• Contatti

Login Registrazione
Comune di Giarre » Informazioni » Comunicati Stampa (tutti i comunicati)

Ato Idrico dichiarazione del Sindaco

Categoria: comunicati stampa

In riferimento alla questione dell’Ato idrico, il sindaco di Giarre, Teresa Sodano, riferisce di “avere avuto nell’ultimo periodo diversi contatti con i rappresentanti dell’Ato CT2 i quali devono ancora effettuare la verifica degli impianti, compresi tutti gli aspetti del servizio”.
Il primo cittadino dal canto suo nel quadro dell’avvio della fase operativa dell’Ato idrico intende rivendicare un ruolo  importante per Giarre, diventando la sede naturale del centro operativo per il coordinamento dei servizi idrici, al tempo stesso, il primo cittadino garrese, intende chiarire il trattamento che avrà il Comune di Giarre atteso che detiene alcuni pozzi di proprietà.
La delicata questione è affrontata anche dall’assemblea dei sindaci del Consorzio di depurazione di Mascali: per il 3 marzo p.v. è stato convocato un nuovo incontro, nel corso del quale si decideranno le strategie comuni.
Il sindaco Sodano, riguardo al futuro si dice “profondamente preoccupata e spera che si possa passare alla gestione dell’Ato idrico senza determinare disagi all’utenza.
“Giarre ha dei pozzi di proprietà e per nostro conto ci batteremo per un’equa fornitura; vogliamo capire soprattutto  quali sono i benefici per i cittadini, le garanzie e seguire da vicino tutti i passi procedurali, consapevoli del rischio di essere commissariati, cosi come accaduto per l’Ato rifiuti”. 
 
 
NOTE INFORMATIVE ATO IDRICO:
 
I Comuni aderenti all’Ato CT2 sono i 58 Comuni della Provincia di Catania;
l’assessore che si occuperà dell’Ato Idrico sarà il componente di Giunta che ha la delega dei Lavori pubblici (Pippo Donzello).
 
La Sie è composta dal 51% pubblico e 49% privati: il presidente del Cda è il presidente della Provincia regionale di Catania, on. Giuseppe Castiglione.
 
Al Comune di Giarre, una volta in regime di Ato idrico, spetterà il compito di supervisionare i servizi, mentre la Sie avrà la gestione degli impianti, manutenzione e riscossione.  
    
. Fonte Ufficio Stampa
Giarre, 20-2-2009

Giarre, 23/02/2009

News (tutte le news)