AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC

Tutti gli elementi

Messaggio del Sindaco di Giarre in occasione anniversario eventi tragici 13 marzo 1995

13/03/2017

Messaggio del Sindaco di Giarre in occasione anniversario eventi tragici 13 marzo 1995

XXII ANNIVERSARIO TRAGICO ALLUVIONE DEL 13 MARZO 1995 DICHIARAZIONE DEL SINDACO
 
  
            Relativamente al XXII anniversario del tragico alluvione verificatosi a Giarre il 13 marzo 1995, che oltre a procurare ingenti danni al territorio, provocò la morte di tre cittadini giarresi il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna ha rilasciato la seguente dichiarazione:
 
 “Vogliamo rinnovare, anche a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, il cordoglio ai famigliari delle vittime Prof.ssa Francesca Zappalà, Mario Sapienza, impiegato Comunale e figlio Giuseppe. I cittadini giarresi ricordano ancora quella ferita, soprattutto quando le condizioni climatiche tendono a peggiorare e veniamo assaliti da un senso di angoscia e paura che non riusciamo del tutto ad abbandonare. Sono trascorsi 22 anni, molti interventi sono stati realizzati ma ancora tanto  resta da fare. Specialmente per quanto riguarda l’approccio che necessita dare a tale dinamiche in quanto bisogna passare dalla logica dell’emergenza a quella della prevenzione.
Proprio per tale ragione ho già richiesto, nei mesi scorsi di aggiornare i piani di protezione civile e di effettuare le verifiche drastiche sugli edifici pubblici;  perché ritengo che necessita agire in un’ottica di realizzazione degli interventi in fase preventiva, attraverso interventi di manutenzione efficaci per attenuare il rischio in caso di eventi metereologici particolarmente violenti e  far si che non solo Giarre, ma tutto il nostro territorio jonico etneo, non abbia più a rivedere un altro 13 marzo.
 
Angelo D’Anna
Sindaco di Giarre