AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOLProgetto SISC
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata





AzioneAdozione schema di ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato

Data 13/12/2019
Titolo Adozione schema di ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato
Testo

LA GIUNTA COMUNALE APPROVA LO SCHEMA DI
IPOTESI DI BILANCIO STABILMENTE RIEQUILIBRATO 2018 – 2022


Si è conclusa poco fa la seduta della Giunta Comunale di adozione di numerose deliberazioni tra le quali, la più importante, l’approvazione, ai sensi dell’art. 259 del TUEL, dello schema di ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato.
Tale strumento finanziario, di cui una prima ipotesi era stata  approvata nel marzo scorso ma solo sulla base di dati previsionali e pertanto  non esitata, ha reso necessaria un’ulteriore delibera basata sui  dati dimostrativi del Preconsuntivo 2018 e del risultato d'amministrazione e di gestione.

La definitiva approvazione, da parte del Consiglio Comunale, dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato  rappresenta l'atto formale più importante dalla dichiarazione di dissesto e programma le azioni per una gestione sana del Comune, prestando ulteriore attenzione al contenimento dei costi e il perseguimento delle entrate programmate.

“Ringrazio gli uffici – ha dichiarato  il Sindaco Angelo D’Anna - per l’impegno profuso e la collaborazione fornita. Il risultato raggiunto è il frutto di un confronto continuo con il Collegio dei Revisori dei Conti e con il Commissario ad Acta nominato dalla Regione, per cui auspichiamo che possano ridursi i tempi al fine di giungere alla definitiva approvazione da parte del Consiglio  Comunale in breve tempo. Abbiamo lavorato su risultati consolidati, dai quali si nota un miglioramento della situazione contabile - finanziaria che determinerà, a far data dal 2022,  di poter operare in una logica positiva, al fine di  cominciare  una programmazione  più ampia di investimenti fermo restando la puntuale erogazione dei servizi essenziali e il mantenimento dignitoso degli  standard qualitativi dei servizi. Lo schema di ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, - ha concluso il Sindaco -  dopo l’acquisizione del parere da parte dell’organo di revisione e la conseguente adozione da parte del Consiglio Comunale, che auspico possano avvenire in tempi brevi, verrà trasmesso al Ministero dell’Interno – Commissione per la finanza e gli organici degli enti locali ai fini dell’approvazione definitiva".

 

AzioneRASSEGNA: #OLTRE IL DISSESTO INCONTRO: START - UP GIARRE :  Imprese, innovazione e ruolo degli Enti Locali                                                                                             La Città e le sue sfide

Data 12/12/2019
Titolo RASSEGNA: #OLTRE IL DISSESTO INCONTRO: START - UP GIARRE :  Imprese, innovazione e ruolo degli Enti Locali                                                                                             La Città e le sue sfide
Testo          RASSEGNA: #OLTRE IL DISSESTO

INCONTRO: START - UP GIARRE :  Imprese, innovazione e ruolo degli Enti Locali  
                                                                                          La Città e le sue sfide

  LUNEDI’ 16 DICEMBRE 2019 ORE 19.30 SALONE DEGLI SPECCHI

Creare uno spazio di comunicazione e discussione per il futuro della Città e programmare il suo rilancio. E’ quanto si propone di realizzare la rassegna denominata #oltre il dissesto, promossa dal Comune di Giarre - Assessorato allo Sviluppo Economico e che vedrà il suo primo appuntamento Lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 19.30 nel Salone degli Specchi (Palazzo di Città – 1° Piano) in una conferenza dal titolo “START-UPGIARRE: imprese, innovazione e ruolo degli Enti Locali – La Città e le sue sfide”.

Interverranno il Sindaco Angelo D’Anna, l’Assessore Dario Li Mura, Salvatore Marco Puglisi Segretario Generale Comune Giarre (che interverrà in merito alla  tematica della valorizzazione del patrimonio comunale e il ruolo del Comune come motore dello sviluppo),  Rosario Faraci Professore UniCt, delegato del Rettore per incubatore e Start Up (che illustrerà il progetto di  incubatore d’impresa  in fase di realizzazione e in collaborazione con l’Università di Catania), Vincenzo Sapienza Professore UniCt, Vice Direttore dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura, Gianluca Costanzo Presidente Giovani imprenditori Confindustria CT, Attilio Lo Po’ Presidente Confcommercio Giarre, Andrea Passanisi Presidente Coldiretti Giarre

Con il Sindaco Angelo D’Anna – ha dichiarato l’Assessore allo Sviluppo Economico Dario Li Mura -  abbiamo pensato e ideato questo evento come il primo di una rassegna dal titolo  #oltreildissesto che ci permetta di confrontarci sui progetti che stiamo realizzando in materia di sviluppo economico, che  vedranno la luce nel prossimo anno a partire dall’incubatore di impresa e nello stesso tempo consenta a tutti gli attori sociali e istituzionali di dare il proprio contributo”.

La Cittadinanza è invitata a partecipare


 

AzioneConvezione CPIA - Archè Impresa Sociale

Data 11/12/2019
Titolo Convezione CPIA - Archè Impresa Sociale
Testo Nella giornata di ieri martedì 10 dicembre 2019, presso la sede del CPIA Catania 2 di Giarre, in presenza del Dirigente Scolastico, dott.ssa Rita Vitaliti, del legale rappresentante dell’ente di formazione Archè, dott. Emilio Romano, e dell’assessore alla Pubblica Istruzione e Formazione Dario Li Mura in rappresentanza del Sindaco A. D’Anna del Comune di Giarre, è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra il CPIA Catania 2 e l’Ente di Formazione Professionale “Archè impresa sociale” di  Catania, con l’obiettivo di promuovere azioni di orientamento ed educazione alla scelta di percorsi necessari al raggiungimento del successo formativo e lavorativo degli adulti e giovani adulti del territorio giarrese.  Nell'ambito di tale protocollo d'intesa sono  previste attività di accompagnamento ed orientamento, attività laboratoriali,  corsi di formazione con periodi di stage, tirocinio e work experiences.

La realizzazione del  progetto è stato possibile   per l’attenzione e l’impegno che il comune di Giarre ha avuto nei confronti dell’Istituzione Scolastica CPIA Catania 2 mediante  l'assegnazione di  due laboratori ubicati presso l’Area Mercatale di Giarre utili allo svolgimento delle attività didattico/laboratoriali a favore di quell'utenza  adulta giarrese che necessita di acquisire e/o riacquisire le competenze formative teorico/pratiche indispensabili per un reinserimento nel circuito lavorativo.

 ARCHÉ Impresa Sociale s.r.l. (già ARCHÉ srl) nasce dall'esperienza maturata dai soci sin dal 1987 nell'area della Formazione e della Consulenza ed opera attivamente dal 1994, offrendo alle imprese private ed alla Pubblica Amministrazione un complesso di servizi, non limitandosi a "proporre" o a "suggerire", ma offrendo un servizio completo che va dall'analisi delle problematiche alla individuazione degli obiettivi, alla proposta di soluzioni, all'introduzione di metodologie ed alla formazione del personale. Si avvale della collaborazione di consulenti e docenti professionalmente validi presenti sull’intero territorio regionale: esperti di organizzazione e formazione, statistici, informatici, esperti di creazione di impresa, sociologi, orientatori, economisti, esperti di internazionalizzazione, nonché artigiani impegnati in particolare nelle attività di obbligo di istruzione, costituendo una vera e propria rete di esperti nelle varie materie di intervento.

Nelle proprie sedi operative ARCHÉ Impresa Sociale s.r.l. dispone di aule attrezzate con tutti i supporti utili alla realizzazione di interventi formativi sia nel settore informatico che in altri settori: estetica, acconciatura, termoidraulica, fotovoltaico, cucina, panificazione-pasticceria.  

Dal 2009 è in atto forte partnership con la Fondazione Piazza dei Mestieri di Torino.

Soddisfazione è stata espressa dall'Assessore Dario Li Mura che ha dichiarato: "la firma del protocollo d'intesa tra due istituzioni una di competenza comunale e l'altra  di eccellenza sul territorio  nell'ambito  della formazione e  che ha sviluppato un  know-how   con il Comune di Torino e con la fondazione Piazza dei Mestieri, rappresentano per il comunale  un'occasione importante per riprogrammare il futuro di Giarre come città non solo dell'istruzione ma anche della formazione. Si tratta  di una scelta strategica importante   in un'ottica futura di cambiamento , che richiede un aggiornamento degli strumenti e strategie da mettere in atto. . In questo caso corre l'obbligo rivolgerci anche ai percorsi di formazione LifeLong Learning  l cioè percorsi che consentono di formare e adeguare il capitale umano alle esigenze del mercato in continuo cambiamento".

AzioneRIATTIVATO L'IMPIANTO IDRICO DEL POZZO BOSCO.

Data 05/12/2019
Titolo RIATTIVATO L'IMPIANTO IDRICO DEL POZZO BOSCO.
Testo ULTERIORE AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO SAN GIOVANNI MONTEBELLO.
GIA' RIATTIVATO L'IMPIANTO.
(05/11/2019) E' stato completato il montaggio del trasformatore di potenza e sono state riattivate le pompe di sollevamento e relativo impianto. Tra un paio di ore il servizio ritornerà nella sua normale attività .

AzioneAGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .

Data 04/12/2019
Titolo AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .
Testo AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .

(04/12/2019) Si stanno prolungando i tempi di sostituzione del trasformatore di potenza nel pozzo Bosco di contrada Passo Cavallo - Sant'Alfio che attualmente sta bloccando iil funzionamento dell'impianto elettrico del pozzo e la relativa erogazione del servizio idrico nella frazione di San Giovanni Montebello.
Si sta utlizzando un autogru per trasportare il pesante componente elettrico di oltre 1.000 Kg che sarà posizionato nella specifica cabina elettrica.
La sostituzione dovrebbe essere conclusa nella giornata odierna.
Ulteriori aggiornamenti saranno forniti su questa pagina e nel sito Internet del Comune

AzioneAGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO . SERVIZIO DI AUTOBOTTE IN ATTESA RIPRISTINO IMPIANTO.

Data 04/12/2019
Titolo AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO . SERVIZIO DI AUTOBOTTE IN ATTESA RIPRISTINO IMPIANTO.
Testo AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .
SERVIZIO DI AUTOBOTTE IN ATTESA RIPRISTINO IMPIANTO.

(04/12/2019) In attesa del ripristino dell'impianto di sollevamento del pozzo Bosco previsto in serata, che sta provocando un disservizio nell'erogazione dell'acqua potabile per la frazione di San Giovanni Montebello, il Sindaco Angelo D'Anna ha contattato la Città Metropolitana per ottenere l'ausilio di un'autobotte al fine di rifornire i cittadini della frazione.
Pertanto, dalle ore 16.00, in viale Trinacria sarà presente un'autobotte per soddisfare le varie esigenze dei residenti

AzioneNUOVO AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .

Data 04/12/2019
Titolo NUOVO AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .
Testo NUOVO AGGIORNAMENTO DISSERVIZIO IDRICO A SAN GIOVANNI MONTEBELLO .

(04/12/2019) Si informa che problematiche di natura tecnico - burocratiche non hanno consentito di poter completare entro questa sera l'installazione del trasformatore di potenza e la riattivazione dell'impianto idrico nella frazione di San Giovanni Montebello che si spera portare a compimento nella giornata di domani.
Continua in ogni caso il servizio di autobotte che domani sarà presente in Viale Trinacria al servizio dei residenti.

AzioneCONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE EVENTI NATALIZI

Data 03/12/2019
Titolo CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE EVENTI NATALIZI
Testo CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE EVENTI NATALIZI

Scintille di Natale – Giarre 2019”

            Giovedì 5 dicembre 2019, alle ore 09.30, nel salone degli specchi del Palazzo di Città, si terra la conferenza stampa di presentazione degli eventi natalizi dal titolo “Scintille di Natale – Giarre 2019”.

            Saranno presenti il Sindaco Angelo D’Anna, l’Assessore allo  Sport, Turismo e  Cultura Patrizia Lionti e l’Assessore Regionale al Turismo Manlio Messina
 

AzioneSostituzione trasformatore di potenza pozzo Bosco

Data 03/12/2019
Titolo Sostituzione trasformatore di potenza pozzo Bosco
Testo PROSIEGUO INTERVENTI DI MANUTENZIONE POZZO BOSCO: SOSTITUZIONE TRASFORMATORE DI POTENZA.
PROBABILI DISSERVIZI IDRICI

(03/12/2019) Continuano gli interventi di manutenzione del Pozzo Bosco in contrada Passo Cavallo - S. Alfio. Dopo la sostituzione delle pompe di sollevamento idrico, attualmente si sta intervenendo per la sostituzione del trasformatore di potenza utilizzato per il funzionamento di tutto l'impianto elettrico. Tale apparecchio di notevole dimensione e peso sarà sostituito nel pomeriggio è già si è reso necessario disattivare l'impianto elettrico. Ciò potrebbe causare problemi nell'erogazione idrica soprattutto per la frazione di San Giovanni Montebello fino al completamento delle operazioni, che si auspica completare entro la giornata odierna.

AzionePRESENTATO IL REGOLAMENTO SUL SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLA COMUNICAZIONE PER I BAMBINI DISABILI

Data 29/11/2019
Titolo PRESENTATO IL REGOLAMENTO SUL SERVIZIO DI ASSISTENZA ALLA COMUNICAZIONE PER I BAMBINI DISABILI
Testo Ieri sera, Giovedì 28 novembre 2019.  l'assessore alla Famiglia e alle Politiche Sociali Dario Li Mura, in rappresentanza del  Sindaco di Giarre Angelo D'Anna quale Presidente del Distretto Socio Sanitario 17, ha partecipato all'assemblea della Cisl con i lavoratori Asacom tenutasi presso il Liceo "Turrisi Colonna" di Catania per presentare ai rappresentanti sindacali e  ai Presidenti dei Distretti Socio Sanitari della provincia  di Catania il regolamento adottato dal distretto di Giarre sul servizio di assistenza alla comunicazione.
 l' Assessore in merito ha affermato: "il regolamento distrettuale sul servizio di assistenza alla comunicazione, redatto dai nostri uffici a seguito di un confronto con le parti sociali in sede di conferenza dei servizi, può diventare un modello per gli altri distretti  per la condivisione di standard qualitativi a tutela degli utenti e dei lavoratori, nel rispetto del contratto collettivo nazionale di lavoro e quindi della paga oraria e del'inquadramento".
A margine l'assessore Li Mura ha aggiunto che sulla base del nuovo regolamento sul servizio di assistenza igienico personale e assistenza alla comunicazione entro la settimana prossima verrà avviato il servizio nelle scuole.
I  ritardi, per i quali ci scusiamo con le famiglie, sono dovuti proprio a tutti gli adempimenti connessi alla costituzione dell'albo e all'accreditamento delle cooperive secondo le nuove regole che garantiranno ai lavoratori maggiori diritti e all'utenza maggiore qualità.

AzioneINTERVENTI DI SOSTITUZIONE POMPE POZZO IDRICO.

Data 28/11/2019
Titolo INTERVENTI DI SOSTITUZIONE POMPE POZZO IDRICO.
Testo INTERVENTI DI SOSTITUZIONE POMPE POZZO IDRICO.

 Si informa che da ieri mercoledì 27 novembre sono in atto degli interventi di sostituzione di due pompe di sollevamento nel pozzo idrico di "Passo Cavallo" in territorio di Sant'Alfio che miglioreranno il servizio di distribuzione acqua potabile in quanto di potenza maggiore.
Tale intervento si completerà entro Venerdì e ciò non dovrebbe causare alcuna problematica alla cittadinanza salvo lievi cali di pressione di erogazione.

AzioneRIPRISTINO PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Data 28/11/2019
Titolo RIPRISTINO PUBBLICA ILLUMINAZIONE
Testo RIPRISTINO PUBBLICA ILLUMINAZIONE VARIE STRADE

Da ieri sera (Mercoledì 27 novembre) è stato riattivato l’impianto di Pubblica Illuminazione in diverse strade della Città, rimaste al buio per guasti o per furto dei cavi.

In particolare è stata ripristinata la pubblica illuminazione in via Emanuele  Filiberto a Macchia di Giarre, ove un guasto ad un interruttore, provocato da una ditta privata di installazione luminarie per una festa religiosa e prontamente acquistato dallo stesso  comitato dei festeggiamenti,  aveva interrotto la normale erogazione dell’illuminazione.

Ripristinato anche l’impianto nella parte finale di via Michele Federico Sciacca, oggetto nelle scorse settimane di  un tentativo di furto dei cavi in rame di conduzione dell’energia elettrica, tranciati in più parti, prontamente sventato dai Carabinieri di Giarre. Si dovrà attendere ancora qualche altra settimana per illuminare tutta la via in quanto si stanno  completando i relativi lavori di riparazione.
Tale tentativo di furto ha prodotto al Comune di Giarre un danno economico ammontante a circa  4.000 euro  oltre IVA.
Con l’occasione, è stata illuminata anche una parte della limitrofa via Sada ove insistono delle civili abitazioni,  finora non provvista di Pubblica Illuminazione.

Inoltre, a cura del servizio comunale di Pubblica Illuminazione e della ditta esterna gestore del servizio di manutenzione, sono stati effettuati dei sopralluoghi in via Mariannina Coffa al fine di attivare parte dell’impianto non funzionante. E’ stato accertato che necessità completare il posizionamento dei cavi elettrici (già in dotazione al Comune),  mediante accesso da botole poste in uno spiazzo della suddetta strada  coperto da vegetazione e  per il quale il Sindaco ha già dato disposizione di pulizia. Ultimati tali lavori di diserbamento si procederà  con i  lavori di posizionamento cavi ed altro per l’attivazione dei suddetti punti luce.

Continuiamo con la nostra azione – ha dichiarato il Sindaco Angelo D’Anna – per ripristinare gli impianti di Pubblica Illuminazione disattivati a seguito di azioni illegali di furto dei cavi o per nuove installazioni in diverse  strade, ove emergono spesso  lavori non completati e consegnati non a regola d'arte a seguito delle varie lottizzazioni effettuate negli anni scorsi”.




AzioneProroga termini di scadenza presentazioni istanze per Iscrizione albo comunali enti terzo settore e per istituzione consulta giovanile

Data 27/11/2019
Titolo Proroga termini di scadenza presentazioni istanze per Iscrizione albo comunali enti terzo settore e per istituzione consulta giovanile
Testo Si informa che i termini per la presentazione delle domande ai fini della  costituzione dell’Albo Comunale delle Associazioni Giovanili e relativa formazione della consulta giovanile  e per le  iscrizioni all’Albo comunale degli Enti del Terzo settore  sono stati prorogati al 31 dicembre 2019.


Gli interessati possono prendere visione dei relativi avvisi pubblici, deif ac simile di domanda e di ogni altra informazione cliccando i seguenti link:

http://www.comune.giarre.ct.it/avvisi/News/default.aspx?0*4391*0*1

http://www.comune.giarre.ct.it/avvisi/News/default.aspx?0*4390*0*1

AzioneAvvio servizio lettura contatori idrici

Data 26/11/2019
Titolo Avvio servizio lettura contatori idrici
Testo
DA MERCOLEDI’ 27 NOVEMBRE 2019 AVVIO LETTURA CONTATORI IDRICI

POSSIBILITA’ DI VERIFICARE
CORRETTA AUTORIZZAZIONE ADDETTI AL SERVIZIO

POSSIBILITA’ DI UTILIZZAZIONE APPLICAZIONE K-READER

Si comunica che da Mercoledì 27 novembre 2019  sarà avviato il servizio di lettura contatori idrici.
           
            Tale servizio sarà espletato da una ditta esterna mediante propri addetti muniti di regolare tesserino di riconoscimento,  che dovranno accedere solamente nei locali dove è stato posto il contatore idrico, senza alcuna corresponsione di denaro.

Pertanto, tenuto conto che l’elenco del personale autorizzato risulta essere in possesso del Comando di Polizia Locale, della caserma dei Carabinieri di Giarre e dell’ufficio idrico, si informano gli utenti, qualora volessero verificare l’effettiva autorizzazione degli incaricati e i relativi nominativi, a telefonare ai seguenti numeri.
  • Comando di Polizia Locale: 095963259
  • Caserma Carabinieri di Giarre: 095931001
  • Ufficio Idrico: 095963101  (solo in orario di ufficio ore 08.30 – 13.00 da Lunedì a Venerdi’ e ore 16.00 – 18.0O pomeriggi di Lunedì e Giovedì)

Il servizio di lettura sarà effettuato in tutte quelle utenze idriche che non hanno inviato  la lettura del proprio contatore tramite l’applicazione per smartphone   e tablet K-Reader  utilizzabile con sistemi Android e iOS o il portale https://giarre.k-portal.it/.

Si ricoda che dal mese di Aprile 2019 è stato realizzato un portale internet  raggiungibile direttamente all’indirizzo https://giarre.k-portal.it/ e dell’applicazione per smartphone   e tablet K-Reader  utilizzabile con sistemi Android e iOS, attraverso i quali ogni utente registrato potrà inviare la lettura del contatore o conoscere la propria posizione in merito a consumi e pagamenti.

E’ possibile registrarsi al portale cliccando il seguente link: https://giarre.k-portal.it/ mentre  al link https://www.youtube.com/watch?v=KzRrEfoZ4ms  è presente un video che spiega l’applicazione K-Reader


 

AzioneConcorso dell'Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco Colore e Parole

Data 25/11/2019
Titolo Concorso dell'Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco Colore e Parole
Testo CONCORSO COLORE E PAROLE
PROMOSSO DALL’ISTITUTO COMPRENSIVO “SAN GIVOANNI BOSCO”


Il Comune di Giarre, nella persona dell’Assessore alle Politiche Scolastiche Dario Li Mura, ha partecipato nei giorni scorsi alla cerimonia di premiazione del Concorso “Colori e parole” promosso dall’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Giarre. La manifestazione, partecipata da un pubblico attento composto da genitori e alunni, ha avuto luogo venerdì 15 novembre nel plesso “Mons. Giuseppe Alessi”. Il concorso “Colori e parole” era inserito all’interno del Progetto “Teatrando”, la cui referente è la docente Maria Grazia Cartillone.
Ha aperto la serata il coro d’Istituto, diretto dalla professoressa Vera Famoso, che ha reso omaggio al grande cantautore Franco Battiato, nativo di Ionia, intonando il brano “Veni l’autunnu”.
La Dirigente Scolastica, Dott.ssa Rosaria Stella Cardillo, ha poi presentato al pubblico la produzione di poesie inedite e scritture creative realizzata, in continuità, dagli alunni dei tre ordini di scuola appartenenti all’Istituto (Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado).
L’obiettivo del concorso era la promozione della propria Città, Giarre, incrementando nei piccoli discenti il senso di appartenenza ad essa, facendo riferimento anche all’hinterland ed al circostante territorio etneo.
l’Assessore Dario Li Mura ha espresso compiacimento per la numerosa partecipazione di alunni, famiglie e docenti e per la validità delle poesie premiate e non, esposte per l’occasione.

La cerimonia è stata presentata dalla docente Lucia Cardillo. Presente per l’occasione il noto attore e regista Eugenio Patanè, che ha fatto parte della commissione formata per selezionare le poesie.

Le produzioni classificate sono:
Infanzia con lavori di scrittura creativa: 1ª classificata “Sicilia bella”, plesso “Rosa Agazzi” di Carrubba; 2ª classificata “Sicilia terra mia”, Sezione E plesso “Carlo Collodi” di Giarre; 3ª classificata “Giarre, città sotto l’Etna”, plesso “Jean Piaget” di Altarello.
Primaria: 1ª classificata “La fontana di Nettuno” di Giuseppe Perdichizzi della classe IV A del Plesso “Mons. Giuseppe Alessi” Giarre; 2ª classificata “Piazza Duomo” di Mario Messina della classe IV B, Plesso “Mons. Alessi”, Giarre; 3ª classificata “A Giarre” di Alessio Mammino della classe IV A del plesso “San Giovanni Bosco” di Giarre;
Secondaria di I grado: 1ª classificata “La mia città” di Nicolas e Karola Capone ; 2ª classificata “Giarre e le sue mille facce” di Sofia Guarrera e Asia Musumeci, ; 3ª classificata “Il buono che c’è” di Anna Jacobaci ed Emanuela Novellini appartenenti tutti alla  classe II A del plesso “Rita Levi Montalcini”.

Eugenio Patanè ha letto le motivazioni ad ogni poesia premiata interpretandone alcune ed esaltando la grande valenza emozionale di ognuna.
 La manifestazione è stata allietata dalla presenza del cantastorie Pippo Cutuli, che ha cantato pezzi del repertorio di Orazio Strano, e da Angela Giammuso e Nelly Finocchiaro che hanno inscenato alcuni brani della Centona di Nino Martoglio.
A seguire la recitazione di poesie di Carlo Parisi, a cura di Tino De Salvo, e di Padre Giovanni Bonaccorso, compianto Parroco di Santa Tecla, lette da Melania Ferrara e Giovanna di Mauro. Saro Finocchiaro ha poi recitato “Burrascata d’Autunno” di Mario Patti, di San Giovanni Montebello.
Una gradevole manifestazione organizzata grazie ad una serie di rapporti intessuti tra varie figure: alunni, docenti, genitori, nonni, associazioni (tra cui l’Associazione “Carlo Parisi” di Macchia), tutti in sinergia per concludere un percorso che lascia un segno tangibile al territorio.

AzioneCampagna di sensibilizzazione per l'eliminazione della violenza sulle donne

Data 22/11/2019
Titolo Campagna di sensibilizzazione per l'eliminazione della violenza sulle donne
Testo IL COMUNE DI GIARRE ADERISCE ALLA  CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE 
 PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

LUNEDI’ 25 NOVEMBRE 2019 ORE 09.30 PIAZZA CARMINE


Il Comune di Giarre, Ass.to alle Pari Opportunità, in adesione alla campagna di sensibilizzazione internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite) fissata il 25 novembre di ogni anno ha organizzato, per il prossimo Lunedi 25 Novembre 2019 un giornata di sensibilizzazione dal titolo “No alla violenza…si all’amore

IL programma,  dopo il raduno iniziale fissato per le ore 09.30, prevede due momenti importanti che si svolgeranno nel corso della mattinata.
Dalle ore 10.00 alle 13.00, a cura degli studenti del Liceo Artistico “Renato Guttuso” e in collaborazione con il Comune d Giarre e  la Confocmmercio di Giarre si darà vita ad una serie di iniziative tra le  quali letture di poesie e un’istallazione artistica animata.

Alle ore 11.00,  in collaborazione con la giornalista Patrizia Tirendi e con la partecipazione degli istituti scolastici superiori, dello Sportello Rosa del Comune di Giarre, dell'Associazione "Rinascendo" e dell'Associazione "Soroptimist",  si effettuerà un flash mob di danza  sulle note del brano musicale  “Break the chain”, colonna sonora della campagna planetaria contro la violenza, in adesione alla campagna internazionale “One Billion Rising 2019 -Break the  chain” e per gridare il loro “no” alla violenza sulle donne.
Trattasi di passi di danza, che vengono appresi a scuola, per lottare contro la violenza sulle donne e sulle bambine di tutto il mondo.                

                Intento della manifestazione  - ha dichiarato l’Assessore alle Pari Opportunità Patrizia Lionti -  è dire “stop” allo stupro, lesioni, incesto, mutilazioni genitali, schiavitù sessuale, tratta, matrimonio precoce, femminicidio, contro ogni forma di violenza sessuale o fisica, sistemica, ambientale ed ideologica. Una manifestazione pacifica a passi di danza per appoggiare quest’importante lotta culturale promossa da One Billion Rising e patrocinata anche dal Comune di Giarre .

  



AzioneProtocollo d'intesa per utilizzazione Foto Trappole per la salvaguardia dell'ambiente

Data 22/11/2019
Titolo Protocollo d'intesa per utilizzazione Foto Trappole per la salvaguardia dell'ambiente
Testo PROTOCOLLO D’INTESA PER L’INSTALLAZIONE DI APPARATI FOTOGRAFICI PER LA SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO, LA  PREVENZIONE E REPRESSIONE REATI AMBIENTALI


La Giunta Comunale, con delibera n. 99 adottata nella seduta del 21 novembre 2019 ha approvato uno schema di protocollo d’intesa per ottenere in comodato d’uso gratuito alcuni apparti fotografici (foto trappole) da utilizzare per la salvaguardia dell’ambiente, la prevenzione e repressione dei reati ambientali.

Trattasi di un’iniziativa promossa dal Parco dell’Etna al fine della salvaguardia e protezione dell’ambiente naturale e la promozione dello sviluppo compatibile con la qualità dell’ambiente.

Con la stipula del protocollo d’intesa, da effettuare anche con l’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Catania,  il Comune di Giarre riceverà in comodato gratuito  per tre anni un numero di foto trappole proporzionali alla percentuale di territorio comunale  facente parte del Parco dell’Etna,  da collocare in aree sensibili interessate da abbandono di rifiuti o sottoposte a interventi di riqualificazione ambientale.

Il controllo di tale apparecchiatura, così come l’attivazione delle procedure sanzionatorie  per gli eventuali illeciti sarà a cura del Comune e/ del Distaccamento del Corpo Forestale.

Soddisfazione è stata espressa  dal Sindaco di Giarre Angelo D’Anna che ha commentato: “Crediamo che il controllo del territorio è un’azione fondamentale,   unitamente alla sensibilizzazione dei cittadini,  per ottenere un risultato importante in merito alla differenziazione dei rifiuti, che risulta  essere un nostro importante obiettivo.  Attraverso questi strumenti si cercherà  di colpire tutti quei cittadini  che non consentono  di fare quel salto di qualità per emulare le Città che da tempo hanno raggiunto brillanti risultati in merito alla  differenziazione dei rifiuti”






 

AzioneSETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI LE INIZIATIVE CON LE SCUOLE GIARRESI

Data 22/11/2019
Titolo SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI LE INIZIATIVE CON LE SCUOLE GIARRESI
Testo
SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
LE INIZIATIVE CON LE SCUOLE GIARRESI


Proseguono le iniziative programmate nell’ambito della settimana Europea per la riduzione dei rifiuti (SERR) dal  Comune di Giarre in collaborazione con la ditta Dusty  gestore del servizio R.S.U., con il  Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, con il  Parco dell’Etna  e con le  associazioni  Confcommercio, WWF, Rifiuti Zero, Legambiente Giarre, Scout Giarre, un’Altra Storia.

Nei giorni scorsi si sono svolti degli incontri nei tre  Istituti Comprensivi della Città  ove sono state trattate le tematiche relative al compostaggio domestico quale principale azione per la riduzione alla fonte dei rifiuti; alla corretta gestione degli oli vegetali esausti con  effettuazione di breve corso di compostaggio e  incontri di formazione e sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti, oltre ad un  mercatino dei libri e giocattoli usati per la pratica del  “riuso intelligente” di oggetti che viceversa, sarebbero interpretati come rifiuti.

Giovedì è stata la volta degli alunni dell’Istituto  Alberghiero che hanno seguito un “Corso di Compostaggio”  al fine di ottenere una compostiera che sarà posta all’esterno, nei pressi dei locali della cucina,  ove conferire i rifiuti organici prodotti dall’Istituto stesso.
.
Oggi Venerdì 22, si sono svolte ulteriori iniziative presso il II° Istituto Comprensivo, che,  in collaborazione con il Lions Club di Giarre, ha ospitato  un  “Laboratorio di riciclo creativo” e presso il Liceo Scientifico Leonardo per un incontro, moderato dal consigliere Antonio Camarda, di sensibilizzazione degli  alunni sulle principali azioni per la riduzione alla fonte dei rifiuti.
Il sindaco di Giarre Angelo D’Anna, nel suo intervenuto presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico ha ribadito la necessità di pensare all’evoluzione del  mondo interrogandosi sempre  sulle tematiche dell’ambiente, in quanto non è più possibile procedere con l’attuazione di politiche di  sviluppo non sostenibile e senza  tenere conto della necessità di contenere l’utilizzo delle risorse, da attuare con la  cultura del recupero e del riuso dei beni.
L’Assessore all’Ecologia Santo Oliveri ha brevemente ripercorso le tematiche e i significati del compostaggio e del riuso, annunciando forme di collaborazione con la Confcommercio di Giarre per il riutilizzo a favore dei meno abbienti  dei beni alimentari non venduti ed ancora utilizzabili e la sponsorizzazione da parte di un azienda, per la fornitura gratuita a tutti gli alunni della scuola primaria   di borracce riutilizzabili in sostituzione di quelle di plastica .

In serata, alle ore 18.15, nel Salone Parrocchiale San Francesco d’Assisi al Carmine avrà inizio il primo incontro di formazione per il progetto di “Compostaggio domestico: compost a gonfie vele”.

Le iniziative proseguiranno Domani sabato 23 ,  con un incontro con gli studenti dell’Istituto Industriale Fermi inerente sempre  le tematiche della riduzione dei rifiuti, la prevenzione dello spreco alimentare, la riduzione di uso degli imballaggi.

Infine, domenica 24, si svolgerà in Piazza Duomo, la seconda straordinaria Raccolta di piccoli RAEE, lampade, pile esauste e toner esausti.

    

 

AzioneCorso sul compostaggio domestico

Data 20/11/2019
Titolo Corso sul compostaggio domestico
Testo Sono già state fissate le date di effettuazione del corso di compostaggio domestico  rivolto a tutti i cittadini giarresi titolari di utenze domestiche che hanno fatto richiesta d'scrizione  all'albo dei compostatori  per gestire in proprio la frazione organica dei rifiuti.

Il corso sarà suddiviso in tre incontri che si svolgeranno nei giorni 22, 29 e 6 dicembre 2019 alle ore 18.15 presso il Salone Parrocchiale "San Francesco D'Assise" (Via Maria SS. del Carmelo n. 3).

Si ricorda  che in occasione del primo incontro di venerdì 22 novembre è ancora possibile effettuare la richiesta di iscrizione all'albo dei compostatori che  che consente ai cittadini di gestire in proprio la frazione organica dei rifiuti con le modalità previste dal regolamento comunale approvato con delibera di CC n. 44 dell'1/7/2019  e  una riduzione della TARI


E’ consentita la partecipazione al corso di formazione oltre al titolare dell’utenza anche a uno dei familiari residenti nella stessa che abbia compiuto la maggiore età.

AzioneRiunione Comitato dei Sindaci del Distretto Socio Sanitario 17

Data 20/11/2019
Titolo Riunione Comitato dei Sindaci del Distretto Socio Sanitario 17
Testo RIUNIONE COMITATO DEI SINDACI DISTRETTO SOCIO SANITARIO 17

            Si è tenuto ieri martedì 19 novembre 2019 una riunione del Comitato dei Sindaci del Distretto Socio Sanitario 17 (Comuni di Giarre, Riposto, Mascali, Fiumefreddo di Sicilia, Calatabiano, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia, Sant’Alfio, Milo), presieduta dall’Assessore alla Famiglia e alle Politiche Sociali del Comune di Giarre Dario Li Mura  per  affrontare la situazione finanziaria dei progetti approvati nei precedenti incontri.
In particolare sono stati esaminati i progetti Pon Inclusione, P.A.L., Piano di Zona, Programma Straordinario di Intervento per la Prevenzione dell’Istituzionalizzazione – sostegno alla genitorialità  (P.I.P.P.I), Vita Indipendente, Dopo di Noi.

E’ stata anche discussa l'opportunità di aderire al Progetto ordinario P. I. P. P. I. 9, sulla base dell’esperienza positiva raggiunta con la partecipazione al medesimo progetto straordinario in corso di ultimazione. Trattasi di un  programma di intervento istituito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l'obiettivo primario di aumentare la sicurezza dei bambini mediante l’innovazione  delle pratiche di intervento nei confronti delle famiglie cosiddette negligenti, al fine di ridurre il rischio di maltrattamento e il conseguente allontanamento dei bambini dal nucleo familiare d'origine.

L’assemblea ha deciso di  approfondire tutti gli  aspetti tecnici ed economici derivanti dalla partecipazione al citato progetto in una successiva riunione che si terrà Giovedì 21 novembre alle ore 11.30

AzioneVariazioni all'esercizio 2019 del bilancio di previsione 2017 - 2019

Data 16/11/2019
Titolo Variazioni all'esercizio 2019 del bilancio di previsione 2017 - 2019
Testo VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019
RELATIVE ALL’ESERCIZIO 2019

La Giunta Comunale, con delibera n. 98 del 14 novembre 2019 ha apportato delle modifiche all’annualità 2019 del bilancio di previsione triennio 2017 2019 approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 12 marzo 2018.

Tale modifica si è resa necessaria al fine di poter fronteggiare un maggiore fabbisogno di spesa corrente per garantire i servizi essenziali e indispensabili (sempre per l’anno 2019 e relativa ad energia elettrica, acqua, rifiuti e vari servizi );  effettuare la variazione in entrata e in uscita per l‘iscrizione del contributo concesso dalla Regione Siciliana al fine della redazione del PAESC riguardante l’affidamento di incarico di energy manager e relativa redazione del piano comunale di azione per l’energia sostenibile; stralcio dalla contabilità delle previsioni di entrate ordinarie degli stanziamenti non ricorrenti; variazione in entrata e in uscita nel campo sociale di aumenti delle dotazioni assegnate al Comune;  riduzione stanziamento riferito al fondo crediti di dubbia esigibilità; incremento delle dotazioni riferite al servizio per conto di terzi al fine  poter erogare gli anticipi all’OSL a valere sulle somme ricosse dal Comune e di spettanza del medesimo.

La delibera approvata dalla Giunta Comunale,  con  l’assunzione dei  poteri del Consiglio Comunale, salvo successiva ratifica da parte  Consiglio Comunale, fa seguito a precedente delibera approvata dall’Organo esecutivo nella seduta del 24 ottobre 2019, non ratificata dal Consiglio  Comunale nella seduta di Lunedì 11 novembre 2019 per mancanza del numero legale giacchè  aveva ricevuto il parere parzialmente favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti con alcune eccezioni e richieste di modifiche, (recepite nella nuova delibera di Giunta) che l’Amministrazione Comunale intendeva immediatamente far proprie mediante un emendamento tecnico presentato dal consigliere Castorina.

La nuova delibera di Giunta adottata nella seduta del 14 novembr,e con le eccezioni e modifiche di cui al verbale del Collegio dei revisori dei Conti, fermo restando sempre la necessità di ratifica da parte del Consiglio Comunale consente adesso di poter celermente procedere all’espletamento di vari servizi essenziali per la Città.

IL Sindaco ha così commentato: “Trattasi di una ulteriore delibera di variazione all’esercizio finanziario 2019 del bilancio di previsione triennio 2017/2019  rimodulato sulla base delle modifiche richieste  dal Collegio dei Revisori dei Conti in merito ad una nostra  precedente delibera di uguale oggetto. Si è reso necessario riadottare una nuova deliberazione al fine di superare le difficoltà derivanti dalla mancata   ratificata da parte del  Consiglio  Comunale per mancanza del numero legale pur in presenza d un emendamento tecnico presentato dal consigliere Castorina  che sanava le eccezioni evidenziate dal Collegio dei Revisori dei Conti, modifiche   adesso recepite nella nuova delibera. Tale atto,  immediatamente esecutivo,   rende i nuovi capitoli di bilancio da subito operativi con possibilità di poter intervenire in diversi settori strategici e essenziali  quali i servizi sociali, l’energia elettrica, lo smaltimento dei rifiuti, l’acqua potabile la manutenzione in genere. Riteniamo di aver agito per la tutela degli interessi  della collettività, dei  fornitori,  lavoratori delle varie cooperative sociali  e  nell’ottica del risanamento economico che stiamo portando avanti mediante una gestione ordinaria e tempestiva dei flussi economici.
 

AzioneIl Comune di Giarre aderisce alla Settimana per la riduzione dei rifiuti

Data 15/11/2019
Titolo Il Comune di Giarre aderisce alla Settimana per la riduzione dei rifiuti
Testo
SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
ANCHE PER IL 2019 COMUNE DI GIARRE ADERISCE ALL’INIZIATIVA
 16 NOVEMBRE 2019 – 24 NOVEMBRE 2019

Anche per il 2019 Il Comune di Giarre ha aderito alla settimana Europea per la riduzione dei rifiuti (SERR) e, in collaborazione con la ditta Dusty  gestore del servizio R.S.U., con il  Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, con il  Parco dell’Etna  e con le  associazioni  Confcommercio, WWF, Rifiuti Zero, Legambiente Giarre, Scout Giarre, un’Altra Storia,  sarà a sostegno di svariate iniziative volte all’educazione ambientale e alla riduzione dei rifiuti contro lo spreco.

L’iniziativa, che quest’anno ha come  tema centrale ““Educare alla riduzione dei rifiuti”” si svolgerà da Sabato 16 novembre  a domenica 24 novembre  e prevede una serie di attività straordinarie di sensibilizzazione per far accrescere la consapevolezza che va fa fatta una riduzione dei rifiuti, attuando comportamenti diversi e modificando alcune abitudini

Si inizia  il 16 novembre con la “Promozione alla lettura e alla tutela dell’ambiente” (al II° Circolo Didattico di Piazza Ragusa n. 1); domenica 17 si svolgerà in Piazza Duomo, la straordinaria Raccolta di piccoli RAEE, lampade, pile esauste e toner esausti; lunedì 18 si svolgeranno tre iniziative diverse: al III° Circolo Didattico (al Viale Don Minzoni n. 66) il “Corso di Compostaggio: principale azione per la riduzione alla fonte dei rifiuti”; al II Circolo Didattico (Viale Libertà n. 151) una giornata di approfondimento sulla “Corretta gestione degli oli vegetali esausti”; infine il Consiglio Comunale dei ragazzi che si riunirà al Palazzo delle Culture, promuoverà nei vari plessi di provenienza, le attività di raccolta dei libri e giocattoli usati da donare alle famiglie indigenti tramite i servizi sociali.
Martedì 19 novembre (al II° Circolo Didattico di Piazza Ragusa n. 1), si svolgerà il secondo “Corso di Compostaggio: principale azione per la riduzione alla fonte dei rifiuti”; mentre al II° Circolo Didattico (Viale Libertà n. 151) si terranno degli incontri di formazione e sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti.
Giovedì 21 doppio appuntamento: l’Istituto Alberghiero ospiterà il “Corso di Compostaggio: principale azione per la riduzione alla fonte dei rifiuti”, con la prospettiva di gestire in una compostiera, i rifiuti organici prodotti dalla cucina dell’istituto stesso; mentre il II° Circolo Didattico (Viale Libertà n. 151) ospiterà il Mercatino dei libri e giocattoli usati: un “riuso intelligente” di oggetti che viceversa, sarebbero interpretati come rifiuti.
Venerdì 22, il II° Circolo Didattico di Piazza Ragusa n. 1 ospiterà il “Laboratorio di riciclo creativo”; mentre nel I° Circolo Didattico (di Via Aldo Moro), si svolgerà il “Corso di Compostaggio: principale azione per la riduzione alla fonte dei rifiuti”.             
L’aula magna del Liceo Scientifico Leonardo sarà la location di una serie di azioni: il compostaggio, la prevenzione dello spreco alimentare, la riduzione di uso degli imballaggi e la lotta all’obsolescenza programmata; infine nel Salone Parrocchiale di San Francesco d’Assisi al Carmine, si svolgerà il primo incontro di formazione per il progetto di “Compostaggio domestico: compost a gonfie vele”. La partecipazione al corso di cui Dusty è promotore, darà diritto di poter usufruire degli sgravi sulla TARI (se si hanno i requisiti).

Anche gli studenti dell’Istituto Industriale Fermi saranno coinvolti in azioni volte alla riduzione dei rifiuti: sabato 23 si riuniranno nell’aula magna per partecipare alle azioni sul compostaggio, la prevenzione dello spreco alimentare, la riduzione di uso degli imballaggi e la lotta all’obsolescenza programmata.
Infine, domenica 24, si svolgerà in Piazza Duomo, la seconda straordinaria Raccolta di piccoli RAEE, lampade, pile esauste e toner esausti.

Il Sindaco Angelo D’Anna e L’assessore Oliveri, nel ringraziare a nome dell’Amministrazione Comunale   tutte le associazioni che hanno dato la loro disponibilità a collaborare fattivamente nell’organizzazione  degli eventi hanno così commentato: “Abbiamo  inteso rinnovare l’adesione all’iniziativa perché da sempre sensibili a tali tematiche, previste anche nel nostro programma amministrativocon l’obiettivo di  coinvolgere attivamente i cittadini e  abituarci tutti alla logica del riuso, alla tutela e rispetto dell’ambiente, che comporta un risparmio economico derivante da circa 300 tonnellate di rifiuti differenziali mensili ”

AzioneAVVISO METEO PER DOMANI 12 NOVEMBRE . ALLERTA ROSSA - LIVELLO ALLARME Sospensione delle attività didattiche.

Data 11/11/2019
Titolo AVVISO METEO PER DOMANI 12 NOVEMBRE . ALLERTA ROSSA - LIVELLO ALLARME Sospensione delle attività didattiche.
Testo

AVVISO METEO PER DOMANI 12 NOVEMBRE . ALLERTA ROSSA - LIVELLO ALLARME
Sospensione delle attività didattiche.

Visto il perdurare dell'allerta meteo diramata dalla Protezione Civile per domani MARTEDI' 12 NOVEMBRE 2019 ove si prevede un livello di allarme il Sindaco Angelo DAnna ha dato disposizione agli uffici competenti per l'emissione di unordinanza di sospensione attività didattiche. Non appena firmata ne sarà data la necessaria comunicazione e visibilità.

AzioneORDINANZA sospensione attivita' didattiche per allerta Meteo

Data 11/11/2019
Titolo ORDINANZA sospensione attivita' didattiche per allerta Meteo
Testo  SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE  PER  ALLERTA METEO  LIVELLO DI ALLERTA ROSSA – ALLARME


A seguito avviso meteo del  Dipartimento Regionale di Protezione Civile di livello di allerta ROSSA -  ALLARME  per domani MARTEDI' 12 NOVEMBRE 2019,  il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, dopo confronto con la struttura di Protezione Civile  ha emanato un'Ordinanza (n. 227 dell'11/11/2019 visibile in allegato) di sospensione di tutte le attività didattiche delle scuole giarresi di ogni ordine e grado, pubbliche e privati, per domani MARTEDI' 12 NOVEMBRE 2019

Si raccomanda di attenersi alle seguenti norme comportamentali di “auto protezione”:

 
  • prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità;
  • limitare l’uso di automezzi privati al solo scopo di estrema necessità;
  • non sostare sui ponti o lungo gli argini o le rive di un corso d’acqua in piena;
  • non percorrere un passaggio a guado durante e dopo un evento piovoso soprattutto se intenso, né a piedi né con un automezzo;
  • allontanarsi dalla località in caso di accertano rumori sospetti riconducibili all’edificio (scricchioli, tondi) o in caso si accorga dell’apertura di lesioni nell’edificio;
  • allontanarsi dalla località in caso ci si accorga dell’apertura di fratture nel terreno o nel caso si avvertano rimbombi o rumori insoliti nel territorio circostante (specialmente durante e dopo eventi piovosi particolarmente intensi o molto prolungati);
  • nel caso si debba abbandonare l’abitazione, chiudere il gas, staccare l’elettricità e non dimenticare l’animale domestico, se c’è.

    In allegato L'Ordinanza.

AzioneModifica parziale viabilità frazione di Carrubba.

Data 07/11/2019
Titolo Modifica parziale viabilità frazione di Carrubba.
Testo NUOVA MODIFICA VIABILITA’ A CARRUBBA  DAL 13 NOVEMBRE

DIVIETO DI TRANSITO NELLA PRIMA TRAVERSA DI VIALE DELLA GIOVENTU’
ESTENSIONE DEL SENSO UNICO TRATTO INIZIALE DI  VIA SAN MARTINO


Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, con Ordinanza emessa in data 05 novembre 2019, ha apportato  degli ulteriori aggiustamenti alla viabilità nella frazione di Carrubba, precedentemente modificata lo scorso mese di Giugno.

 Infatti, a seguito anche di verifiche effettuate con il supporto della Polizia Locale,  sono stati apportati  degli ulteriori aggiustamenti per migliorare la viabilità stradale e garantire maggiore sicurezza e incolumità per i cittadini.

Le modifiche apportate riguardano la prima traversa di V.le Della Gioventù (strada ancora da denominare), ove è stato istituito il divieto di transito eccetto per i residenti in quanto la percorribilità  a doppio senso di circolazione risulta alquanto difficoltosa nel tratto in cui si restringe, con  notevole difficoltà di transito pedonale e rischio di incidenti stradali e tenuto conto che l'uscio di casa di diverse abitazioni immette proprio sulla carreggiata,

Un’ulteriore cambiamento riguarda la via San Martino con estensione del senso unico anche al tratto iniziale compreso la via Strada 8 Malpassoti e la prima traversa di viale della Gioventù.
Tale modifica risponde sempre  ad esigenze di sicurezza di circolazione ed in quanto, così come motivato nell’ordinanza,  l'istituzione del divieto di transito nella prima traversa di V.le Della Gioventù fa venire meno la necessità della percorribilità in ambedue i sensi di marcia di tale tratto di strada.

La nuova viabilità entrerà in vigore da Mercoledì 13 Novembre 2019, ad ultimazione dell’installazione della relativa segnaletica verticale e rifacimento segnaletica orizzontale.

Il Sindaco ha così motivato tale decisione: “ Con il supporto del Comando di Polizia Locale   abbiamo apportato ulteriori aggiustamenti alla viabilità nella frazione di Carrubba per  rispondere principalmente ad esigenze di sicurezza della circolazione stradale segnalata da diversi cittadini anche con richieste ufficiali. L’Amministrazione Comunale, impegnata a garantire prioritariamente la sicurezza e l'incolumità dei cittadini,  ha valutato le segnalazioni di criticità  segnalate e ha cercato di contemperate le varie esigenze rimodulando in parte la soluzione adottata che aveva comunque dato significativi miglioramenti. Per la viabilità di Carrubba rimane essenziale il completamento del tratto mancante che unirà la prima traversa di Viale della Gioventù alla strada provinciale realizzando di fatto un anello viario sul quale stiamo seguendo con la Regione l'iter progettuale".