AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneModifica modalità raccolta differenziata imballaggi cartone utenze non domestiche

Data 25/05/2018
Titolo Modifica modalità raccolta differenziata imballaggi cartone utenze non domestiche
Testo MODIFICA MODALITA’ RACCOLTA DIFFERENZIATA
IMBALLAGGI IN CARTONE (UTENZE NON DOMESTICHE)
 
 
RETTIFICA PARZIALE ORDINANZA DEL 18 MAGGIO 2018
 
        
       Il Sindaco di Giarre Angelo d’Anna stamane ha firmato una nuova ordinanza di rettifica parziale della precedente ordinanza n. 82 del 18/05/2018 con la quale veniva rimodulato il calendario settimanale per la raccolta di imballaggi in cartone di utenze non domestiche ed unificata in un'unica zona coincidente con tutto il territorio comunale le due aree di raccolta (verde e arancione).
 
       Tale parziale rettifica si è resa necessaria in quanto per mero errore di trascrizione, nella citata determina 82 del 18 maggio 2018 sono stati indicati come giorni di deposito per il conferimento del cartone da parte delle utenze non domestiche i giorni di  Lunedi, Martedi, Venerdi e Sabato anziché  Martedi, Mercoledì,Giovedì, Venerdì e Sabato.
 
       Pertanto, a seguito dell’ordinanza firmata stamane ed avente il numero 88 del 25/05/2018 le modalità di espletamento del servizio raccolta di imballaggi in cartone di utenze non domestiche  (Cartone da imballaggio, carta, giornali e riviste) , da stoccare e riporre davanti alla propria utenza commerciale piegati e legati con spago, risultano essere:
 
UNICA AREA DI RACCOLTAMartedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì e Sabato dalle ore 09.00  alle ore 09.30 (del giorno della raccolta).  Per esigenze particolari il ritiro e le giornate di ritiro devono essere concordate direttamente tra la utenza commerciale e la ditta esecutrice del servizio.
 
       Il raccolt del cartone da parte  della ditta affidataria del servizio sarà effettuato nei medesimi giorni dalle ore 09:30 alle ore 11:30
 
       Questa ordinanza  - ha commentato il Sindaco Angelo D’Anna - mette in atto una delle diverse iniziative programmate per  aumentare la percentuale di raccolta differenziata. In particolare si tratta di  una tipologia di rifiuto pregiato, gli imballaggi di cartone,  che attraverso il conferimento quotidiano e in orari ben precisi dovrebbe consentire immediati benefici all’Ente sia economico che per quanto riguarda il raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata stabilita dalla norme vigenti.
Parallelamente si sta intervenendo nei confronti  dei  grandi esercizi commerciali (supermercati, negozi mobili ed  elettrodomestici superiore a 150 mq) i quali dovranno conferire gli imballaggi in cartone in maniera corretta  o fornire al servizio ecologia i formulari di conferimento qualora dovessero provvedere  per proprio  conto”. 
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneElezione ed insediamento Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze

Data 25/05/2018
Titolo Elezione ed insediamento Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze
Testo ELETTO IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE

   INSEDIAMENTO UFFICIALE
   LUNEDI’ 28 MAGGIO 2018 ORE 11.00 AULA CONSILIARE
 
        
         Si sono concluse nei giorni scorsi, le elezioni,  svoltesi nei tre Istituti Comprensivi della Città, per la formazione  del Consiglio  Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze composto da 24 studenti delle classi IV e V della scuola primaria e I, II e III della scuola secondaria di primo grado.

         Tale organismo, voluta dall’Amministrazione Comunale e dal Consiglio  Comunale, è stato rinnovato a seguito approvazione dello specifico regolamento comunale approvato dal Consiglio  con la delibera n. 116 del 30/11/2018 e pubblicato nell’apposita sezione del sito internet all’indirizzo http://www.comune.giarre.ct.it/Repository/Giarre/Upload/2018/id_8388/Regolamento_C_C__dei_ragazzi.pdf.

         Le “elezioni” sono state curate direttamente dai tre Istituti comprensivi, che  preliminarmente hanno sensibilizzato con incontri specifici  i circa 1500 “elettori” all’uso degli  strumenti della democrazia.

I ragazzi eletti (12 della scuola primaria e 12 della scuola secondaria di primo grado), il cui ruolo durerà due anni scolastici,  assisteranno all'apertura del Consiglio Comunale di lunedì 28 maggio alle ore 11.00 e dopo l'appello,  si provvederà al loro insediamento.

             Successivamente, con apposita convocazione del Sindaco, il Consiglio  dei Ragazzi e delle ragazze sarà chiamato ad eleggere il Sindaco dei Ragazzi, da scegliere tra i 24 consiglieri eletti.

I baby consiglieri eletti risultano essere:
 I ISTITUTO COMPRENSIVO:
Scuola Primaria: Battiato Desiree, Longo Ruggero, Morales Giulia, Cascio Giada Classe,
Scuola Secondaria: Cantarella Roberta, Russo Sofia, Emanuela Asia, Patane’ Diego

II ISTITUTO COMPRENSIVO
Scuola Primaria: Fichera Luca, Parisi Mattia, Nicotra Giulia, Russo Martina
 Scuola Secondaria : Torrisi Francesca, Cardile Antonino, Grasso Francesca, Di Natale Marta

III ISTITUTO COMPRENSIVO:
Scuola Primaria: Drago Roberto Sveva  L. Di Pino Manuel, Proietto Laura
Scuola Secondaria: Imbrogiano Mattia, Leanza Giovanni, Tropea Zoe, Ruello Elena

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Angelo D’Anna e dall’Assessore alle Politiche Scolastiche Vincenza Rosano che hanno  così commentato: “L'Amministrazione comunale ringrazia gli Istituti Comprensivi di Giarre e le relative Dirigenti scolastiche per aver accolto l'opportunità offerta dal nuovo Regolamento esitato dal nostro Consiglio Comunale lo scorso anno e aver voluto quindi fornire ai propri alunni una sperimentazione delle regole della Democrazia partecipata”.


_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneOrdinanza prevenzione rischi incendi

Data 25/05/2018
Titolo Ordinanza prevenzione rischi incendi
Testo ORDINANZA PREVENZIONE RISCHI INCENDI

   NORME DI COMPORTAMENTO
 
           
            Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, nell’ottica di prevenire eventuali pericoli per la pubblica incolumità derivanti da incendi che possono svilupparsi durante l’estate e in ottemperanza alle disposizioni di legge,  con  Ordinanza del’11 maggio 2018 n. 81, ha provveduto ad emanare alcune disposizioni per evitare il rischio incendi.

            Tale ordinanza, nell’invitare tutti i cittadini in caso di avvistamento incendio ad avvertire con sollecitudine uno dei seguenti numeri: Corpo Forestale Reg. Siciliana Tel. 1515 – Comando Prov. Vigili del Fuoco Tel. 115 – Numero di emergenza 112 - Comando Polizia Municipale Tel. 095 – 963259, ha disposto  che, in prossimità di boschi, terreni cespugliati e nei terreni agricoli ricadenti all’interno del territorio comunale dal 15 giugno al 15 ottobre c.a., è fatto divieto:
di accendere fuochi, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma libera o elettrici per tagliare metalli;  di usare motori, fornelli inceneritori che producono faville o brace;  di bruciare stoppie, materiale erbaceo, sterpaglie, residui di potature, di giardinaggio o usare sostanze infiammabili nelle aree suddette; di usare fuochi d’artificio, in occasione di feste e solennità, in aree diverse da quelle appositamente individuate e comunque senza le preventive autorizzazioni rilasciate dagli organi competenti;  di gettare mozziconi di sigarette dai veicoli in transito sulle strade;  di compiere ogni operazione che possa creare pericolo immediato d’incendio del fuoco.
Inoltre è stato ordinato ai proprietari, affittuari, o a coloro che a qualsiasi titolo godono di terreni ricadenti all’interno del Territorio Comunale, di procedere a propria cura e spese, entro il termine perentorio del 15 giugno p.v., alla pulizia ed eliminazione delle sterpaglie, rovi, fieno, rami e vegetazione secca in genere, rifiuti o di qualunque altro materiale di qualsiasi natura che possa essere fonte d’incendio; di effettuare in prossimità di fabbricati, strade pubbliche e private, ferrovie e lungo i confini del fondo una fascia parafuoco avente le seguenti larghezze: - non inferiore a ml.10,00 nei terreni pianeggianti; - pari a ml.20,00 nei terreni terrazzati o con pendenza uguale o superiore al 20%; - pari a ml. 50,00 nei terreni con pendenza superiore al 50%. Tali adempimenti devono essere rispettati dal 15 GIUGNO AL 15 OTTOBRE 2018.

Sanzioni amministrative sono previste per coloro i quali non rispettino le prescrizioni indicate nell’Ordinanza che in copia allegata, unitamente ad una brochure elaborata dal Dipartimento di Protezione Civile nell’ambito della “campagna antincendio 2018” e contenente anche le norme di comportamento da tenere in caso di incendio.


_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneRicomposizione Commissioni Consiliari

Data 23/05/2018
Titolo Ricomposizione Commissioni Consiliari
Testo  
RICOSTITITE LE COMMISSIONI CONSILIARI
 
 Il Consiglio Comunale, nella seduta svoltasi ieri sera martedì 22 maggio e convocata  con carattere d’urgenza, ha provveduto a ricostituire le commissioni consiliari a seguito delle recenti dimissioni del consigliere Giuseppina Savoca da Presidente della V Commissione.
 
La composizione delle 5 commissioni risulta essere:
 
I commissione: Arena Maurizio, Savoca Giuseppina, Santonoceto Maria Antonella, Maccarrone Orazio, Caltabiano Patrizia.
 
II commissione: Valenti Vittorio, Leotta Giuseppe, Cardillo Francesco, Finocchiaro Rosaria, Caltabiano Patrizia.
 
III commissione: Musumeci Nunzio Giovanni, Patane' Leonardo, Valenti Vittorio, Castorina Armando, Cardillo Francesco.
 
IV commissione:  Leotta Giuseppe, Di Maria Fabio, Patane' Leonardo, Maccarrone Orazio, Finocchiaro Rosaria.
 
V commissione: Di Maria Fabio, Savoca Giuseppina, Santonoceto Maria Antonella, Camarda Antonio, Di Prima Massimo.
 
Adesso bisognerà’ procedere con le elezioni dei vari Presidenti e Vice Presidenti che saranno effettuate  Lunedì 28 maggio 2018 con inizio alle ore 09.00
 
 

AzioneLettera aperta ai contribuenti giarresi per donazione 5 x mille

Data 21/05/2018
Titolo Lettera aperta ai contribuenti giarresi per donazione 5 x mille
Testo
DONA IL TUO 5 PER MILLE AL COMUNE DI GIARRE
PER SOSTENERE LE ATTIVITA’ SOCIALI


Gentile contribuente, anche per l’anno 2018 è possibile scegliere di destinare il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche per finanziare attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente.

Il Comune di Giarre intende utilizzare  tale possibilità per acquistare dei giochi da posizionare nelle aree socialmente disagiate  e consentire così ai bambini di poter trascorrere quale ora di gioco e allegria.

«la destinazione del 5 per mille non è una tassa in più, ma sono fondi (irpef) che tu hai già pagato, che con una semplice firma puoi destinare alla tua Città. «La scelta viene effettuata in fase di compilazione delle dichiarazioni dei redditi ( modello unico, cud, e 730).

Destinare il cinque per mille è un gesto significativo che ognuno di noi può compiere per rafforzare i servizi sociali del proprio Comune.  Basta solo firmare   nel riquadro riportante la dicitura “sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenzadella tua dichiarazione dei redditi (Mod. 730 o mod. unico) oppure se non sei tenuto alla dichiarazione dei redditi richiedi la scheda al tuo datore di lavoro o all’Ente erogatore della pensione e consegnala (compilata in busta chiusa) ad un ufficio postale o ad uno sportello bancario che le ricevono gratuitamente, o ad un CAF o commercialista.
Sulla busta occorre scrivere “Destinazione cinque per mille” e indicare il cognome, nome e codice fiscale.
«Ringrazio a nome di tutta l’Amministrazione per la vostra scelta».


Angelo D’Anna

AzioneDona il 5 per mille in favore del Comune di Giarre

Data 18/05/2018
Titolo Dona il 5 per mille in favore del Comune di Giarre
Testo 5 X MILLE  AL COMUNE DI GIARRE 
PER SOSTENERE INTERVENTI NEL SOCIALE
 
Il sindaco Angelo D’Anna invita la cittadinanza: fare un gesto concreto per le aree socialmente disagiate”.
In coerenza alle finalità proprie dall’Amministrazione Comunale per favorire la partecipazione attiva della cittadinanza e facendo seguito in tal senso ad una specifica richiesta del  Meet Up M5S di Giarre, il Sindaco di Giarre ha avviato una campagna di comunicazione  per destinare il 5 per mille al Comune di Giarre al fine di finanziare progetti per la nostra comunità: “Invito la Cittadinanza a destinare il proprio 5 x mille al Comune di Giarre e usufruire di una grande opportunità per fare un gesto concreto – ha detto Angelo D’Anna, Sindaco del Comune di Giarre – Auspico che  tanti nostri concittadini vorranno contribuire con un aiuto diretto, un contributo che resterà  nella nostra comunità da destinare, per l’anno in corso,  all’acquisto di giochi per bambini da ubicare nelle aree socialmente disagiate”.
Per l’occasione sarà predisposto un manifesto murale ed una lettera aperta che sarà inviata a tutti i CAF cittadini, commercialisti oltrechè specifica comunicazione per i canali multimediali e social.
Tale contributo del 5 per mille delle trattenute IRPEF, che potrà essere destinato  da tutti i contribuenti  per sostenere il proprio Comune, non rappresenta un onere in più per i contribuenti, non è una tassa aggiuntiva, ma con una firma sulla propria dichiarazione dei redditi, è possibile scegliere di destinare una quota di imposte, che devono comunque essere versate, per finalità di carattere sociale in questo caso in favore del comune di Giarre. Basta solo firmare   nel riquadro riportante la dicitura “sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza”  della dichiarazione dei redditi (Mod. 730 o mod. unico) oppure se non si è  tenuti alla dichiarazione dei redditi richiedere la scheda al proprio datore di lavoro o all’Ente erogatore della pensione e consegnarla (compilata in busta chiusa) ad un ufficio postale o ad uno sportello bancario che le ricevono gratuitamente, o ad un CAF o commercialista. Sulla busta occorre scrivere “Destinazione cinque per mille” e indicare il cognome, nome e codice fiscale.
Giarre 18/05/2018
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione e Comunicazione

AzioneIl Sindaco incontra le R.S.U. della ditta Dusty per problematica pagamenti

Data 17/05/2018
Titolo Il Sindaco incontra le R.S.U. della ditta Dusty per problematica pagamenti
Testo RIUNIONE  AMMINISTRAZIONE COMUNALE CON RSU DITTA DUSTY
SU PROBLEMATICHE PAGAMENTI STIPENDI
 
 
        
       Si è appena concluso una riunione  tra il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna e  l’Assessore all’Ecologia Franco Di Rao con le R.S.U. dei lavoratori della ditta Dusty rappresentati da Rosario Garozzo, Agatino Cucè, Giovanni La Spina, per discutere in merito alla problematica relative al pagamento delle fatture inerenti il servizio  di raccolta rifiuti, che ha comportato il rallentamento  dell’erogazione puntuale degli stipendi ai lavoratori, al momento erogati fino alla  metà del mese di Marzo.
 
       Il Sindaco Angelo D’Anna ha assicurato che in breve termine auspica di  giungere  a normalizzare i  pagamenti alla ditta Dusty in modo da consentire l’erogazione  puntuale degli emolumenti  ai lavoratori,
 
Non appena riceveremo l’ulteriore  anticipazione di cassa già richiesto alla nostra Tesoreria – ha dichiarato il Sindaco Angelo D’Anna – nell’arco di poche settimane si spera, di  poter effettuare un ulteriore mandato di pagamento per  metterci in regola nei confronti  della ditta Dusty. Parallelamente, analoga attenzione sarà data per i pagamenti in favore delle cooperative sociali che svolgono un altrettanto servizio importante” 
 
Le RSU preso atto di quanto concordato, condividendo le linee di azione espresse dall’Amministrazione Comunale,  hanno  preannunciato la revoca dello sciopero già programmato per i giorni 21 e 22 maggio 
 
Inoltre l’incontro è anche servito  per discutere del potenziamento e miglioramento del servizio di raccolta differenziata.
A tal proposito l’Assessore all’Ecologia Franco Di Rao ha dichiarato:  “Volontà comune è di dare un buon servizio per raggiungere gli obiettivi di percentuale imposte dalla regione  e fornire  al Comune ulteriori opportunità e risorse”.
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneGraduatorie provvisorie selezione Assistenti Sociali

Data 16/05/2018
Titolo Graduatorie provvisorie selezione Assistenti Sociali
Testo  
GRADUATORIE PROVVISORIE RELATIVE  ALLA SELEZIONE
  • n. 2 Unità di Assistente Sociale per il potenziamento dell’attività di Segretariato Sociale
  • n. 4 Unità di Assistente Sociale per il potenziamento del Servizio Sociale Professionale
  
Si avvisa che oggi 16  maggio 2018  sono  state pubblicate all’albo pretorio online del Comune di Giarre e nelle sezioni “avvisi” e “Amministrazione Trasparente”  le graduatoria provvisoria (con indicazione degli esclusi) relative alla selezione di 2 Unità di Assistente Sociale per il potenziamento dell’attività di Segretariato Sociale  e n. 4 Unità di Assistente Sociale per il potenziamento del Servizio Sociale Professionale .
Tale graduatoria, diverrà definitiva trascorsi 15 giorni dalla pubblicazione senza opposizioni e ricorsi.
 
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione e Comunicazione
 Comune di Giarre ( L. 150/2000)

 

AzioneMartedì 15 maggio 218 Chiusura Uffici Comunali per festività S. Isidoro Patrono di Giarre

Data 14/05/2018
Titolo Martedì 15 maggio 218 Chiusura Uffici Comunali per festività S. Isidoro Patrono di Giarre
Testo 15 MAGGIO 2018 :
FESTIVITA’ DI S. ISIDORO AGRICOLTORE “PATRONO DI GIARRE"

CHIUSURA UFFICI COMUNALI




Si avvisa che domani Martedì 15 maggio 2018,, ricorre la festività in onore di S. Isidoro Agricoltore “patrono  della Città di Giarre e pertanto gli uffici comunali rimarranno chiusi.

 

AzioneNessuna esclusione del Comune di Giarre dai cantieri di servizio

Data 11/05/2018
Titolo Nessuna esclusione del Comune di Giarre dai cantieri di servizio
Testo NESSUNA ESCLUSIONE DEL COMUNE DI GIARRE DAI CANTIERI DI SERVIZIO IN QUANTO GIA’ UTILIZZATI NEL 2015
 
Il Sindaco Angelo D’Anna:
Occorre verificare i presupposti della fondatezza di una notizia prima di darne risalto”.
“Confermiamo l’impegno a favore dell’occupazione  mediante richiesta finanziamento cantieri di lavoro”
 
Non risponde al vero la notizia veicolata nei giorni scorsi su varie testate giornaliste e sui “social”  relativa all’esclusione del Comune di Giarre dal finanziamento  di cantieri di servizio per disoccupati.
 
Tale  disguido di informazione è sorto   in quanto lo scorso 8 maggio è stata pubblicata una graduatoria regionale ove venivano indicati diversi Comuni destinatari di finanziamenti per cantieri di servizio a favore di disoccupati di età compresa tra i 18 e 66 anni.
 
Da ricerche effettuate anche mediante confronto con i Comuni destinatari del finanziamento attuale è stato chiarito che trattasi di cantieri di servizio già finanziati e utilizzati tra il 2014 e il 2015 e che la recente graduatoria riguarda comuni esclusi per mancanza di fondi ed oggi riammessi.
 
Per quanto riguarda il Comune di Giarre tali cantieri di servizio sono stati avviati il 1 dicembre 2014 (e conclusi nel mese di Febbraio 2015) mediante utilizzazione di 93 unità lavorative per progetti relativi a collaborazione, riordino e pulizia centri aggregazione giovanile, attività di fornt office, servizio ausilio (per piccole commissioni esterne) a favore di soggetti anziani e portatori di handicap che usufruiscono del servizio di assistenza, servizio assistenza scuolabus, manutenzione verde pubblico all’interno dei cimiteri, parchi comunali, ville comunali, edifici scolastici
 
Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna ha così commentato: “Abbiamo immediatamente attivato le ricerche per verificare la veridicità della notizia messa in risalto,  constatandone l’infondatezza dell’esclusione  del Comune di Giarre da finanziamenti a favore dei disoccupati. Esprimo il mio disappunto per  il risalto mediatico data alla notizia, senza preliminarmente  aver verificato tutti i presupposti a fondamento della stessa.  Ciò ha recato danno al’immagine della nostra città oltre che costituire eventuale pericolo sociale soprattutto in un momento di forte crisi occupazionale. Chiediamo adesso che tutti gli organi di informazione   diano uguale risalto alla presente precisazione. Confermiamo infine  l’impegno dell’Amministrazione Comunale a favore dell’occupazione avendo già attivato, in data 13 marzo 2018  l’iter procedurale per il finanziamento di cantieri di lavoro per disoccupati, da istituire ai sensi della L.R. 17/1968.
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

 

AzioneCelebrata a Giarre la Giornata Internazionale della Croce Rossa

Data 09/05/2018
Titolo Celebrata a Giarre la Giornata Internazionale della Croce Rossa
Testo
CELEBRATA A GIARRE
 LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA CROCE ROSSA


Martedì 8 maggio si è celebrata  in tutto il mondo la giornata internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
L’8 maggio 1828 è infatti la data di nascita del fondatore della Croce Rossa, Henry Durant, e rappresenta un momento di festa dedicato ai 17 milioni di volontari in tutto il mondo, di cui 150mila in Italia.

Tale evento è stato celebrato anche a Giarre e, in adesione all’invito formulato  dall’’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), alla presenza del Sindaco Angelo D’Anna e del Commissario del Comitato Jonico Etneo dell C.R.I.  è stata esposta sul balcone del Municipio  la bandiera della “mezzaluna rossa internazionale”  come simbolico gesto di vicinanza e apprezzamento per le iniziative condotte in favore dei più vulnerabili.





_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneChiusura tratto Corso Italia (06/05/2018) e tratto via Iolanda (dal 7 al 11/05/2018)

Data 03/05/2018
Titolo Chiusura tratto Corso Italia (06/05/2018) e tratto via Iolanda (dal 7 al 11/05/2018)
Testo CHIUSURE VIE CITTADINE PER RIPRESE CINEMATOGRAFICHE  E LAVORI DI POTENZIAMENTO RETE DI TELECOMUNICAZIONE



Il Dirigente Area I Polizia Locale, ha disposto, con varie ordinanze, la chiusura delle seguenti strade:

Domenica 6 maggio  2018 dalle ore 8.30 alle ore 14.00 sarà chiuso al transito veicolare (con esclusione dei mezzi di soccorso, di polizia e bus) il tratto di Corso Italia compreso tra via Callipoli e via Carolina per consentire delle riprese cinematografiche.
A tal proposito si avvisa che per l’occasione saranno utilizzate armi sceniche

Da Lunedì 7 maggio a Venerdì 11 maggio 2018, dalle ore 07.00 alle ore 17.00 saranno realizzati da parte della società TIM lavori di scavo per sviluppo rete di telecomunicazione con
  • chiusura al transito veicolare della via Principessa Iolanda nel tratto compreso tra via Callipoli e via Gentile
  • divieto di sosta ambo i lati, con rimozione forzata, in via Callipoli dal civico 152 al civico 156
  • eventuale senso unico alternato, regolato da movieri , in via Callipoli in corrispondenza dell’intersezione con via teatro e via Principessa Iolanda.

 

AzioneVISITA DELEGAZIONE ABITANTI DI CISMON DEL GRAPPA

Data 24/04/2018
Titolo VISITA DELEGAZIONE ABITANTI DI CISMON DEL GRAPPA
Testo
Nelle ore antimeridiane di domenica 29 aprile  una delegazione di abitanti di Cismon del Grappa, città gemellata a Giarre, visiterà la nostra Città e i luoghi di interesse artistico/culturale più importanti.
Alle ore 12.00 circa la delegazione sarà ricevuta dall’Amministrazione comunale nel Salone degli Specchi di Palazzo di Città.

Sarà  l’occasione – ha commentato il Sindaco Angelo D’Anna -  per ricordare un’ amicizia nata in occasione di una situazione drammatica ma che si conserva ancora per oltre 100 anni con immutato  affetto”

______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneRiconosicute le ragioni del Comune su ricorso per D.I. fatture Pubblica Illuminazione

Data 20/04/2018
Titolo Riconosicute le ragioni del Comune su ricorso per D.I. fatture Pubblica Illuminazione
Testo
RICONOSCIUTE LE RAGIONI DEL COMUNE DI GIARRE PER CONTESTAZIONI
FATTURE MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Negata l’esecutività di un decreto ingiuntivo per circa 600.000  euro

+
Il Comune di Giarre, nei giorni scorsi, ha visto riconosciute le proprie ragioni da un Giudice del Tribunale di Palermo in merito ad un Decreto Ingiuntivo presentato dalla Banca Sistema S.p.a. in qualità di cessionaria di un presento credito relativo a fatture per gestione impianti di Pubblica Illuminazione da parte della ditta Enel Sole.

Infatti, la società Enel Sole S.r.l., fino al 31 Dicembre 2013, ha gestito gli impianti di pubblica illuminazione di propria competenza nel Comune di Giarre (sostituzione di lampade, reattori, morsetterie, portalampade, condensatori; mantenimento in efficienza dei pali di sostegno; pulizia dei riflettori e delle gonnelle; regolazione cellule fotoelettriche) in forza di una convenzione per prestazioni relative agli impianti di illuminazione pubblica sottoscritta alla fine del 1976.

Tuttavia, anche dopo la disdetta del contratto da parte del Comune Enel Sole ha continuato comunque ad emettere fatture per la gestione degli impianti, che non vennero pagate.

Successivamente, la Banca Sistema S.p.a. in qualità di cessionaria del presunto credito portato dalle suddette fatture, (peraltro senza inviare alcuna preventiva comunicazione o diffida stragiudiziale) con ricorso per decreto ingiuntivo ha richiesto il pagamento delle fatture insolute emesse da Enel Sole S.r.l. a decorrere dal 31 Gennaio 2014 e fino al 30 Novembre 2016 ed ottenuto l’emissione, da parte del  Tribunale di Palermo, di un decreto ingiuntivo per il Comune il pagamento di € 576.354,41 oltre interessi e spese legali.

Lo scorso 17 Aprile 2018,  con ordinanza del Giudice del Tribunale di Palermo Dott.ssa Rachele Monfredi, a seguito opposizione proposta dal Comune di Giarre,  è stata rigettata la richiesta di provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo n. 5175/17 avanzata dalla società Banca Sistema S.p.a.
 In particolare il Giudice, accogliendo le argomentazioni prospettate dal difensore del Comune di Giarre, Avvocato Mario Leotta, ha ritenuto che: la documentazione sottesa al decreto ingiuntivo è in massima parte di formazione unilaterale (fatture e prospetti riepilogativi delle prestazioni rese) e come tale non idonea a supportare la pretesa creditoria nel giudizio di merito; “non è idonea a tal fine neppure l’ulteriore documentazione in atti, costituita da un contratto scaduto nel 1977 e da missive a firma di funzionari comunali, come tali privi del potere di impegnare l’ente”.

Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna ha così commentato: “Esprimo la mia soddisfazione per l'esito in questa fase del giudizio. La verifica puntuale di tutte le posizioni creditorie verso l’Ente rappresenta uno dei prossimi obiettivi che vogliamo e dobbiamo attenzionare”.

_______________________________________________________
R. Gullotta
 Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneIL GIURAMENTO E INSEDIAMENTO NELLE FUNZIONI DI ASSESSORE COMUNALE DELLL’AVV. PATRIZIA LIONTI

Data 18/04/2018
Titolo IL GIURAMENTO E INSEDIAMENTO NELLE FUNZIONI DI ASSESSORE COMUNALE DELLL’AVV. PATRIZIA LIONTI
Testo
IL GIURAMENTO E INSEDIAMENTO NELLE FUNZIONI DI ASSESSORE COMUNALE DELLL’AVV. PATRIZIA LIONTI

           
Si è svolta stamane nel Salone degli Specchi del Palazzo di Città la cerimonia di giuramento e insediamento del neo Assessore Avv. Patrizia Lionti, Avvocato Penalista, chiamato dal Sindaco Angelo D’Anna a sostituire il dott. Pietro Mangano, revocato dall’incarico in data 14/02/2018.

Nel corso della breve cerimonia il neo Assessore, dopo la lettura della formula del giuramento, ha ringraziato il Sindaco D’Anna per la fiducia accordatagli e fornito  brevi indicazioni sulle immediate iniziative che intende portare a compimento, a cominciare da una riunione con tutte le associazioni presenti sul territorio. Ha salutato il Dott. Mangano e assicurato continuità per le iniziative già avviate.

Il Sindaco Angelo D’Anna ha tracciato un breve profilo dell’Avv. Patrizia Lionti, già consigliere comunale, eletta nella lista Città Viva nella scorsa consiliatura, specificando che la stessa coniuga tre importanti elementi per poter bene operare: politica, giovinezza, competenza.

Ha auspicato inoltre un proficuo rapporto di collaborazione con tutto il Consiglio Comunale

_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
Informazione art. 9 L. 150/2000
 

AzioneNomina e Giuramento nuovo Assessore Comunale Avv. Patrizia Lionti

Data 17/04/2018
Titolo Nomina e Giuramento nuovo Assessore Comunale Avv. Patrizia Lionti
Testo NOMINA NUOVO ASSESSORE COMUNALE:
AVV. PATRIZIA LIONTI

CERIMONIA DI GIURAMENTO MERCOLEDI’ 18 APRILE 2018 ORE 09.00



Domani Mercoledì 18 Aprile 2018, alle ore 09.00, nel Salone degli Specchi del palazzo di Città, il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna procederà alla nomina del nuovo Assessore Comunale nella persona dell’Avv. Patrizia Lionti, già consigliere comunale del Gruppo “Citta Viva” nella scorsa consiliatura.
A seguire si svolgerà la cerimonia di giuramento.
IL Sindaco Angelo D’Anna ha dichiarato che alla stessa verranno assegnate le deleghe allo Sport, Turismo, Cultura, Politiche agricole, Programmazione Territoriale, in attesa di una prossima modifica di tutte le competenze degli Assessori al fine di renderle più funzionali alla nuova struttura organizzativa dell’Ente, entrata in vigore a far data dallo scorso 1 aprile.

_______________________________________________________
R. Gullotta (tessera n. 134035)
 Comune di Giarre ( L. 150/2000)

AzioneRipristino funzionalità servizio raccolta rifiuti differenziati

Data 17/04/2018
Titolo Ripristino funzionalità servizio raccolta rifiuti differenziati
Testo Si informa che da domani mercoledi 18 aprile il servizio di raccolta rifiuti differenziati riprenderà la sua normale funzionalità su tutto il territorio comunale.. 
Infatti oggi è stato risolta la problematica relativa al pagamento delle fatture della ditta che gestisce la  discarica ove vengono conferiti i rifiuti, il cui ​​​blocco   nei giorni scorsi aveva creato dei disagi nel normale espletamento del servizio, attenuati grazie al tempestivo utilizzo da parte della ditta Dusty di contenitori satelliti in grado di contenere le varie tipologie di rifiuti raccolti, in attesa di poterli successivamente conferire in discarica.

 

AzioneAGGIORNAMENTO disservizio raccolta rifiuti

Data 14/04/2018
Titolo AGGIORNAMENTO disservizio raccolta rifiuti
Testo In merito al disservizio previsto per oggi a causa dell'impossibilità al conferimento in discarica dei rifiuti, si comunica che grazie al tempestivo intervento della ditta Dusty, che ha utilizzato dei contenitori satelliti ove conferire i rifiuti, il servizio si sta svolgendo in maniera regolare nella zona arancione. 
Rimangono le difficoltà nella zona verde ove oggi era prevista la raccolta dell' indifferenziato .

Per Lunedì  sono ancora previste  difficoltà nell'espletamento del servizio.

Ulteriori aggiornamenti saranno forniti  non appena a nostra conoscenza.  

AzioneDisservizio raccolta rifiuti per impossibilità conferimento in discarica

Data 13/04/2018
Titolo Disservizio raccolta rifiuti per impossibilità conferimento in discarica
Testo Si avvisa che domani sabato 14 Aprile 2018 il servizio di raccolta rifiuti non verrà effettuato a causa dell'impossibilità di conferimento in discarica.
Tale problematica è dovuta al mancato pagamento del servizio di conferimento rifiuti in discarica,   per un  impedimento di natura tecnica con la tesoreria comunale che non ha consentito  l'emissione dei relativi mandati di pagamento 

La situazione divrebbe normalizzarsi ad inizio settimana.

​​​​​​​Si invita la cittadinanza alla collaborazione per attenuare i disagi derivanti da tale situazione
​​​​​​

AzioneConsegna chiavi cripte Duomo di Giarre

Data 12/04/2018
Titolo Consegna chiavi cripte Duomo di Giarre
Testo Venerdì 13 Aprile alle ore 17.30 presso il Salone parrocchiale del Duomo, avverrà la consegna - da parte della Soprintendenza per i Beni Culturali di Catania al Sindaco del Comune di Giarre - delle chiavi di accesso alle cripte del Duomo.
​​​​​​Saranno Presenti  il Sindaco Avv. Angelo D'Anna, il Soprintendente ai Beni Culturali di Catania, il Parroco della Chiesa di Sant'Isidoro Agricola Padre Nino e l'Arch. Giovanna Buda della Soprintendenza per i Beni Culturali di Catania che ha diretto i lavori di restauro del CampoSanto Vecchio.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

AzioneCerimonia acquisizione dipinto On. Lucio Quattrocchi

Data 06/04/2018
Titolo Cerimonia acquisizione dipinto On. Lucio Quattrocchi
Testo CERIMONIA DI ACQUISIZIONE QUADRO ON. LUCIO QUATTROCCHI –
 
PARLAMENTARE DEL REGNO D’ITALIA NELLA XV E XVI LEGISLATURA
SINDACO DI GIARRE DAL 1901 AL 1904
 
 
LUNEDI’ 9 APRILE 2018 ORE 17.00 SALONE DEGLI SPECCHI
 
 
Lunedì 9 Aprile 2018, alle ore 17.00, presso il Salone degli Specchi, si svolgerà una cerimonia di acquisizione del quadro realizzato dall’artista  Leopoldo  Fiumarelli raffigurante l’On. Lucio Quattrocchi, già Sindaco di Giarre dal 1901 al 1904 e Parlamentare del Regno D’Italia nella XV e XVI Legislatura (10/06/1886-22/10/1890 e 10/12/1890-27/09/1892)
 
            A seguire il Professore Girolamo Barletta traccierà un profilo storico culturale dell’opera e il maestro Gabriele Denaro eseguirà alcuni brani musicali al pianoforte
 
Tale quadro, dipinto ad olio con cornice dorata della dimensione di circa cm 100 x 125 è stato donato al Comune a seguito lascito testamentario  della sig.ra Sebastiana Flavia D’Angelo.
 
Il Sindaco ha così commentato: “ringraziamo gli eredi del Sindaco Quattrocchi per la donazione dell’opera al Comune di Giarre. L’on. Quattrocchi è una di quelle figura che hanno rappresentato un riferimento per la comunità giarrese, alle quali  dovremmo guardare per il lavoro svolto per la crescita della nostra comunità”
 
Giarre 06/04/2018
 
 
_______________________________________________________
R. Gullotta
Informazione e Comunicazione
 

AzioneRicorso avverso delibera Corte dei Conti su rilievi piano di riequilibrio finanziario

Data 06/04/2018
Titolo Ricorso avverso delibera Corte dei Conti su rilievi piano di riequilibrio finanziario
Testo RICORSO AVVERSO LA DELIBERA DELLA CORTE DEI CONTI N. 69
SU ESITO VERIFICA STATO  DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI RIEQUILIBRIO
 
LA GIUNTA COMUNALE HA NOMINATO  UN LEGALE E UN ESPERTO CONTABILE
 
 
La Giunta Comunale, con atto adottato   nella seduta odierna da poco conclusasi, ha autorizzato il Sindaco, quale legale rappresentante in carica del Comune di Giarre, a proporre ricorso dinanzi alle Sezioni Riunite della Corte dei Conti in speciale composizione avverso e per l’annullamento della deliberazione della Corte dei Conti, Sezione di Controllo per la Regione Siciliana, n. 69/2018/PRSP, adottata nell’adunanza del 25 gennaio 2018 e comunicata con nota protocollo n. 2961 del 27 marzo 2018, con la quale sono stati  comunicati gli esiti inerenti la  verifica sullo stato di attuazione del piano di riequilibrio finanziario.
Tale decisione è stata adottata in quanto la Giunta Comunale ha ritenuto che la deliberazione della Corte dei Conti appare affetta da molteplici vizi e da non corrispondenza dei fatti posti a suo fondamento, non essendo stata  tenuta in debito conto l’effettiva attuale situazione economica –finanziaria e gli atti e provvedimenti adottati dal Comune e, in particolar modo, della rimodulazione del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale di cui alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 58/2016.
Con la su menzionata delibera, stante la particolare complessità della materia e l’importanza della controversia,  è stato deciso altresì di nominare un legale di comprovata esperienza e un esperto contabile,  nelle persone dell’Av. Andrea Scuderi del foro di Catania e della dott.ssa Graziella De Castelli già Consigliere della Corte dei Conti della Toscana
Per la quantificazione e la conseguente liquidazione dei relativi compensi professionali, per quanto riguarda l’Avvocato verranno applicati i parametri ed i criteri previsti dal decreto del Ministro della Giustizia n. 55 del 10/03/2014 tenuto conto dei minimi tariffari e del valore della controversia,  mentre per l’Esperto Contabile saranno applicati i minimi tariffari all’uopo previsti dal vigente Regolamento di categoria.
Il Sindaco Angelo D’Anna, alla fine della seduta di Giunta ha rilasciato la seguente dichiarazione: “crediamo che ci siano  tutte le condizione e i presupposti per far valere le ragioni dell’Ente nelle sedi Istituzionali competenti. Tale tematica riveste un aspetto  centrale per il futuro del Comune di Giarre e pertanto la Giunta Comunale, con decisione unanime, ha deliberato di ricorrere avverso la delibera della Corte dei Conti

 
_______________________________________________________
R. Gullotta 
 Comune di Giarre ( L. 150/2000)
 

AzioneGiovedì 5 Aprile sospensione servizio idrico per riparazione guasto.

Data 04/04/2018
Titolo Giovedì 5 Aprile sospensione servizio idrico per riparazione guasto.
Testo Si informa che L'Ufficio Tecnico Comunale ha programmato per domani Giovedì 5 aprile 2018 un intervento di riparazione sulla rete idrica per un  guasto al piezometrico di viale Don Minzoni. 
Pertanto domattina, alle ore 08.00, sarà sospesa la fornitura di acqua potabile fino alla risoluzione della problematica,  prevista per il primo pomeriggio. 

AzioneOspedale di Giarre: sopralluogo del Direttore Generale e incontro con Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale

Data 03/04/2018
Titolo Ospedale di Giarre: sopralluogo del Direttore Generale e incontro con Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale
Testo Ospedale di Giarre. Sopralluogo del direttore generale e
incontro con il sindaco D’Anna e il Presidente del CC Longo per condividere le proposte di adeguamento della struttura

Giammanco: «Vogliamo contribuire a definire un modello funzionale,
sostenibile e moderno di assistenza ospedaliera».
D’Anna e Longo: «Abbiamo trovato una reciproca disponibilità all’ascolto e l’auspicata volontà di poter invertire una tendenza che negli ultimi anni ha registrato un depauperamento dell’Ospedale di Giarre».
 
GIARRE - Nella prima mattina di oggi il direttore generale dell’Asp di Catania, dr. Giuseppe Giammanco, accompagnato dal direttore sanitario, dr. Franco Luca, ha effettuato un sopralluogo tecnico al “San Giovanni di Dio e Sant’Isidoro” finalizzato alla definizione delle proposte di adeguamento della struttura.
Subito dopo il dr. Giammanco e il dr. Luca si sono recati al Palazzo di Città per incontrare il sindaco, avv. Angelo D’Anna, e il presidente del Consiglio comunale, dr. Francesco Longo, e condividere con loro le idee progettuali. 
«Ho rappresentato al sindaco gli interventi tecnici propedeutici a garantire una migliore fruizione della struttura - ha detto il dr. Giammanco -. Le nostre proposte, che vogliamo condivise con il territorio, saranno presentate al vaglio dell’Assessorato regionale alla Salute che ha chiaramente espresso la volontà di riprogettare adeguatamente l’Ospedale di Giarre. In piena adesione alle indicazioni e nel rispetto dei tempi che ci verranno dati dall’assessore Razza vogliamo contribuire a definire un modello funzionale, sostenibile e moderno di assistenza ospedaliera».
«Abbiamo trovato una reciproca disponibilità all’ascolto - hanno affermato il sindaco D’Anna e il Presidente del CC Longo - e l’auspicata volontà di poter invertire una tendenza che negli ultimi anni ha registrato un depauperamento dell’Ospedale di Giarre, dando così adeguate risposte alle aspettative dei cittadini di tutto l’hinterland ionio etneo. È stata anche l’occasione per fare una disamina più ampia di tutte le problematiche tra le quali gli interventi da effettuare per la sistemazione delle carenze strutturali che saranno posti a carico di un finanziamento ad hoc».
In merito alla voce, peraltro infondata, di una chiusura dell’Ospedale di Giarre il manager dell’Azienda sanitaria catanese ha ribadito che «nessun programma regionale, né dell’Asp di Catania, ha mai deciso la chiusura della struttura del Presidio Ospedaliero di Giarre. Anzi. È oggi imprescindibile, con l’ormai prossima definizione della nuova rete, un suo impiego adeguato».
Nel corso dell’incontro si è parlato inoltre dei servizi di anestesia e medicina.
«In merito alla paventata limitazione inerente la presenza degli anestesisti – hanno  aggiunto l’avv. D’Anna e il dott. Longo-, è stata ribadita l’importanza che venga garantito un presidio settimanale con la presenza degli anestesisti da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 8.00 fino alle ore 14.00. Ci è stato confermato, inoltre, che il primario di Medicina generale rimarrà ad operare a Giarre in quanto la necessità avanzata dalla direzione dell’Asp di Catania era di utilizzare tale professionista anche a scavalco presso il medesimo reparto di Acireale».
 
3 aprile 2018
 

AzioneConferenza Stampa: comunicazioni del Sindaco afferenti la Casa Riposo "L. Marano"

Data 03/04/2018
Titolo Conferenza Stampa: comunicazioni del Sindaco afferenti la Casa Riposo "L. Marano"
Testo  
 
CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO :   COMUNICAZIONI IMPORTANTI AFFERENTI L’IPAB CASA DI RIPOSO “L. MARANO”
 
                                               MERCOLEDI’ 4 APRILE 2018 ORE 10.00
PALAZZO DI VIA FEDERICO II DI SVEVIA  (TERZO PIANO SALA RIUNIONI)
 
 
 
 
Domani Mercoledì 4 aprile 2018 alle ore 10.00, presso la sala riunioni degli Uffici Comunali di via F. II di Svevia (terzo piano)  il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna terrà una conferenza stampa per comunicazioni importanti afferenti la casa di Riposo “L. Marano”