lavoro” – Delibera di C.C. n. 48 del 23/06/2010 - Anche questo anno, in data 06.12.2014, l’Amministrazione comunale di Giarre intende ricordare le vittime degli incidenti sul lavoro, fenomeno oggi tristemente definito “morti bianche”, cerimonia istituita su proposta della IV Commissione Consiliare.
 Il Programma prevede:
-  alle ore 9.00 presso il Parco comunale “Jungo” sito in Corso Europa, il Sindaco deporrà una corona di alloro ai piedi del monumento eretto nel 2010 in memoria dei caduti sul lavoro, 
- Alle ore 10.00 la cerimonia si concluderà con un convegno pubblico - che si terrà presso l’Aula Magna dell’Ist.to Professionale “Majorana – Sabin” sito a Giarre in C.so Europa n. 10 - sul problema della sicurezza sui luoghi di lavoro, questione sempre più attuale, considerati i fatti di cronaca degli ultimi anni, in cui appare fondamentale un richiamo urgente alla cultura della prevenzione anche in virtù di una maggiore sensibilizzazione dei giovani, fondamentale per prevenire gli incidenti sul lavoro. 

PROGRAMMA DEL 
CONVEGNO:
SALUTI ISTITUZIONALI
Roberto Bonaccorsi, SINDACO 
Antonino Raciti, ASSESSORE ALLE POLITICHE SCOLASTICHE E CULTURALI 
Angelo Spina, PRESIDENTE IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE 
Monica Insanguine DIRIGENTE SCOLASTICOIst.to Professionale “Majorana – Sabin” 
Tra i relatori: Dott. Mario PUGLIESE, Funzionario INAIL Catania e il Dott. Rosario Clienti, Funzionario dell’Ispettorato del Lavoro della Regione Sicilia.


Giovedì 4 dicembre 2014 alle ore 10.00, nel salone degli specchi de palazzo di Città si terra la conferenza stampa di presentazione della cerimonia 
 
      Saranno presenti il Sindaco Roberto Bonaccorsi, l’Assessore alla Cultura e P.I. Antonino Raciti, il Presidente della IV Commissione Consiliare permanente Angelo Spina e la Dirigente Scolastica  dell’Istituto Professionale “Maiorana – Sabin” Monica Insanguine.

  
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneSegnalazione danni eventi atmosferici inizio Novembre

Data 01/12/2014
Titolo Segnalazione danni eventi atmosferici inizio Novembre
Testo
Si comunica che il Servizio di protezione Civile, in previsione di possibili finanziamenti da parte della Regione Siciliana,  ha predisposto un modello di segnalazione danni a seguito degli eventi atmosferici del 5, 6 e 7 novembre 2014.
 
E’ nostra intenzione fare una ricognizione dei danni prodotti dal maltempo di inizio Novembre – dichiara  il Sindaco Bonaccorsi – al fine di avere in nostro possesso dati certi, da inviare alla Regione Siciliana, nell’eventualità del riconoscimento dello stato di calamità naturale e della concessione di specifici finanziamenti.
 
    La domanda deve  essere presentate al protocollo del Comune di Giarre  entro il 16 dicembre 2014.

Cliccare l'allegato file per visualizzare  il modello di SEGNALAZIONE
 
  
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneAvvio Cantieri di Servizio

Data 28/11/2014
Titolo Avvio Cantieri di Servizio
Testo
 Lunedì 1 dicembre 2014 saranno avviati i cantieri di servizio di cui alla Direttiva Regionale Assessoriale del 26/07/2013 per disoccupati e inoccupati.
            In totale saranno attivate 93 unità lavorative, che presteranno servizio lavorativo per 80 ore mensili e per tre mesi.
I beneficiari dell’attività lavorativa saranno utilizzati in 8 progetti relativi a :
 
 - collaborazione, riordino e pulizia centri aggregazione giovanile
 - Attività di fornt office
 - Servizio ausilio (per piccole commissioni esterne) a favore di soggetti anziani e portatori di -   handicap che usufruiscono del servizio di assistenza
-  Servizio assistenza scuolabus
-  Manutenzione verde pubblico all’interno dei cimiteri
-  Manutenzione verde pubblico parchi comunali
-  Manutenzione verde pubblico ville comunali
-  Manutenzione verde pubblico edifici scolastici
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta

Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneConferenza stampa presentazione 2° Cluster dell'Alimentazione

Data 24/11/2014
Titolo Conferenza stampa presentazione 2° Cluster dell'Alimentazione
Testo
Mercoledì 26 novembre 2014, alle ore 10.30, nel salone degli specchi del Palazzo di Città (via Callipoli 81 – 1° piano), il Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi e il Vice Sindaco Salvo Patanè, terranno una conferenza stampa di presentazione del 2° Cluster dell’Alimentazione Biomediterranea – Un bellissimo Novembre.
 
Il Cluster dell'Alimentazione Biomediterranea, che si terrà in Piazza Duomo dal 28 al 30 novembre 2014 è  organizzato dal Comune di Giarre, dal GAL dell'Etna e dell'Alcantara, dal Coordinamento dei Comuni Unesco, con il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Siciliana, del Parco dell'Etna e con la partecipazione dei Comuni del Sito Etna Unesco.



_____________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzionePremiazione concorso tematico Maria Rita Russo

Data 21/11/2014
Titolo Premiazione concorso tematico Maria Rita Russo
Testo

In data 25 Novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne; nello stesso mese ricorre anche l’anniversario della tragica morte della concittadina Maria Rita Russo, essa stessa vittima di violenza. 
L’Amministrazione comunale, che nel Novembre scorso ha intitolato lo Sportello Rosa di ascolto per donne vittime di violenza e/o stalking a Maria Rita Russo ha inteso onoraree ulteriormente la sua memoria affinchè la sua tragica scomparsa possa educare le nuove generazioni.
In considerazione del fatto che la compianta svolgeva attività di insegnante dell’infanzia, con Delibera di G.M. n. 145 del 23/11/2012 è stato istituito un concorso tematico che porta il suo nome e che ha coinvolto le ultime classi di tutte le scuole del territorio giarrese di ogni ordine e grado 

La proclamazione dei vincitori e la premiazione degli stessi si svolgerà in data 25 Novembre alle ore 16.30 presso la Sala Romeo ubicata al primo piano del Palazzo delle Culture, P.zza Macherione, 1 .

AzioneSolidarietà al Sindaco di Catania Enzo Bianco

Data 19/11/2014
Titolo Solidarietà al Sindaco di Catania Enzo Bianco
Testo
Il Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi esprime la propria solidarietà al Sindaco di Catania Enzo Bianco per l’increscioso gesto di violenza di cui è stato vittima in mattinata.

  “Esprimo la mia solidarietà  e la mia vicinanza al Sindaco Bianco - dichiara il primo cittadino giarrese Bonaccorsi – e condanno con decisione tali episodi, che nei giorni scorsi hanno visto come vittime altri colleghi. Questi avvenimenti devono indurci a riflettere, per  riportare il confronto politico nell'ambito di un dibattito civile. 


 
_____________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneApprovato il nuovo piano generale degli impianti pubblicitari

Data 18/11/2014
Titolo Approvato il nuovo piano generale degli impianti pubblicitari
Testo
La Giunta Comunale, nella seduta di oggi martedì 18 novembre 2014 ha approvato la delibera di Approvazione del Piano  Generale degli Impianti Municipali.

 Tale delibera modifica il precedente piano approvato con delibera di Giunta n. 06 del 2003 e nasce anche in considerazione della nuove esigenze di viabilità ed organizzazione della Città.
 
La tutela del decoro civico della nostra città – dichiara il Sindaco Bonaccorsi -  è assoluta priorità e per questo siamo intervenuti sugli impianti pubblicitari irregolari. Grazie alla nuova regolamentazione del settore, da oggi in vigore - continua il Sindaco -, ci saranno più vantaggi per tutti: per i cittadini e per l'immagine della nostra città; per gli addetti ai lavori, che opereranno in un settore finalmente riorganizzato; per gli inserzionisti, il cui messaggio acquisirà un nuovo valore.

  
 
______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000 T

AzioneIniziati i lavori di pulizia grate scolo acque piovane

Data 18/11/2014
Titolo Iniziati i lavori di pulizia grate scolo acque piovane
Testo
Oggi, sono iniziati i lavori di pulizia delle grate di scolo acqua piovana delle strade giarresi. 
 
Mitigare i rischi derivanti dal dissesto idrogeologico della zona jonica è nostra assoluta priorità – dichiara il Sindaco Bonaccorsi - Siamo in campo con numerosi interventi, tra cui l’interramento di canali di gronda in grado di intercettare le acque e scongiurare pericolosi allagamenti, la pulizia delle caditoie, e un piano regolatore che si oppone al consumo di suolo con un saldo volumetrico zero.
 
Inizialmente saranno puliti e resi funzionanti tutti i tombini che si trovano ubicati nelle strade che attraversano la città “in verticale” (Via L. Orlando, Via Callipoli, Corso Italia,  Via Pirandello, Viale Don Minzoni, Via Don L. Sturzo etc) .  e che sono più spesso invase dalle acque. 
 
Si prevede la pulizia di circa 600 tombini.
 
 ______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneChiusura Viale delle Provincie da Corso Matteotti a via la Torre

Data 15/11/2014
Titolo Chiusura Viale delle Provincie da Corso Matteotti a via la Torre
Testo Così come già preannunciato nei giorni scorsi, LUNEDI’ 17 NOVEMBRE, proseguiranno i lavori di sistemazione delle strade giarresi danneggiate dal maltempo di inizio novembre, con il rifacimento del manto stradale  di Viale delle Provincienel tratto tra Corso Matteotti e via Pio La Torre-
Si ricorda quindi che, al fine di consentire i citati lavori, con ordinanza n. 97 del 13 novembre scorso, è stato disposto, a partire dalle ore 07,00 e fino alla conclusione dei lavori,  l’ inibizione al transito veicolare e  il divieto di sosta ambo i lati nel tratto di Viale delle Provincie, da Corso Matteotti a via Pio La Torre .
 
Al fine di non aggravare il traffico veicolare nella zona interessata dai lavori, il Comando dei Vigili Urbani ha già predisposto l’apposita segnaletica e approntato un piano viario alternativo per le vie Foscolo e Ungaretti, che sarà opportunamente segnalato da apposite pattuglie di Vigili presenti in loco.
 
  
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneIL Sindaco di Giarre a colloquio con il Ministro Lorenzin per il futuro dell'Ospedale di Giarre

Data 14/11/2014
Titolo IL Sindaco di Giarre a colloquio con il Ministro Lorenzin per il futuro dell'Ospedale di Giarre
Testo

Nella giornata di ieri  Giovedì 13 novembre il Sindaco di Giarre  Roberto Bonaccorsi, presidente del Distretto Socio-Sanitario n. 17 di Giarre, a seguito di una richiesta di audizione inoltrata in precedenza sul tema della salvaguardia dell’Ospedale di Giarre, è stato ricevuto a Roma dal Ministro della Salute, on. Beatrice Lorenzin.
Al colloquio hanno inoltre preso parte il Direttore Generale della Programmazione sanitaria del Ministero, Renato Botti, il segretario particolare del Ministro, il sen. Giuseppe Pagano ed il vicesindaco di Giarre, Salvo Patanè.
 
Il Direttore Renato Botti, pur rilevando la diversità di ruoli e competenze che intercorre sul tema tra Ministero della Salute e Regione Siciliana, ha assicurato ai presenti che le istanze rappresentate dal sindaco Bonaccorsi, attraverso dettagliata relazione, saranno tenute nella giusta considerazione.
L’intento manifestato dal primo cittadino è quello di frenare il ridimensionamento della qualità dei servizi offerti dalla struttura ospedaliera giarrese e delle risorse ad essa destinate, richieste peraltro evidenziate dal sen. Pagano in sede di interrogazione parlamentare.
 
A tal fine, il Direttore Botti ha avanzato la proposta di convocare un tavolo tecnico sul futuro dell’Ospedale di Giarre con l’Assessore Regionale alla Salute, Lucia Borsellino e i rappresentanti del Distretto Socio-Sanitario di Giarre, da riunire prima dell’approvazione definitiva del Piano sanitario regionale.
Il Ministro della Salute Lorenzin ha condiviso gli orientamenti maturati durante l’incontro.
  
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

uy

AzioneChiusura transito veicolare per rifacimento manto Stradale via Don L. Sturzo e Viale delle Provincie

Data 13/11/2014
Titolo Chiusura transito veicolare per rifacimento manto Stradale via Don L. Sturzo e Viale delle Provincie
Testo
Proseguono gli interventi di manutenzione delle vie cittadine danneggiate  dagli eventi metereologici della scorsa settimana.
Dopo gli interventi in via Strada 85, Via Settembrini parte iniziale incrocio con via Don L. Sturzo e  via Federico II di Svevia parte finale incrocio con viale delle Provincie, domani VENERDI’ 14 NOVEMBRE 2014 sarà effettuato intervento di rifacimento manto stradale in via DON L. STURZO , nel tratto tra via Strada 85 (Trepunti) e via Ungaretti.
Pertanto, al fine di ultimare in giornata tali lavori,  è stata emessa apposita ordinanza, la n. 97 del 13/11/2014  che  dispone la inibizione al transito veicolare e  il divieto di sosta ambo i lati, nel tratto di Via Don L Sturzo compreso tra via Strada 85 e via Ungaretti.
IL traffico veicolare sarà deviato per le vie adiacenti la zona interessata.
 
Con  la medesima ordinanza  inoltre, è stato previsto per LUNEDI’ 17 NOVEMBRE, l’ inibizione al transito veicolare e  il divieto di sosta ambo i lati, nel tratto di Viale delle Provincie tra Corso Matteotti e via Pio La Torre, al fine di consentire il rifacimento del manto stradale. 
 
               In allegato è possibile visualizzare l’ordinanza.

  
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

AzioneRinvio, causa maltempo, intervento manutenzione strada 85

Data 11/11/2014
Titolo Rinvio, causa maltempo, intervento manutenzione strada 85
Testo

si avvisa che a causa del maltempo, il previsto intervento di manutenzione stradale di via Strada 85, già fissato per questa mattina, è stato rinviato a domani mercoledì 12 novembre o comunque al primo giorno utile in cui è possibile intervenire.

AzioneInterventi di ripristino manto stradale

Data 10/11/2014
Titolo Interventi di ripristino manto stradale
Testo Si è svolto stamane, all’Ufficio Tecnico Comunale,  un vertice operativo con Il Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi per definire, in tempi  brevi, gli  interventi da effettuare per il ripristino del manto stradale delle  strade giarresi danneggiate dai recenti eventi metereologici.
 A seguito dell’incontro è stato stabilito un piano di interventi iniziando dalle strade con maggiore affluenza.
   Pertanto, domani martedì 11 novembre 2014, condizione metereologiche permettendo, sarà ripristinato il manto stradale della via Strada 85, nel tratto uscita casello autostradale e fino all’incrocio con via Strada 86.
   Gli interventi saranno effettuati a partire dalle ore 07.00 e pertanto, con apposita ordinanza, è stato vietato il transito automobilistico, fino al cessato bisogno, nel tratto uscita casello autostradale e fino all’incrocio con via Strada 86.
    Tutti i veicoli provenienti dal Comune di S. Venerina sono obbligati a percorrere la Strada 86, mentre tutti i veicoli provenienti dal casello autostradale, giunti all’intersezione con Strada 85, sono obbligati a svoltare a sinistra (ad eccezione dei veicoli diretti al distributore di carburante, ai residenti, ai proprietari dei fondi o dei capannoni zona artigianale parte ovest).
 
Seguiranno altri interventi nelle sotto indicate strade, che saranno successivamente comunicati con appositi avvisi
2.      Via San Matteo da Via  Strada 85 alla Chiesa “S. Matteo” e tratto da Via Strada 78 al ponte autostradale;
3.      Via Don Luigi Sturzo, nel tratto compreso tra Via Ungaretti e Via Strada 85;
4.      Via Settembrini da Via Don Luigi Sturzo a Via Federico di Svevia;
5.      Viale Delle Provincie dal Corso Matteotti a Via Pier Santi Mattarella;
6.      Via Federico di Svevia da Viale Delle Provincie a Via Pio La Torre.-
 

Eventuali altri aggiornamenti attraverso canali ufficiali del Comune di Giarre:
 sito internet   
 pagina Facebook:
https:www.facebook.comcomunedigiarre


_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 1502000

Azioneeventi metereologici: comunicato

Data 08/11/2014
Titolo eventi metereologici: comunicato
Testo
Il Sindaco di Giarre, Roberto Bonaccorsi, con nota del 7/11/2014 prot. 39626, ha avanzato formale richiesta di dichiarazione dello stato di calj amità, a seguito delle straordinaria intensità delle perturbazioni atmosferiche che hanno interessato l’intero territorio comunale, dalla mattina del 5 novembre alle prime ore di sabato 8 novembre c.a, e prendendo atto dei gravi danni rilevati. Alla richiesta è stato allegato un elenco dettagliato dei danni che hanno interessato strade ed uffici pubblici e delle risorse necessarie per la messa in sicurezza.

Il Comune di Giarre è stato dunque inserito nella lista dei diciassette Comuni siciliani che la Giunta regionale ha incluso nella delibera  del 7 novembre c.a. di dichiarazione dello stato di calamità, attraverso cui è stato richiesto l’intervento del Governo a sostegno delle popolazioni e dei territori colpiti dall’emergenza maltempo.

Resta in vigore il limite di velocità di 20km/h per i mezzi in transito per le strade che hanno subito danni. Per quanto riguarda i disagi idrici registrati nella frazione di Santa Maria la Strada, dopo la riparazione dei guasti rilevati nei giorni scorsi, si è già al lavoro per intervenire sui danneggiamenti sopravvenuti in nottata su altre sezioni interessate da rotture della condotta idrica.

A seguito dei sopralluoghi effettuati dai tecnici comunali e danni censiti, da lunedì 10 novembre c.a. verranno realizzati adeguati interventi di ripristino delle sedi stradali e di messa in sicurezza degli edifici del Cimitero comunale di Giarre.

Si procederà altresì a interventi di messa in sicurezza negli edifici scolastici giarresi, in cui non sono stati rilevati dall'Ufficio Tecnico comunale danni strutturali o lesioni tali da costituire un pericolo per la pubblica incolumità. Analoghe misure verranno attuate negli edifici del Palazzo di Città e nella sede dell’Ufficio tecnico comunale di via P. Jolanda.
Allo stato delle previsioni meteorologiche  attuali lunedì  riprenderanno normalmente  le lezioni  nelle scuole  di Giarre.
Eventuali variazioni saranno comunicate tempestivamente attraverso i canali gia  utilizzati.





AzioneAvverse condizioni metereologiche: richiesto lo stato di calamità naturale

Data 07/11/2014
Titolo Avverse condizioni metereologiche: richiesto lo stato di calamità naturale
Testo
Il Sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi, con lettera odierna indirizzata al Presidente della Regione Siciliana, alla Prefettura di Catania, al Dipartimento Regionale della Protezione Civile, al Commissario ad Acta ex Provincia Regionale di Catania e al Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ha richiesto lo stato di calamità naturale per gli  eventi calamitosi causati dalla avverse condizioni atmosferiche dei giorni 5 e 6 novembre 2014.
Nella richiesta il Sindaco ha effettuato una dettagliata relazione degli interventi effettuati imminenti e successivi all’attivazione del C.O.C. ed ha elencato i  danni subiti, che riguardano soprattutto edifici scolastici, edifici pubblici, strade comunali, provinciali e statali, la zona artigianale, l’impianto della Pubblica Illuminazione.
Ha richiesto altresì che il  Comune e la popolazione possano usufruire dei benefici previsti dalle specifiche normative di legge.
 
In merito alle attuali condizioni atmosferiche, il Sindaco ha dichiarato che “ non è stata presa alcuna decisione relativa  all'eventuale chiusura delle scuole del Comune di Giarre per sabato 8 novembre 2014. Ogni decisione in merito verrà comunicata alla città a conclusione dei sopralluoghi nelle strutture scolastiche e dopo l'emissione del bollettino della Protezione Civile, prevista per il pomeriggio.”